La presentazione non cambierà l'atteggiamento degli investitori nei confronti di Apple

La presentazione non cambierà l'atteggiamento degli investitori nei confronti di Apple

Visualizzazioni: vista 19
Momento della lettura: 7 verbale



La capitalizzazione di mercato di Apple Inc (NASDAQ: AAPL) è di 965 miliardi di dollari, l'utile netto nel 2018 è stato di 59.43 miliardi di dollari; 132,000 dipendenti generano un fatturato annuo di oltre 260 miliardi di dollari, che è superiore al PIL di alcuni paesi con una popolazione di diversi milioni di persone.

nonNazionalita'PIL nel 2018 (dati FMI), miliardi di dollarinonNazionalita'PIL nel 2018 (dati FMI), miliardi di dollari
1USA20/494.05040Pakistan312.570
2Cina13/407.39841Cile298.172
3Giappone4/971.92942Finlandia275.321
4Germania4/000.386 Apple Inc.261.61
5Gran Bretagna2/828.64443Egitto249.559
6France2/775.25244Repubblica Ceca242.052
TITRETITRETITRE45Vietnam241.272

Nel 2010, Warren Buffett non ha venduto un singolo titolo dell'azienda. Al contrario, ha aumentato i suoi investimenti da 61 miliardi di dollari nel 2010 a 200 miliardi di dollari entro il 2019, possedendo ora il 5% di tutti i titoli Apple. Secondo Buffett, comprerebbe di più se le scorte costino meno. Ciò significa che se il prossimo autunno ci sarà una correzione degli indici azionari e questa ondata di pessimismo trascina anche le azioni Apple, è molto probabile che Buffett aumenterà il suo volume di investimenti nella società.

Dividendi e riacquisto di azioni

Apple è una delle poche aziende più grandi al mondo che paga dividendi ai propri azionisti. Oltre ai dividendi, la società spende ingenti somme per il riacquisto delle azioni al fine di mantenere il prezzo di mercato.

Solo nel 2019, Apple ha riacquistato azioni per 41 miliardi di dollari con un prezzo medio delle azioni di circa 195 dollari. Questo è abbastanza lontano dal minimo di 140 USD per azione quest'anno. Tali azioni significano che il management è certo del futuro dell'azienda e pronto ad acquistare i suoi titoli anche a un prezzo vicino ai massimi storici.

Il secondo motivo del riacquisto è il fatto che la società genera un potente flusso di denaro che al momento non c'è nessun posto dove investire. Per coloro che praticano lo scalping, le azioni Apple sono uno strumento di trading perfetto. Gli scalper non hanno bisogno di leggere le notizie, studiare le informazioni sul reddito dell'azienda o presentazioni imminenti e altri eventi. Ciò a cui tengono è la liquidità e la volatilità dello strumento. Insieme ai trader intraday, le azioni della società possono essere di interesse per coloro che cercano investimenti a lungo termine; coloro che mirano non solo al risparmio ma anche ad aumentare il loro capitale.

Presentazione Apple

Il 10 settembre l'azienda presenterà i suoi nuovi dispositivi; le informazioni esatte sui prodotti sono mantenute segrete. Tenendo presente il numero di utenti Apple, questo sarà un evento di importanza mondiale, quindi ci sono molte voci sui gadget che verranno presentati.

Sono previsti tre nuovi modelli di iPhone. Dovrebbero essere i sequel di iPhone XS e iPhone XS Max con i nomi di iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max e il sequel di un iPhone XR più economico con il nome di iPhone 11. Forse, altri prodotti saranno la nuova versione del sistema operativo di iOS 13, la quinta generazione di Apple Watch o la nuova versione degli auricolari Air Pods.

Attualmente, la società sta testando un servizio di trasmissione Apple TV che verrà sostituito da un servizio di trasmissione su larga scala Apple TV +. Questo argomento dovrebbe anche essere sollevato durante la presentazione.

vendite di iPhone

In precedenza, l'apparizione di nuovi modelli di iPhone da parte di Apple ha raccolto lunghe code nei negozi approvati e sono stati esauriti il ​​primo giorno. Ogni volta, la società ha registrato vendite record, il suo reddito è cresciuto, le sue azioni hanno rinnovato i massimi storici, i suoi investitori hanno ricevuto profitti e tutti erano felici del suo successo. Anche quelli che non avevano un iPhone di Apple erano felici di vendere il loro posto in coda, preso diversi giorni prima delle vendite, a coloro che erano davvero "bisognosi".

Tuttavia, in questi giorni l'agitazione si è ridotta e negli ultimi tre anni l'azienda ha perso la sua quota nel mercato degli smartphone. È più evidente sul mercato asiatico dove ci sono rivali come Huawei, Samsung, ecc. A causa di ciò, nel 2020, l'azienda sta pianificando di lanciare le vendite di un nuovo iPhone SE, dimensionato come iPhone 8 dal 2017. La metà del Le vendite di Apple nei paesi in via di sviluppo sono rappresentate da modelli più economici e meno recenti. iPhone SE sarà un nuovo modello con un prezzo inferiore di circa 500 USD.

Oggi Apple non è solo uno smartphone, un tablet o un televisore; è un mondo completamente nuovo in cui l'utente entra acquistando uno dei dispositivi. La società ha creato deliberatamente il proprio ambiente in modo tale che sarebbe difficile per l'utente passare ad altri software. Dobbiamo ammettere che Apple offre ai suoi utenti le migliori soluzioni tecnologiche, richiedendo, tuttavia, un prezzo più elevato rispetto ai suoi concorrenti.

Ad esempio, un abbonamento ad Apple TV + avrà un costo di 9.99 USD mentre Disney addebita 6.99 USD e Netflix - 8.99 USD per lo stesso servizio. In questa situazione, il vantaggio dell'azienda sarà un'enorme base di utenti pari a 900 milioni di clienti che sono abituati a pagare per i servizi Apple. Google ha intrapreso un altro percorso: l'azienda fornisce servizi gratuiti ma raccoglie i dati degli utenti, vendendoli a grandi aziende. Alla fine, i clienti di Google non sono abituati ai servizi a pagamento; I clienti Apple sono diversi e questo è il vantaggio dell'azienda in quanto può abbassare il prezzo di un servizio o renderlo totalmente gratuito in qualsiasi momento. In tal modo preserva il potenziale per attirare nuovi utenti. È anche possibile che alla presentazione vengano svelati alcuni dettagli sul servizio di videogiochi chiamato Apple Arcade, il che significa che l'azienda sta raggiungendo anche il mercato dei videogiochi.

Manutenzione dei dispositivi Apple

Secondo l'ultimo rapporto trimestrale, i servizi generano attualmente il 21% delle entrate dell'azienda e la direzione ha ragione a distogliere l'attenzione dell'investitore dal numero di vendite di smartphone alle dinamiche di sviluppo nel suo complesso. L'obiettivo ora non è solo quello di vendere nuovi iPhone, ma anche di mantenere gli utenti delle versioni precedenti di smartphone.

Il 29 agosto, la direzione ha annunciato che la società avrebbe fornito pezzi di ricambio originali Apple a officine di riparazione indipendenti, ovvero ora un iPhone può essere riparato in qualsiasi officina di manutenzione a cui Apple fornisce pezzi di ricambio. Ciò provocherà la rivalità nel segmento e l'abbassamento dei prezzi per la manutenzione. Pertanto, il cliente rimarrà con Apple e gli porterà reddito più a lungo.

La guerra commerciale e le tariffe

Mentre la maggior parte delle persone alla presentazione presterà attenzione a cose ordinarie come il numero di telecamere, la qualità delle immagini al buio, ecc., I grandi investitori terranno d'occhio i prezzi delle versioni precedenti del dispositivo. La guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti ha portato all'introduzione di tasse fiscali da entrambe le parti. Apple ha 41 dei 200 dei suoi fornitori situati in Cina, quindi gli accessori da cui l'azienda sta importando sono ora soggetti alle tariffe, che dovrebbero, alla fine, portare ad un aumento dei prezzi per iPhone. In precedenza, al momento dell'emissione di un nuovo modello, Apple lo ha valutato per primo e poi ha rivalutato l'intera linea di iPhone più vecchi, riducendo i loro prezzi di 100 USD. In passato era un processo abbastanza prevedibile, ma il conflitto tra Stati Uniti e Cina potrebbe influenzare la politica dell'azienda. Gli investitori si chiedono se le spese saranno incluse nel prezzo o se il prezzo rimarrà lo stesso. La reazione degli investitori qui è difficile da prevedere. L'azienda guadagna abbastanza da permettersi di lasciare tutto così com'è, dimostrando che si prende cura dei nuovi utenti e pronto a pagare le spese. D'altra parte, se la società include le spese nel prezzo, potrebbe ridurre le vendite. Alla fine, sembra meglio non cambiare i prezzi e realizzare un profitto in seguito fornendo servizi piuttosto che realizzare un profitto sulla crescita dei prezzi, ma ottenere meno nuovi utenti.

Rivale di Apple Inc.

Il principale concorrente di Apple Inc. è Microsoft (NASDAQ: MSFT). Microsoft domina il mercato dei sistemi operativi per personal computer e software ad alte prestazioni; Apple, a sua volta, è il principale produttore di dispositivi portatili, come smartphone, tablet, smartwatch, ecc. Attualmente, Microsoft è il leader mondiale in termini di capitalizzazione di mercato, che ha superato 1 trilione di dollari. Apple, con la sua capitalizzazione di 965 miliardi di dollari, è al secondo posto. Le entrate di Microsoft sono più diversificate, purtroppo Apple dipende ancora dalle vendite di iPhone.

Il diagramma del reddito trimestrale mostra che il reddito di Apple ha raggiunto il suo massimo storico nel 2017, quindi la sua crescita si è fermata. Ancora peggio, è presente un piccolo calo degli utili rispetto agli stessi trimestri dell'ultimo anno.

Rivale di Apple Inc.

Per quanto riguarda Microsoft, la crescita del reddito è piuttosto robusta qui, probabilmente raggiungerà presto il livello di Apple. Il diagramma mostra anche la dipendenza di Apple dalle vendite dei suoi dispositivi, poiché la crescita del reddito principale avviene nel 4 ° trimestre, cioè prima di Natale e Capodanno. Le entrate di Microsoft non sono soggette al fattore stagionale.

Dopo un simile confronto, Microsoft sembra un'azienda più interessante in termini di investimenti a lungo termine. Il suo reddito è diversificato, continua ad aumentare i suoi profitti ed è meno sensibile alle guerre commerciali tra Stati Uniti e Cina. Apple, al contrario, sta ricostruendo la sua struttura di reddito, accumulando il potenziale per la crescita futura; spende la maggior parte del suo capitale libero per il riacquisto delle proprie azioni, sostenendo gli azionisti.

Analisi tecnica dei prezzi delle azioni Apple

L'analisi tecnica mostra che un titolo è scambiato al di sopra della media mobile a 200 giorni che agisce come linea di supporto da 15 anni. Ciò significa che la tendenza rialzista conserva.

Analisi tecnica dei prezzi delle azioni Apple

La reazione degli investitori alla presentazione non dovrebbe avere molta influenza sul prezzo delle azioni. Nel peggiore dei casi, potrebbe esserci una correzione che i grandi investitori utilizzeranno per acquistare azioni a un prezzo inferiore. A giudicare dal modello Triangle, dovremmo presto aspettarci una crescita dei prezzi nell'area vicino a 290 USD. Tuttavia, l'evento principale per gli investitori sarà il rapporto trimestrale, che darà la possibilità di analizzare la tendenza delle vendite di iPhone. Se le vendite continuano a diminuire, ciò potrebbe avere un effetto negativo sulle azioni della società e portare il prezzo a supporto di 170 USD.

sommario

Apple ha un gran numero di utenti e abbastanza capitale per sviluppare qualsiasi ambito di attività. I fan di Apple sono pronti a pagare per i loro servizi e ottengono sempre prodotti e software di alta qualità. Apple non è solo uno smartphone o un tablet, è un mondo intero e non molti desiderano lasciarlo; al contrario, l'esercito di utenti Apple cresce ogni anno. Un iPhone più economico produrrà più clienti sul mercato asiatico, in particolare in India. Apple ha ancora buone prospettive con l'unica possibile influenza negativa causata da un'altra crisi del mercato azionario. Tuttavia, Apple è una delle poche aziende al mondo con un capitale libero di oltre 94 miliardi di dollari, che le consentirà di sopravvivere a qualsiasi crisi.

La società è riuscita ad attrarre facilmente prestiti per oltre 7 miliardi di dollari al fine di ripagare un debito con un tasso superiore a quello che sta pagando per il prestito. Gli investitori sono pronti a mettere i loro soldi in azienda, il che significa che Apple rimarrà una fonte affidabile di investimenti con una prospettiva per anni o addirittura decenni.

Apri un conto di trading




Commenti

Articolo precedente

Una settimana sul mercato (09/09 - 09/15): Apple, OPEC e Mario Draghi

Nella seconda settimana di settembre, ci saranno molti eventi interessanti in grado di spostare i mercati globali. Pronto! Costante! Partire!

Prossimo articolo

The Flag and Pennant Patterns: Dettagli commerciali

I modelli Flag e Pennant appaiono piuttosto frequentemente nei grafici dei prezzi. Sono modelli di continuazione delle tendenze, che funzionano in presenza di una tendenza forte, come i modelli di inversione delle tendenze. Quando compaiono tali schemi, possiamo prevedere che la tendenza continuerà.