Come investire in REIT?

Come investire in REIT?

Visualizzazioni: vista 12
Momento della lettura: 4 verbale



Al momento, ci sono molte opportunità per investire denaro per realizzare un profitto. Una di queste opportunità è investire nel settore immobiliare.

Molte persone si rendono conto che è necessario disporre dei soldi per l'acquisto di immobili per iniziare a investire. Indipendentemente dal suo scopo - abitazione, commercio, uffici, industria - puoi realizzare un profitto in due modi:

  1. Acquista un immobile e rivenderlo con un profitto.
  2. Prestate la vostra proprietà immobiliare e ricevete un reddito.

Entrambe le opzioni richiedono grosse somme per l'acquisto dell'oggetto che ti interessa. Inoltre, se l'investitore decide di acquistare un immobile all'estero, le cose si complicano ancora di più.

Al giorno d'oggi, ci sono modi meno costosi per investire in immobili stranieri. Parlerò ora di REIT - Real Estate Investment Trusts. Tali trust costruiscono o acquistano immobili e poi, prestando le case, condividono il profitto con gli investitori.

I REIT sono comuni negli Stati Uniti, in Canada, in Europa e in Asia.

Tipi di REIT

Tipi di REIT

Esistono diversi tipi di fondi di investimento:

  • I REIT investono in immobili fisicamente esistenti: case, altri edifici, immobili medici, uffici o industriali;
  • I mREIT investono in atti ipotecari. Di norma, tali trust non possiedono beni immobili fisici o la loro quota nel portafoglio generale è minima.
  • I trust misti investono in entrambi.

Inoltre, gli immobili in cui investono i fondi possono essere suddivisi in categorie in base al loro scopo:

  • Edifici commerciali e aree di vendita;
  • Progetti industriali;
  • Stock abitativo;
  • Progetti medici;
  • Progetti agricoli.

Condizioni per la registrazione di un REIT

Condizioni per la registrazione di un REIT

Per diventare REIT, un'azienda deve rispettare le seguenti regole, la cui esecuzione è costantemente sotto controllo.

condizioni:

  • Il 75% del patrimonio deve essere investito in immobili;
  • Il 75% minimo del profitto deve essere generato dai prestiti, compravendita di beni immobili o ipoteca;
  • Non meno del 90% del profitto deve essere pagato agli investitori come dividendi. Tale obbligo è iscritto nei regolamenti dei REIT e nello statuto aziendale. Tale generosità fornisce all'azienda uno sgravio fiscale. Il restante 10% viene utilizzato per lo sviluppo e l'acquisto di nuovi progetti. Ci sono casi in cui i trust pagano il 100% del loro profitto come dividendi per evitare di ripagare i debiti aziendali;
  • L'azienda deve essere gestita da un consiglio di amministrazione;
  • Devono esserci non meno di 100 investitori; 5 o meno di essi non devono contenere più del 50% delle scorte.

Vantaggi di un REIT

  • Elevata liquidità, rispetto agli immobili. Le azioni possono essere acquistate e vendute in qualsiasi momento, il che è quasi impossibile per gli edifici;
  • Nessuna spesa per la manutenzione e la riparazione degli edifici, nessuna ricerca di inquilini - tutto il suo è fatto dai dipendenti di tua fiducia;
  • Una soglia di investimento relativamente bassa: chiunque può acquistare un'azione del trust, possedendo una somma piuttosto esigua. Il prezzo delle azioni dei REIT è diverso, quindi puoi sceglierne uno adatto in base alle tue capacità;
  • Pagamento regolare dei dividendi. La maggior parte dei REIT paga i dividendi una volta ogni trimestre, ma alcuni lo fanno mensilmente;
  • Gli investimenti in REIT aiutano a diversificare il tuo portafoglio non solo dallo scopo degli immobili ma anche dai paesi. La maggior parte dei trust ha proprietà immobiliari in stati diversi, il che aiuta a ridurre al minimo i rischi di alcuni eventi di forza maggiore o perdite stagionali;
  • Una bassa correlazione con il mercato azionario. La caduta di questo mercato non influenza le scorte di REIT. In alcuni casi, i REIT crescono prima di altri settori;
  • Una protezione dall'inflazione. Nella maggior parte dei casi, la redditività dei REIT è superiore all'inflazione, il che aiuta l'investitore non solo a risparmiare, ma anche ad aumentare il proprio capitale.

Negli ultimi dieci anni, i REIT hanno dimostrato il rendimento da dividendi più elevato rispetto a qualsiasi altro tipo di società.

Inconvenienti di un REIT

Oltre ai lati positivi, i REIT presentano anche degli svantaggi, che sarebbero:

  • Un'aliquota fiscale aumentata. Negli Stati Uniti, un investitore pagherà il 30% del rendimento dei dividendi sotto forma di tasse;
  • Elevata volatilità delle azioni. Le azioni dei trust vengono scambiate in borsa, si muovono costantemente e sono spesso utilizzate per scopi speculativi. Questo è ciò di cui tenere conto quando si investe a medio e lungo termine;
  • Una diminuzione dell'affitto in caso di crisi può danneggiare seriamente il pagamento dei dividendi;
  • La disoccupazione può danneggiare notevolmente i mutui, facendo perdere i loro profitti ai trust;
  • Uso improprio del denaro prestato. Oltre agli investimenti, l'azienda sviluppa utilizzando molti prestiti che possono trasformarsi nel tempo in un carico insopportabile. Inoltre, tutti i REIT utilizzano crediti e mutui per l'acquisto e la costruzione di immobili;
  • Dipendenza estremamente elevata dai tassi di interesse che può anche diminuire in modo tangibile il profitto di un trust.

Come investire in REIT?

Come investire in REIT?

Per dirla semplicemente, un REIT è una società di gestione per azioni, in cui gli azionisti hanno il diritto di ricevere dividendi. Ciò significa che chiunque può acquistare tutte le azioni di cui ha bisogno e diventare azionista.

Tutti i REIT sono interessati ad attrarre più soldi per un ulteriore sviluppo. La capitalizzazione dei più grandi trust è di oltre un miliardo di dollari. E maggiore è la capitalizzazione, più stabile è l'azienda in crisi e turbolenze.

Come scegliere un REIT?

Scegliendo un trust su cui investire, studia il business dell'azienda e le sue performance. Puoi farlo in uno dei seguenti modi:

  • Studiare la struttura del patrimonio sull'equilibrio del trust;
  • Rapporti trimestrali di studio;
  • Studia il debito: se è elevato, potrebbe in seguito danneggiare il profitto del trust;
  • Studia il rendimento dei dividendi per i periodi precedenti.

Riflessioni conclusive

Le azioni di REIT sono negoziate in borsa insieme a tutte le altre azioni. Sono un buon modo per investire i tuoi fondi gratuiti, salvarli e ottenere un reddito stabile.

Il settore immobiliare, sebbene sia un investimento meno rischioso rispetto alle società industriali, comporta anche alcuni rischi di cui devi tenere conto.

Per un REIT, non solo la capitalizzazione ei dividendi sono importanti, ma anche gli immobili in diversi paesi, il che aiuta a diversificare i rischi.

I REIT / sono una risorsa protettiva che vale la pena includere nel tuo portafoglio.




Commenti

Articolo precedente

Come investire in obbligazioni: informazioni generali

In questa panoramica, discuteremo di uno strumento di investimento così popolare come le obbligazioni. Gli investitori utilizzano le obbligazioni per preservare e aumentare il proprio capitale.