Azioni Boeing che accumulano potenziale di crescita

Azioni Boeing che accumulano potenziale di crescita

Visualizzazioni: vista 14
Momento della lettura: 6 verbale



Il Boeing 737 è stato riconosciuto come l'aereo di linea più diffuso nella storia dell'aviazione passeggeri. Dal 1967, sono state prodotte più di 10,000 imbarcazioni di questa serie. Secondo i dati dell'azienda, il volume di produzione ha raggiunto mensilmente 57 mestieri.

Questa serie di aeroplani è diventata anche la più redditizia per l'azienda. Tuttavia, l'ultimo incidente del Boeing 737 MAX 8 in Etiopia ha portato a un calo del reddito trimestrale della società al livello del 2010; l'utile netto è diventato negativo, raggiungendo la perdita record di 2.94 miliardi di dollari (dopo la crisi del 2008 la perdita è stata di 1.56 miliardi di dollari). Pertanto, l'aereo più redditizio ha causato le maggiori perdite.

I commercianti sono sempre desiderosi di sapere cosa fare con i titoli dell'azienda in una situazione del genere. Cosa porterà maggiori profitti: vendere o aspettare che il loro prezzo cresca? Per farci un'idea, dobbiamo esaminare la situazione e decidere se la società ha la possibilità di portare il Boeing 737 in alto e realizzare i profitti mancati.

Boeing

I requisiti per i nuovi modelli di aeromobili

Boeing continua a progettare nuovi modelli di aeroplani, perfezionandone le caratteristiche e adeguandoli al numero sempre crescente di requisiti di ecologia e rumore dei regolatori. Tuttavia, quando una compagnia aerea decide di acquistare un nuovo modello di aeromobile, non è sufficiente migliorarlo rispetto ai modelli precedenti.

Un aeromobile deve essere costruito in modo tale che qualsiasi pilota che naviga con questo tipo di aeromobile possa iniziare immediatamente a pilotarlo. Alla fine, il Boeing 737 MAX fu costruito in modo tale che, secondo il regolatore, i piloti non avevano bisogno di alcuna pratica aggiuntiva per iniziare a far volare l'aereo. Ciò significa che la compagnia non aveva bisogno di inviare i suoi piloti in addestramento, liberandoli dai voli.

Boeing 737 MAX: domanda superiore all'offerta

Per il modello migliorato dell'aeromobile, gli ordini superavano l'offerta. Questo modello si è rivelato essere il più venduto in azienda. Immagina che nel 1967-2018 la compagnia produsse 10,000 aerei della famiglia Boeing, mentre entro il 2019 - che era appena 2 anni dopo la prima fornitura del velivolo - gli ordini per 737 MAX 8 superarono le 2,000 macchine.

Boeing 737 MAX è vietato allo sfruttamento

Tutto procedeva senza intoppi fino allo schianto di un 737 MAX 8 in Etiopia. Dopo l'incidente, le compagnie aeree cinesi hanno cessato i voli di questo modello mentre vedevano alcuni collegamenti tra gli incidenti in Etiopia e Indonesia (avvenuti diversi mesi prima).

Quindi, lo spazio aereo in tutta l'UE è stato chiuso per 737 MAX. Altri paesi seguirono il loro esempio e l'ultimo a lasciare il 737 MAX di terra furono gli Stati Uniti. A causa di questi eventi, le azioni di Boeing hanno perso il 20% del loro prezzo in due giorni.

I piloti hanno bisogno di apprendimento

L'ostacolo alla situazione era la necessità per i piloti di imparare. Secondo il New York Times, i piloti hanno imparato a far volare gli aeroplani su tablet PC fintanto che non sono stati costruiti simulatori.

Il motivo era che il modello veniva costantemente sviluppato e non c'era pieno accesso ai dati per il simulatore. Alla fine, l'aereo era pronto mentre i simulatori no.

Falsa conclusione

Per iniziare a vendere, era necessario il permesso dell'autorità di regolamentazione, anche per confermare che i piloti non avevano bisogno di ulteriore apprendimento. Per ottenere tale permesso, qualcuno ha dovuto dare una falsa conclusione. Sfortunatamente, è stata trovata una persona simile.

Mark Forkner era uno dei maggiori esperti della Boeing nella preparazione dei piloti e ha deliberatamente disinformato i rappresentanti delle autorità aeronautiche statunitensi, assicurando loro che i piloti non avevano bisogno di ulteriore apprendimento. Ha spiegato la sua azione con la paura di perdere il lavoro in compagnia. Tuttavia, non lavora più lì, quindi aveva senso?

Conseguenze per Boeing

Di conseguenza, l'intera serie 737 MAX "ha colpito il suolo". Ora, Boeing sta spendendo molti soldi per la manutenzione degli aerei, il che influenza il profitto. Per impedire ai loro investitori di fuggire, hanno deciso di lasciare i dividendi allo stesso livello di 2.05 per azione (attualmente, è solo il 2.44% annuo dalla somma degli investimenti). Inoltre, hanno cercato di usare un trucco.

A giugno, si è saputo che la società IAG, alla quale appartiene British Airways, stava acquistando 200 737 velivoli MAX. Era solo un memorandum firmato allo show aereo di Le Bourget. In questo modo, IAG sosteneva Boeing, tuttavia i partecipanti al mercato non hanno notato il loro gesto.

Approvazione del regolatore dell'aviazione statunitense

Ora, Boeing ha un solo obiettivo: portare gli aerei in alto, altrimenti le loro perdite continueranno a crescere mentre la pazienza degli investitori giungerà al termine. Le spese per la manutenzione di 737 MAX continuano a crescere: secondo il Credit Suisse, la società potrebbe spendere 3.2 miliardi di dollari in più nei prossimi 4 mesi.

La guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina fece sì che Boeing ridusse la produzione di 787 aerei da 14 a 12 unità al mese. La direzione ha dichiarato di essere pronta a seguire le indicazioni del regolatore, fornire ogni pezzo di ricambio per l'analisi e rispondere a qualsiasi domanda il prima possibile.

I documenti di certificazione per i simulatori e il software didattico sono sottoposti all'organismo di regolamentazione per l'approvazione. L'approvazione dovrebbe essere ricevuta entro la fine del 2019. Non appena ricevuta, la società prevede di eseguire la maggior parte degli ordini, presumibilmente nel corso del prossimo anno.

Potenziale di crescita del reddito

Boeing non ha mai smesso di produrre aeroplani per tutto questo tempo, ma li stava mettendo in deposito; tuttavia, ora la società avrà la possibilità di consegnare gli ordini. Quindi, la compagnia otterrà un afflusso di denaro e le sue spese per la manutenzione degli aeroplani saranno ridotte, quindi il prezzo delle azioni inizierà a ripristinare. Per farla breve, l'approvazione del regolatore sarà la novità più importante per le azioni Boeing. Naturalmente, dovrebbe essere realizzato che se un evento importante è altamente probabile, il mercato non aspetterà che ciò accada. I trader sono abituati ad assumere rischi e iniziano ad agire in anticipo.

Il profitto inizia a crescere

I dati per il 3 ° trimestre hanno iniziato a dimostrare alcune dinamiche positive. L'utile netto è cresciuto da una perdita di 2.9 miliardi di dollari a un profitto di 1.16 miliardi di dollari.

Pertanto, potremmo affermare che i tempi peggiori sono passati. Tuttavia, è troppo presto per rilassarsi finché 737 MAX sono ancora a terra. La banca del Credit Suisse ha previsto spese per un importo di 3.2 miliardi di dollari entro la fine dell'anno, quindi il profitto potrebbe ancora ridursi. In altre parole, la probabilità di eventi negativi dovrebbe essere presa in considerazione.

Inoltre, va tenuto presente che l'approvazione può essere rinviata al 2020. Southwest Airlines (NYSE: LUV) ha sospeso i voli fino all'8 febbraio, United Airlines (NASDAQ: UAL) e American Airlines (NASDAQ: AAL) - fino a gennaio, Air Canada (TSE: AC) - fino al 14 febbraio, e Norwegian Air (OTCMKTS: NWARF) - fino alla fine di marzo. Sperano tutti che il problema si sia risolto entro la fine del 2019. Se tutto procede senza intoppi, il 2020 sarà un anno attivo per Boeing.

Le imminenti elezioni presidenziali negli Stati Uniti non devono nemmeno dimenticare, il che significa che potrebbe esserci un disgelo nel rapporto tra Stati Uniti e Cina. Donald Trump ha valutato il suo successo come Presidente anche dal mercato azionario in crescita, quindi farà tutto il possibile affinché il mercato continui a crescere.

Analisi tecnica delle scorte Boeing

Su W1, i titoli Boeing continuano a negoziare in un trend rialzista, indicato dalla media mobile a 200 giorni. L'ultima volta, è stato testato nel 2016. Attualmente, nel caso di alcuni eventi negativi, il prezzo potrebbe testare il MA di nuovo, e solo dopo un rimbalzo, le azioni possono iniziare la crescita ai massimi storici.

Analisi tecnica delle scorte Boeing

Tuttavia, il comportamento dei prezzi è difficile da prevedere, quindi dovremmo considerare anche la crescita dai livelli attuali. Inoltre, il reddito dell'azienda ha iniziato a ripristinare. Ciò che potrebbe segnalare una crescita è una rottura del livello di resistenza di 350 USD su D1. La crescita è confermata anche dalla linea di tendenza sul MACD.

Analisi tecnica delle scorte Boeing

sommario

Immagina un vulcano in eruzione con un coperchio in cima. Per un momento, l'eruzione si fermerà, ma la pressione all'interno crescerà. Ciò comporterà che il coperchio voli in alto nell'aria e l'eruzione continuerà. Boeing continua a produrre 737 velivoli MAX, ma non li vende né riceve nuovi ordini. Pertanto, crea una domanda posticipata che può essere soddisfatta al momento dalle macchine in deposito.

Nel 2020, molto probabilmente vedremo il razzo delle entrate e degli utili netti della società, che influenzerà molto bene il prezzo delle azioni. Pertanto, l'attuale prezzo delle azioni potrebbe essere il più interessante per un investimento a medio termine in Boeing.

Apri un conto di trading




Commenti

Articolo precedente

Trading delle notizie: come fare soldi sul PIL?

Come usi i dati del PIL nel trading? Nella variante classica, i dati del PIL significativamente più alti delle previsioni promettono una crescita della valuta nazionale, quindi gli acquisti sono prioritari. Al contrario, i dati sul PIL più deboli del previsto comportano un calo del tasso di cambio nazionale, quindi si consiglia di vendere. Inoltre, dovresti valutare il quadro tecnico e preparare un piano di trading.

Prossimo articolo

Come iniziare a fare trading su un conto demo?

Per acquisire esperienza e migliorare i tuoi risultati futuri, dovresti iniziare con un account demo, in cui puoi testare il tuo sistema di trading senza rischiare il tuo denaro reale.