A cosa servono i broker?

Visualizzazioni: vista 2
Momento della lettura: 3 verbale



Innanzitutto, esiste una definizione standard, che implica un intermediario o un terzo di una transazione che riceve una remunerazione per i servizi forniti. La remunerazione di solito assume la forma di una commissione. Un broker è un termine non solo per i mercati finanziari: i broker forniscono i loro servizi in molti campi diversi, ma il principio generale delle loro operazioni è simile. Tuttavia, una borsa è un mondo completamente diverso, ecco perché è importante fornire una descrizione più dettagliata di ciò che i broker fanno e quali sono le loro funzioni chiave.

Chi sono i broker?

Le transazioni in borsa vengono eseguite da operatori di mercato professionisti e se gli investitori non appartengono a nessuno di essi, richiedono un broker. Gli individui non possono semplicemente apparire in borsa e acquistare o vendere un'attività (da valute e azioni a titoli e metalli preziosi) a cui sono interessati. Un ufficio di intermediazione è quel partecipante professionale dei mercati finanziari, che ha il diritto di fornire ai propri clienti (sia persone fisiche che giuridiche) con l'opportunità di aprire un conto di trading e inviare un ordine per acquistare o vendere. Un broker opererà con il suddetto ordine in borsa.

Le relazioni tra i broker e i loro clienti sono regolate da un accordo. In base a questo accordo, i broker rappresentano i loro clienti in borsa, perché i broker sono considerati partecipanti professionali di cui abbiamo parlato in precedenza. Per conto dei clienti, i broker utilizzano i conti dei clienti per soddisfare lo scopo chiave della negoziazione sul mercato, ovvero l'immissione di ordini di acquisto / vendita.

Rapporti tra un cliente e un broker

Rapporti tra un cliente e un broker

In conformità con le regole di un broker, vengono aperti diversi account per un cliente. Il principale conto privato viene aperto in un depositario: contiene registrazioni di tutti i titoli che sono stati acquistati per un cliente. Inoltre, un cliente ottiene un conto in denaro privato per eseguire transazioni con i propri fondi.

Da questo punto in poi, gli investimenti di un cliente sono il lavoro di un broker. È un broker che trasferisce denaro in borsa, è un broker che monitora l'esecuzione degli ordini ed è un broker che agisce come agente fiscale. È praticamente vero?

I broker non usano i propri fondi per fare trading per conto dei clienti. Inoltrano semplicemente gli ordini dei clienti alle borse e ricevono commissioni per quello.

Ti consiglio di leggere l'articolo "Come scegliere il tuo broker: Guida per il commerciante principiante"se sei un trader principiante. Tutto ciò che devi sapere prima è all'interno di questo post.

Cos'altro fa un broker per un cliente?

Cos'altro fa un broker per un cliente?

Cos'altro possono fare i broker per supportare sia i principianti che i trader esperti? Le aziende orientate al cliente offrono le proprie analisi per rendere più semplice la procedura di acquisizione delle conoscenze e dell'orientamento commerciale per i clienti, fornire raccomandazioni commerciali e attrarre i clienti a seguire corsi di formazione attraverso seminari online e offline. Ciò ha lo scopo di offrire agli operatori un maggiore comfort, aiutarli a "immergersi" più a fondo nelle attività di trading e di scambio e a rendere la cooperazione tra broker e clienti a lungo termine e più efficiente.

Inoltre, i broker forniscono ai loro clienti terminali di trading per effettuare ordini. È un software per computer che alimenta preventivi online. Nel corso del tempo, questi terminali sono stati adattati per dispositivi mobili, smartphone e tablet.

Conclusione

Sembra che un broker al giorno d'oggi non sia solo un intermediario tra una persona che vuole negoziare su borse valori e borse stesse, ma qualcosa di molto di più. Comprende tutto: centro di analisi, centro tecnologico, centro educativo.

Ognuna di queste funzioni deve essere eseguita al massimo livello possibile. Altrimenti, i clienti possono scegliere un altro broker con cui negoziare. La concorrenza nel settore dell'intermediazione è estremamente elevata e quando si sceglie un broker non si dovrebbe prestare molta attenzione alla sua commissione. Invece di questo, dai un'occhiata più da vicino ai servizi e alle opportunità che hanno da offrire.




Commenti

Articolo precedente

Wolf Bullish Model: qualsiasi motivo per acquistare Pfizer?

Oggi ci concentreremo maggiormente sull'analisi tecnica, utilizzando i fondamenti solo per confermare il risultato dell'analisi tecnica o dimostrarlo errato. In pratica, l'analisi tecnologica spesso predice gli eventi di cui gli investitori al dettaglio non sono a conoscenza.

Prossimo articolo

Come creare il proprio sistema di trading?

un sistema di negoziazione implica un metodo o un ambito di regole, che consente agli operatori di comprendere in un periodo di tempo molto breve ciò che sta accadendo sul mercato in questo momento e valutare se ci sono possibilità di aprire una posizione