analisi delle scorte di amministrazione di alimenti e droghe

FDA: come trovare titoli di aziende sanitarie promettenti?

Visualizzazioni: vista 65
Momento della lettura: 9 verbale



È possibile realizzare un profitto del 100% sul mercato azionario?

Ovviamente è. Puoi guadagnare il 100%, 200% o 300%, non ci sono limiti sul mercato azionario.

Tutto ciò di cui un commerciante ha bisogno per guadagnare denaro è la pazienza.

Tuttavia, sappiamo che maggiore è il profitto, maggiore è il rischio e il rischio è principalmente connesso all'uso di influenza. Ad ogni modo, sul mercato azionario puoi realizzare un notevole profitto senza leva; e immagina quanto puoi guadagnare con la leva finanziaria.

Ad esempio, sul R Trader piattaforma, è possibile utilizzare la leva durante la notte 1: 4. Quindi, puoi moltiplicare audacemente la tua redditività per 4. Naturalmente, inizi immediatamente a pensare, qual è il trucco e perché tutti i trader sul mercato azionario non sono ancora milionari.

Chiaramente, ci sono alcune soglie tra te e il super-profitto. Il problema è prevedere quale delle 8,000 azioni negoziate sui mercati statunitensi costerà domani il 300% in più. In altre parole, la probabilità di acquistare un simile titolo senza determinate analisi è 1: 8000. Comunque, per cominciare, ti mostrerò di quali titoli stiamo parlando e capirai subito che le possibilità potrebbero essere migliorate molto.

Prezzo delle azioni e redditività

scorte a buon mercato - R Trader

Quindi, se presti attenzione al quadro, capirai che un'elevata redditività a breve termine potrebbe essere raggiunta solo con azioni economiche.

Se un titolo costa 1 USD, deve aumentare di prezzo di solo 1 USD per raggiungere una redditività del 100%. Qualsiasi notizia positiva può provocare tale crescita.

Uno stock che costa 200 USD non può dimostrare tale redditività nello stesso lasso di tempo. Quindi, possiamo ridurre significativamente il numero di azioni tra cui scegliere limitando il prezzo massimo di un titolo. Pertanto, raccogliamo aziende con un prezzo delle azioni inferiore a 5 USD, il che riduce il numero di aziende nella nostra ricerca a 1208.

Stock del settore sanitario - R Trader

Quindi, dobbiamo scoprire in quale settore le scorte tendono a crescere molto. Andando avanti di me stesso, dovrei dire che questo settore è l'assistenza sanitaria. E limitiamo la ricerca di 389 titoli.

In questo settore, possiamo individuare una filiale in cui la possibilità di trovare lo stock necessario è la più alta. Nella nostra situazione, è la biotecnologia. Di conseguenza, otteniamo 260 azioni, tra le quali cercheremo proprio quel "diamante" che ci porterà un grande profitto e in un periodo di tempo molto breve.

Stock del settore sanitario - R Trader

E ora, cerchiamo di capire perché ho individuato il settore sanitario e la biotecnologia, in particolare. Per favore, sii paziente perché inizieremo lontano.

Il settore sanitario

Il settore sanitario dell'economia comprende, tra le altre aziende, quelle che si occupano dello sviluppo, della produzione e della vendita di malattie curative da farmaci. Tali società possono essere suddivise in due tipi:

  1. Aziende che sviluppano prodotti farmaceutici
  2. Aziende che sviluppano farmaci biologici

Pharmaceuticals

I prodotti farmaceutici sono farmaci costituiti da sostanze chimiche vegetali e artificiali e il più delle volte a forma di pillole. Grazie alla facilità di produzione e alle dimensioni piuttosto ridotte, una di queste aziende può produrre centinaia di migliaia di prodotti farmaceutici. Se un farmaco diventa un "successo", significa che le entrate annuali da esso generate possono ammontare a miliardi di dollari.

Tuttavia, la facilità di produzione rende una tale droga vulnerabile alla rivalità.

Non appena scade la rivendicazione dei brevetti, le entrate diminuiscono drasticamente mentre altri produttori riempiono il mercato con analoghi più economici. Di conseguenza, se la società produce un solo farmaco, le sue scorte diventeranno più economiche con l'avvicinarsi della data di scadenza del brevetto e molto spesso ritornano ai livelli da cui hanno iniziato la loro crescita. Pertanto, tali società dovrebbero essere investite quando il brevetto è ancora valido.

Farmaci biologici

I farmaci biologici sono molecole che si basano su alcune proteine ​​fatte di grasso vegetale.

Tali farmaci sono più complicati e richiedono più tempo per la produzione. La loro produzione costa di più e la soglia di accesso al mercato rimane piuttosto elevata, accessibile solo alle grandi aziende.

La rivalità in questo segmento è molto debole e il prezzo di un tale farmaco può essere superiore a 10,000 USD. Al fine di produrre un analogo biologico di tale farmaco, l'altra società dovrebbe dimostrare che non ha differenze cliniche importanti con l'originale.

Negli Stati Uniti, solo 9 bioanaloghi di farmaci sono stati approvati negli ultimi 9 anni; inoltre, sebbene siano simili tra loro, tali farmaci non sono identici e, quindi, non intercambiabili. Ecco perché la rivalità in questa sfera è così bassa mentre le spese sono così alte.

Tali società presentano ulteriori rischi dall'attenzione dei politici, in particolare durante le campagne elettorali. Il prezzo elevato dei farmaci indispensabili per i pazienti è ampiamente utilizzato dai politici. Tentano di ridurlo, vincendo voci.

Un esempio qui è un farmaco chiamato EpiPen di Mylan (NYSE: MYL) utilizzato in caso di shock anafilattico (causato da un'allergia). Nel 2016, il suo prezzo ha raggiunto i 600 USD e la direzione è stata chiamata al Congresso per prendere posizione. Il motivo era l'alto prezzo di EpiPen. Ora, questo farmaco può essere acquistato per 110 USD mentre i titoli MYL sono scesi di prezzo da 70 USD a 19 USD dal 2016.

Food and Drug Administration

L'invenzione di qualsiasi farmaco non significa che tu possa riposarti e vedere crescere i tuoi profitti. La procedura più difficile per un'azienda biotecnologica prima che possa vendere il farmaco al paziente è l'approvazione di un regolatore chiamato Food and Drug Administration (FDA). L'approvazione, soprattutto, costa parecchio.

La FDA è un'agenzia federale responsabile della sicurezza di alimenti e droghe. La FDA controlla la qualità di alimenti, cosmetici, farmaci, tabacco e altri beni, oltre a vigilare sul rispetto delle leggi e degli standard in questo ambito.

Quando un'azienda mira a immettere sul mercato alcuni dei suoi farmaci, deve superare tutte le fasi del processo stabilito dalla FDA.

Potrebbero essere necessari dai 5 ai 15 anni e costare oltre 2 miliardi di dollari per introdurre un farmaco sul mercato dopo la sua invenzione (il Viagra è stato testato per la prima volta nel 1992 ma era stato in vendita solo nel 1998).

Fasi di prova

Il primo stadio è il test non clinico. Ciò significa che prima che il farmaco venga testato sulle persone, l'azienda deve dimostrare la sua sicurezza per gli animali. Questa è la prima e più semplice soglia da superare. Non appena la società lo fa, può presentare una domanda per l'indagine sul farmaco o un'applicazione Investigational New Drug. Questo passaggio significa che l'azienda è pronta a testare la sua invenzione sulle persone.

La prima fase delle prove

Poi arriva la prima fase di approvazione. Se la società non riceve un rifiuto 30 giorni dopo aver presentato l'IND, può iniziare a testarlo su volontari sani (un numero qualsiasi di volontari da 20 a 80) al fine di rilevare effetti collaterali.

Questa fase dura da 2 mesi a diversi anni ed è approvata dal 70% dei farmaci.

La seconda fase delle prove

Quindi, segue la seconda fase del processo, quando la società somministra il farmaco a pazienti reali che ne hanno bisogno. In questa fase, diverse centinaia di persone prendono parte ai test e l'efficacia del farmaco è dimostrata. Questo stadio è superato da non più del 30% dei farmaci.

Molto spesso, se un farmaco supera la seconda fase, gli investitori lo considerano un buon segno e le azioni molto economiche possono aumentare di prezzo di diverse centinaia di percentuali.

Tuttavia, poiché il più delle volte questa fase non è definitiva, le azioni tornano al prezzo iniziale tra diverse settimane.

La terza fase delle prove

La terza fase degli studi comprende migliaia di pazienti di diversa provenienza demografica e richiede diversi anni.

Il 50% in più dei farmaci fallisce in questa fase.

E se la società passa sul palco, può presentare una domanda di autorizzazione per l'uso del farmaco e per lanciare una campagna di marketing.

La quarta fase delle prove

Quindi il farmaco approvato condizionatamente passa attraverso la quarta fase studiando gli effetti a lungo termine sui pazienti e rilevando possibili rischi. Il farmaco è già venduto ai pazienti e se emergono alcuni effetti collaterali cumulativi, la FDA può richiamare la licenza e vietare il farmaco dal mercato.

Statisticamente, solo 1 farmaco su 10 supera la fase finale, ecco perché questa attività è laboriosa e costosa e pochissime aziende hanno successo.

Se guardi al settore delle biotecnologie, le azioni di 354 società su 538 sono negoziate al di sotto di 10 USD. E solo 63 aziende hanno una redditività positiva.

Il ruolo della FDA nella scelta di un'azienda

La FDA svolge un ruolo fondamentale nell'analisi delle aziende e nella determinazione del loro potenziale.

Nella fase di approvazione, il 95% delle aziende lavora in perdita, ecco perché l'analisi finanziaria non mostrerà nulla.

D'altra parte, le informazioni su un'applicazione IND inviata alla FDA, disponibile sul sito Web www.fda.gov, deve attirare la tua attenzione perché dopo l'approvazione, le scorte possono aumentare di prezzo molto rapidamente.

Un semplice esempio: il 1 maggio 2019 un'azienda biotecnologica ARCA biopharma, Inc. (NASDAQ: ABIO) pubblicato i risultati della seconda fase del processo di genetica-AF. Questa notizia ha aumentato il prezzo delle azioni della società del 392% in due giorni.

Stock di biopharma ARCA - R Trader

La procedura accelerata dell'approvazione della FDA

Per capire quanto è alta la probabilità che il farmaco venga approvato dalla FDA, si dovrebbe prestare attenzione al farmaco stesso. Nel 1992, la FDA ha approvato una procedura accelerata di studi, applicabile ai farmaci che curano malattie letali e non hanno analoghi nel mondo. Le aziende biotecnologiche si rendono conto che andando in questa direzione, hanno maggiori probabilità di ottenere l'approvazione e restituire le proprie spese per lo sviluppo, quindi si rivolgono a malattie difficilmente curate sempre più spesso.

Grazie a questa procedura accelerata, sul mercato sono comparsi farmaci per l'AIDS e altre gravi malattie.

Quindi se nell'applicazione la società specifica un farmaco che non ha analoghi nel mondo e intende, diciamo, curare il cancro, è molto probabile che il farmaco sarà presto sul mercato e il prezzo delle azioni salirà alle stelle.

Investimenti in ETF

Oltre a ricevere un profitto a breve termine, il settore sanitario può essere considerato un buon strumento per investimenti a lungo termine, soprattutto in caso di crisi.

Le persone si ammalano continuamente, indipendentemente dalle crisi, e hanno sempre bisogno di una cura, il che significa che il profitto delle aziende farmaceutiche che vendono almeno un paio dei migliori prodotti crescerà solo.

Certo, nulla è così semplice come sembra, perché, comunque, dobbiamo analizzare lo stato finanziario dell'azienda, il numero di prodotti in vendita, i dati di scadenza del brevetto e molte altre cose. In queste circostanze, sembra molto più facile guadagnare un profitto del 300% in un paio di giorni piuttosto che scegliere una società i cui titoli cresceranno costantemente per diversi anni.

Tuttavia, non dovresti perdere il cuore perché puoi sempre fidarti degli esperti e acquistare un ETF. Acquistarne uno significa acquistare un intero settore o un insieme di scorte e ottenere l'assicurazione dai fallimenti di alcune società.

Ad esempio, un ETF sanitario scambiato sul NYSE con il ticker XLV dal 500 è cresciuto del 2008% del prezzo. Allo stesso modo, un ETF biotecnologico negoziato sul NASDAQ con il ticker IBB ha mostrato una redditività del 650% dal 2008.

sommario

Essere un commerciante sembra attraente a causa della libertà di scelta che hai. Spetta solo a te decidere quali titoli acquistare e quali profitti bloccare. Lavorando con i titoli del settore sanitario, decidi tu stesso la tua strada.

Nell'articolo, abbiamo parlato delle prove che le aziende devono superare prima che i loro prodotti possano essere venduti sul mercato. Ogni fase del processo influenza il prezzo delle azioni e più procede la società, maggiore è la probabilità che il prezzo delle azioni continui a crescere.

La notizia più volatile è la seconda fase del processo. Normalmente, le azioni aumentano di prezzo del centinaia per cento se si supera questa fase. Tuttavia, in seguito il prezzo scende bruscamente poiché questa fase non è definitiva. Alla fine, il mercato utilizza questa notizia come opportunità per speculazioni e un profitto rapido. Questa notizia può essere paragonata alla pubblicazione dei dati sui salari non agricoli sul mercato valutario. Non forma tendenze, piuttosto, induce un aumento della volatilità. Se stai perseguendo un rapido profitto, dovresti tenere d'occhio queste notizie. La seconda fase è una sorta di richiamo ai trader che raccolgono azioni in un portafoglio a lungo termine, perché segue la terza fase, dopodiché la droga arriva sul mercato. Quindi la società inizia a generare entrate e a pagare dividendi. Altri investitori vi prestano attenzione e i suoi titoli iniziano una crescita a lungo termine.

Tuttavia, questo modo è molto rischioso perché in qualsiasi momento potrebbe accadere qualcosa di inaspettato. Ad esempio, possono essere rilevati effetti collaterali e il farmaco verrà bandito, dopodiché le scorte diminuiranno semplicemente. Ecco perché esiste il terzo metodo conservativo, che sta investendo in ETF.

Tutto ciò che un commerciante deve fare è decidere dove andare e quale profitto desiderare.

Apri un conto di trading




Commenti

Articolo precedente

Cosa dovrebbe sapere un trader sulla gamma percentuale di Williams?

La Williams Percent Range (Williams% R) è un oscillatore della velocità di movimento del prezzo che mostra la posizione del prezzo corrente nell'intervallo tra il minimo e il massimo dei periodi precedenti. L'indicatore è disegnato in una finestra separata sotto il grafico dei prezzi ed è composto dalla linea principale% R e da due aree: quelle ipercomprate e ipervendute.

Prossimo articolo

Perdite: 4 fasi per accettarle, 3 modi per ridurle e 3 regole per cambiarle in profitto

Tutti coloro che vengono sul mercato desiderando soldi pensano che saranno tra quel 10% di trader di successo che possono essere chiamati "la crema della crema". Un tale modo di pensare è logico e naturale, perché - chi punterà mai a cattivi risultati? Bene, allora emerge una domanda: da dove appare il restante 90%? Cosa succede loro dopo? Perché esistono queste statistiche del 90% di operatori in perdita rispetto al 10% di guadagni?