Ozon IPO: Amazon russo conquista gli Stati Uniti

Ozon IPO: Amazon russo conquista gli Stati Uniti

Visualizzazioni: vista 761
Momento della lettura: 5 verbale



Il più grande rivenditore Internet russo Ozon effettuerà il collocamento al pubblico di American Depositary Shares (ADS) nel Nasdaq Global Select Market (STATI UNITI D'AMERICA). La società ha presentato alla SEC un progetto F-1 dell'IPO.

Ozon è stata fondata nel 1998. A quel tempo, il pioniere russo della vendita al dettaglio su Internet vendeva solo libri e VHS. Tuttavia, l'attività continuò a crescere e l'assortimento si espanse. Internet si stava sviluppando a una velocità impressionante, il che dava all'azienda numerosi vantaggi unici. Negli anni 2000, Ozon ha temporaneamente smesso di accettare nuovi ordini per sviluppare l'infrastruttura per la consegna effettiva delle merci. Le innovazioni hanno aiutato l'azienda a preservare ed estendere la propria quota di mercato dell'e-commerce.

Qual è il mercato?

Ozon si sta sviluppando sotto forma di un mercato, il che significa che è una piattaforma di scambio con merci di diversi venditori. L'azienda elabora e consegna gli ordini in tutta la Russia per loro, mentre i venditori pagano l'azienda per gli ordini eseguiti. Inoltre, Ozon addebita costi aggiuntivi per l'archiviazione e la consegna degli ordini. Un altro servizio per i venditori, oltre alla gestione degli ordini, è la consulenza sull'analisi dell'assortimento e l'ottimizzazione delle spese. Questo costituisce la base per le entrate dell'azienda.

In un tale modello, il motore della crescita è l'aumento dei poteri degli impianti di stoccaggio e consegna. Questo è ciò in cui l'azienda investe. Oltre ai depositi, Ozon sta aumentando anche il numero di postamat (terminali automatici per la consegna di pacchi e merci) che rappresentano un terzo di tutte le vendite. L'azienda ha firmato un accordo con una rete di vendita al dettaglio Pyatyorochka e può ora collocare i suoi postamats nei supermercati Pyatyorochka a condizioni speciali.

Ozon offre un abbonamento a pagamento ai suoi clienti, che dà diritto alla consegna gratuita degli ordini su qualsiasi somma. Inoltre, l'azienda accredita i propri fornitori.

Il servizio Ozon Invest attira il denaro dei singoli investitori, che viene successivamente utilizzato per accreditare i fornitori. Il servizio fornisce alle persone un reddito passivo superiore a quello offerto dalle banche, mentre le piccole e medie imprese godono di prestiti in buona fede. Il denaro di un investitore viene distribuito tra più società, il che diversifica il rischio di insolvenza. In questo segmento, Ozon compete con banche e broker.

La struttura proprietaria della società si presenta come segue:

Ozon ownership structure
Assetto proprietario Ozon

Nel complesso, il modello di business dell'azienda è piuttosto stabile, il che rende la velocità della sua crescita espressa in due cifre. Ciò grazie all'aumento annuale del numero di consumatori di beni e servizi su Internet. Mentre alla nascita dell'azienda nel lontano 1998 un acquisto su Internet sembrava un viaggio sulla luna e ritorno, 22 anni dopo è diventata una cosa normale. Quindi, ora è giunto il momento di parlare delle prospettive di questo mercato in Russia.

Prospettive dell'e-commerce in Russia

La Russia è il principale mercato di Ozon. Questo paese è considerato l'undicesima economia del mondo, con un PIL di 11 trilioni di dollari nel 1.7. Il numero di utenti Internet attivi ammonta a 2019 milioni di persone, uno dei livelli di utilizzo di Internet più elevati al mondo. Il mercato russo delle vendite al dettaglio è il numero 113 in Europa; Il 4% dei russi fa acquisti su Internet ogni mese.

Il volume di mercato nel 2019 ha raggiunto 33.6 trilioni di RUB (436 miliardi di USD) e raggiungerà 46.2 trilioni di RUB (595 miliardi di USD) nel 2025. La velocità di crescita annuale è del 6%. Nel mercato delle vendite al dettaglio, ci sono 10 leader che vendono beni e servizi offline e online. La parte delle vendite online è di circa il 25%; in Gran Bretagna è del 42%, in Germania del 40%, negli Stati Uniti del 35%. Ciò significa che la velocità di crescita della vendita al dettaglio su Internet può essere superiore a quella del mercato delle vendite al dettaglio nel suo complesso.

Controlla di seguito i risultati di Ozon nel mercato dell'e-commerce:

Ozon in the e-commerce market
Ozon nel mercato dell'e-commerce

La piattaforma presenta oltre 9 milioni di prodotti in 24 categorie. Nel sistema sono registrati 11.4 milioni di acquirenti attivi e 18.1 milioni di venditori. La superficie complessiva dei magazzini ammonta a 200,000 mq. Ozon consegna merci in oltre 13,500 località in tutta la Russia e detiene oltre 16,000 punti di raccolta dei clienti. Secondo le informazioni di Data Insight, l'azienda è la numero tre in termini di entrate tra i negozi Internet russi (dopo Yandex. Market e Wildberries). Secondo la ricerca PwC, la quota di mercato dell'e-commerce presa da Ozon sarà pari al 16% entro il 2023, con una quota maggiore di Yandex. Solo mercato - 25%.

Passiamo ora alla performance finanziaria dell'azienda che si sta dimostrando sull'orlo di una IPO.

IPO Ozon: performance finanziaria

Cominciamo ad analizzare la performance finanziaria dell'azienda tecnologica dai ricavi delle vendite. Nell'F-1, abbiamo i dati per i 9 mesi del 2020 e 2019 e i rapporti annuali per il 2018 e il 2019.

Ozon financial performance
Prestazioni finanziarie di Ozon

Negli ultimi 12 mesi, i ricavi dell'azienda hanno raggiunto 87.54 miliardi di RUB (1.12 miliardi di dollari). Il fatturato previsto per la fine del 2020 è di 102.22 miliardi di RUB (1.31 miliardi di USD). Nel secondo trimestre del 2020, il fatturato commerciale è aumentato del 188%, un record imbattuto nel segmento (Wildberries ha aumentato il fatturato commerciale del 123%).

Nel 2020 l'azienda cresce del 70.07% rispetto al 2019. Nel 2019 l'azienda è cresciuta del 61.48% rispetto al 2018. Quindi, la velocità è solo in aumento. La perdita netta dopo 9 mesi del 2020 ha raggiunto i 12.85 miliardi di RUB (0.16 miliardi di USD), l'1.38% in meno rispetto allo stesso periodo del 2019.

Attualmente, l'azienda non genera alcun profitto netto, investendo tutto il suo denaro gratuito in varie strutture logistiche. Una società americana di venture capital Princeville Capital ha investito a Ozon circa 50 milioni di dollari. Ozon mostra una velocità di crescita piuttosto impressionante, che lo rende attraente per gli investimenti.

Valutazione degli investimenti e dettagli dell'IPO di Ozon

I sottoscrittori della società sono Morgan Stanley & Co. LLC, UBS Securities LLC, Goldman Sachs & Co. LLC, Citigroup Global Markets Inc., Sberbank CIB (UK) Limited, VTB Capital plc e Renaissance Securities (Cyprus) Limited. Ozon ha chiesto di attrarre 100 milioni di dollari, ma varie stime promettono da 500 a 750 milioni di dollari.

Per stimare la potenziale capitalizzazione, utilizzeremo il tasso P / S come indice più rilevante: il prezzo dell'azienda rispetto ai suoi guadagni. Gli ultimi 12 mesi hanno portato alla società 1.12 miliardi di dollari. Se il P / S è compreso tra 5 e 10 (che è normale per il settore dell'e-commerce), la capitalizzazione di Ozon potrebbe essere compresa tra 5.6 e 11.2 miliardi di dollari.

Il Road Show per gli investitori inizia il 16 novembre; quindi conosceremo il prezzo esatto del posizionamento e il numero di ADS offerti. Prendiamo come minimo la capitalizzazione di 5.6 miliardi di dollari.

Raccomando di considerare gli investimenti in questa azienda quando verrà conosciuta la data esatta dell'IPO.

Investire in azioni americane con RoboForex a condizioni vantaggiose! Le azioni reali possono essere negoziate sulla piattaforma R Trader da $ 0.0045 per azione, con una commissione di negoziazione minima di $ 0.25. Puoi anche provare le tue abilità di trading in Piattaforma R Trader su un account demo, registrati su RoboForex.com e aprire un conto di trading.




Commenti

Articolo precedente

Una settimana al mercato (11/16 - 11/23): meno politica, più statistiche

La marea di statistiche difficilmente può abbattere gli investitori a metà mese, ma i rapporti stanno diventando sempre più interessanti, questa settimana nessuna esclusione.

Prossimo articolo

Perché American Airlines ha effettuato SPO?

All'inizio di novembre, si è saputo che American Airlines (NASDAQ: AAL) stava effettuando uno SPO. In questo articolo, scopriremo cosa significa e come potrebbe influenzare il prezzo delle azioni.