Quali sono i livelli di Fibonacci? Come usarli sul Forex?

Quali sono i livelli di Fibonacci? Come usarli sul Forex?

Visualizzazioni: vista 177
Momento della lettura: 4 verbale



Introduzione

Uno degli strumenti di trading più conosciuti e popolari sul Forex sono i Livelli di Fibonacci (o linee). Sono apparsi grazie al famoso matematico italiano Leonardo da Pisa, meglio conosciuto con il suo soprannome Fibonacci (figlio di Bonacci). Ha studiato una sequenza matematica senza fine in seguito chiamata Fibonacci come lui. È simile al seguente: 0, 1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89, 144, ecc. Dove ogni numero successivo è la somma dei due numeri precedenti. Le relazioni tra i numeri in questa sequenza si sono rivelate piuttosto interessanti: dividendo un numero precedente per il successivo otteniamo 0.618; dividendo un numero per il numero dopo quello successivo, otteniamo 0.382. Questi rapporti sono considerati principali, quelli supplementari sono 0.236 e 0.764.

I numeri di Fibonacci e i loro rapporti sono stati notati per emergere nel mondo che ci circonda: in natura, arte e musica. Ad esempio, la famosa sezione aurea rappresentata come percentuale arrotondata è la divisione di un numero come 62% e 38%. Non appena è apparso il trading, la sequenza di Fibonacci è arrivata anche sul mercato dei cambi.

Quasi tutti i terminali di trading dispongono di uno strumento chiamato linee Fibonacci. Ci sono i seguenti livelli sulla scala: 0.0, 23.6, 38.1, 50.0, 61.8, 76.4, 100.0. Questi valori sono espressi in percentuale e mostrano quanto il prezzo è stato corretto dopo un altro movimento.

Impostazioni di Fibonacci

Nel MetaTrader 4 ed MetaTrader 5 terminali, c'è un tasto di accesso rapido "Disegnare le linee di Fibonacci". Le impostazioni predefinite dello strumento sono le seguenti: 0.0, 23.6, 38.2, 50.0, 61.8, 100.0, 161.8, 261.8, 423.6. I livelli dallo 0.0% al 100.0% sono usati come punti di riferimento per la correzione, mentre i livelli dal 100.0% al 423.6% sono possibili punti di riferimento per ulteriori movimenti insieme alla tendenza al completamento della correzione. Per una migliore rappresentazione visiva, il colore e lo stile delle linee sono personalizzabili. Dopo la personalizzazione, lo strumento è pronto per l'uso. Le linee vengono applicate sul grafico desiderato con un clic sinistro del mouse; in primo luogo, stabiliamo il primo punto in cui inizia il movimento dei prezzi; quindi, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse, trasciniamo i livelli di correzione sul secondo punto in cui termina il movimento del prezzo. E poi, potremmo iniziare a cercare segnali di trading.

Impostazioni di Fibonacci

Trading classico con l'indicatore

Il trading classico con l'indicatore procede come segue: mettiamo le linee Fibo sull'ultimo impulso di prezzo completo di uno strumento con il primo punto all'inizio del movimento e il secondo - al suo completamento, il massimo / minimo locale. Quindi aspettiamo una correzione ai livelli di Fibonacci e vediamo a quale livello si formerà un rimbalzo (la correzione finirà) per entrare nel mercato alla continuazione del trend. I livelli di correzione più importanti sono il 38.2%, il 50% e il 61.8%, mentre altri sono meno importanti. Se la correzione supera con sicurezza il 61.8%, è improbabile che l'impulso precedente continui ed è più probabile che si inverta.

Acquistare dopo un impulso crescente

Al completamento di un impulso ascendente, applichiamo le linee Fibo sulla carta, estendendole dal minimo al massimo e osserviamo la correzione. Dopo un rimbalzo del 38.2%, una posizione di acquisto può essere aperta, posizionando il SL sotto il minimo locale; è probabile che l'utile venga ricevuto dopo un ritorno allo 0.0% con un possibile distacco e un ulteriore movimento verso l'alto.

Acquistare dopo un impulso crescente

Vendere dopo un impulso discendente

Troviamo un completo impulso discendente, applichiamo su di esso le linee Fibo dal minimo al massimo e aspettiamo una correzione. Dopo un rimbalzo del 50% e la formazione del massimo locale in quest'area, potremmo aprire una posizione di vendita, posizionando la SL oltre il massimo; l'obiettivo del profitto è un ritorno allo 0.0% e, in caso di fuga, un ulteriore calo.

Vendere dopo un impulso discendente

Fibo + Ichimoku

Per migliorare il tuo trading, puoi aggiungere alcuni strumenti supplementari, dando segnali di conferma, alle linee di Fibonacci. In questo caso, a parte un forte livello di correzione del 61.8%, utilizziamo anche l'indicatore Ichimoku Kinko Hyo con le impostazioni predefinite. Più in dettaglio, l'indicatore Ichimoku è descritto nell'articolo "Come usare Ichimoku Kinko Hyo".

Acquisto dopo una correzione al 61.8% + Ichimoku

Al completamento di un impulso di prezzo crescente, attendiamo una correzione decrescente al Fibo del 61.8%; un filtro aggiuntivo sarà la coincidenza di questo livello con il bordo inferiore della nuvola di Ichimoku. Se questa condizione aggiuntiva viene eseguita, apriamo una posizione di acquisto, posizionando la SL oltre il minimo più vicino e la TP - vicino al bordo superiore della nuvola.

Acquisto dopo una correzione al 61.8% + Ichimoku

Vendita dopo una correzione al 61.8% + Ichimoku

Al completamento di un impulso discendente, trasciniamo le linee di Fibo dal minimo al massimo, aspettiamo una correzione crescente nell'area intorno al 61.8%; il segnale di conferma sarà la coincidenza di questo livello con il bordo superiore della nuvola di Ichimoku. Se il segnale è confermato, apriamo una posizione di vendita, posizionando il SL oltre il massimo locale e il TP al bordo inferiore del Cloud.

Vendita dopo una correzione al 61.8% + Ichimoku

sommario

I livelli di Fibonacci sono uno strumento molto popolare e utile, che funziona altrettanto bene su intervalli di tempo grandi e piccoli. Le linee Fibo sul grafico consentono al trader di vedere i punti di riferimento per la correzione e, al suo completamento, aprire posizioni insieme al commercio corrente. Per una maggiore efficienza, i livelli di Fibo devono essere integrati confermando i segnali di analisi tecnica (forti livelli di supporto / resistenza, modelli di prezzo), analisi candlestick (modelli di candelieri) e altro Indicatori (Ichimoku, ecc.).

Apri un conto di trading




Commenti

Articolo precedente

Come scambiare le barre dei pin: revisione della strategia Forex

La classica Pin Bar si forma sui livelli critici di supporto / resistenza ai valori massimi / minimi nei luoghi in cui, in teoria, la tendenza potrebbe finire. Tuttavia, ci sono più opzioni per la formazione della barra dei pin, che sono i luoghi della correzione del trend.

Prossimo articolo

Una settimana sul mercato (09/23 - 09/29): BTC Futures e Mario Draghi

L'unica ma ultima settimana di settembre sarà piuttosto calma per i mercati dei capitali e delle valute; tutto ciò che stavamo aspettando è già successo. È giunto il momento per il consolidamento e le previsioni del prossimo futuro.