una settimana sul mercato

Una settimana sul mercato (09/09 - 09/15): Apple, OPEC e Mario Draghi

Visualizzazioni: vista 4
Momento della lettura: 3 verbale



Nella seconda settimana di settembre, ci saranno molti eventi interessanti in grado di spostare i mercati globali. Pronto! Costante! Partire!

Apple: ottieni il tuo nuovissimo gadget

Martedì 10 settembre, il mondo rimarrà di nuovo sbalordito dai nuovi dispositivi Apple. L'aggiornamento annuale si svolge sempre a settembre. Questa volta l'azienda dovrebbe presentare tre versioni di un nuovo iPhone: il nuovo modello stesso, la versione con uno schermo ingrandito e un gadget più semplice ma più economico. Normalmente, i titoli Apple reagiscono attivamente alla presentazione e all'umore degli investitori; probabilmente, le negoziazioni saranno tra 204-216 USD.

Euro sta aspettando la decisione di Draghi

Giovedì 12 settembre avrà luogo un'altra sessione della Banca centrale europea. Questa giornata sarà cruciale per l'euro: è previsto un calo del tasso di interesse di 50 punti base in una sola volta, in modo che il tasso sia di -0.50% all'anno. L'impulso della crescita dell'economia europea sta diminuendo, quindi il sindacato ha bisogno di essere stimolato. Ma questa volta la BCE sarà in grado di annunciare un nuovo programma di allentamento quantitativo? Germania e Francia sono contrarie. La coppia euro / dollaro potrebbe diventare molto volatile giovedì, spostandosi tra 1.0950-1.1100.

I tori sono pronti all'azione sul mercato petrolifero

All'inizio di un'altra settimana di settembre, il prezzo del petrolio Brent è cresciuto oltre i 62 USD, il che non è male in sé. Questa settimana, l'OPEC sta effettuando una revisione del mercato petrolifero, in cui probabilmente troveremo conferme di una diminuzione della quantità di petrolio nel mondo nella seconda metà del 2019. Se il documento fornirà effettivamente tali dati, praticamente nulla può impedire al Brent di raggiungere i 65 USD al barile.

La sterlina rimane tesa a causa della Brexit

All'inizio della settimana, la sterlina britannica potrebbe essere nuovamente venduta a causa del blocco definitivo del lavoro del parlamento britannico e del disegno di legge che potrebbe bloccare la Brexit senza un accordo con l'UE. Qualunque cosa si occupi del super complicato processo della Gran Bretagna che esce dall'UE può far cadere la sterlina nella coppia con il dollaro nell'area intorno a 1.2100.

Yuan: cercando così difficile ripristinare

A settembre, lo yuan cinese che stiamo provando a riconquistare la sua posizione nella coppia con il dollaro USA, e le statistiche pianificate per questa settimana potrebbero essere utili. In particolare, vale la pena notare i dati sull'inflazione di agosto e l'indice dei prezzi alla produzione. Le previsioni non sono impressionanti, in entrambi i casi gli indicatori dovrebbero ridursi, ma se le statistiche si rivelano migliori delle previsioni, al momento la Banca nazionale cinese smetterà di premere sulla sua valuta e lo yuan avrà una possibilità per tornare nell'area del 7.10, almeno.

Apri un conto di trading




Commenti

Articolo precedente

Analisi del candeliere sul Forex: principi principali, opzioni di applicazione

Un grafico a candela giapponese sembra un rettangolo con due "code" in alto e in basso. Lo stesso delle barre riflette quattro prezzi ...

Prossimo articolo

La presentazione non cambierà l'atteggiamento degli investitori nei confronti di Apple

La capitalizzazione di mercato di Apple Inc (NASDAQ: AAPL) è di 965 miliardi di dollari, l'utile netto nel 2018 è stato di 59.43 miliardi di dollari; 132,000 dipendenti generano un fatturato annuo di oltre 260 miliardi di dollari, che è superiore al PIL di alcuni paesi con una popolazione di diversi milioni di persone.