Pfizer e BioNTech SE hanno vinto la Vaccine Race

Pfizer e BioNTech SE hanno vinto la Vaccine Race

Momento della lettura: 6 verbale



L'11 dicembre, la Food and Drug Administration statunitense ha approvato BNT162b2, il vaccino contro COVID 19, sviluppato da Pfizer (NYSE: PFE) e BioNTech SE (NASDAQ: BNTX). È il primo vaccino ad essere stato approvato dal regolatore americano. Più tardi, lo stesso giorno, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato l'inizio della vaccinazione negli Stati Uniti.

Il farmaco verrà consegnato da FedEx (NYSE: FDX) e United Parcel Service (NYSE: UPS). La procedura di vaccinazione verrà eseguita in due fasi a tre settimane l'una dall'altra. I possibili effetti collaterali sono affaticamento, brividi, mal di testa e dolori muscolari. Il farmaco si è dimostrato efficace al 95%.

Il problema chiave nell'utilizzo di BNT162b2 è la sua temperatura di conservazione, che deve essere inferiore a -70 gradi centigradi. Per questo motivo, Pfizer ha sviluppato soluzioni innovative per l'imballaggio e la conservazione dei farmaci.

Il pacchetto include elementi di rilevamento della temperatura con supporto GPS, che consentono di tracciare la posizione di ogni lotto e rispondere tempestivamente a eventuali cambiamenti negativi nel processo di somministrazione del vaccino.

Come al solito, gli operatori del mercato si chiedono: come possiamo guadagnare con questo? Entrambe le società che hanno sviluppato il vaccino sono negoziate sulle borse americane e le loro azioni possono essere considerate “front runner” per gli investimenti.

Pfizer Inc.

Pfizer è una delle più grandi aziende del mondo, che sviluppa vaccini. L'azienda fornisce i suoi farmaci a 165 paesi e produce oltre 200 milioni di dosi di vaccino ogni anno. Inoltre, Pfizer è il più grande fornitore di farmaci sterili per iniezione e ne produce più di un miliardo all'anno. L'azienda ha stabilimenti di produzione negli Stati Uniti e in Europa, ecco perché i suoi farmaci non hanno problemi ad accedere al mercato europeo.

Negli ultimi 9 mesi, le azioni Pfizer sono aumentate da $ 26 a $ 43. Tuttavia, dopo che il regolatore americano ha approvato il vaccino, le azioni hanno iniziato a diventare più economiche e alla fine sono scese del 14%. "Compra la voce, vendi il fatto", puro e semplice. Gli investitori hanno iniziato a prendere profitto e ciò ha comportato il deprezzamento delle azioni. Tuttavia, al momento si prevede che le azioni aumenteranno di nuovo a causa del profitto dell'azienda dalle vendite di vaccini.

Pfizer Inc.

Ordini del governo degli Stati Uniti

Già a luglio, Pfizer e BioNTech hanno stipulato un accordo con il governo degli Stati Uniti per fornire 100 milioni di dosi dopo che il vaccino è stato approvato dalla FDA. Il governo doveva pagare alle società 1.95 miliardi di dollari.

La vaccinazione della popolazione americana è iniziata a dicembre e il 23 dicembre è stato annunciato il secondo accordo, secondo il quale Pfizer e BioNTech avrebbero dovuto fornire ulteriori 100 milioni di dosi. La quantità totale di 200 milioni di dosi di vaccino deve essere prodotta e fornita entro il 31 luglio 2021. In aggiunta a ciò, il governo degli Stati Uniti si è riservato il diritto di ordinare altri 300 milioni di dosi.

La popolazione americana è di 335 milioni di persone, la soglia di età minima per una vaccinazione con BNT162b2 è 16.

Al momento delle ultime elezioni presidenziali, hanno pubblicato informazioni sul numero di persone che hanno diritto di voto: 239.2 milioni. Di conseguenza, il numero totale di cittadini da vaccinare è di circa 250-260 milioni di persone.

La procedura di vaccinazione contro COVID-19 sarà effettuata in due fasi a tre settimane l'una dall'altra. In totale, l'intera popolazione americana ad alto rischio richiederà almeno 500 milioni di dosi. Questo è esattamente il numero descritto negli accordi tra il governo degli Stati Uniti e Pfizer e BioNTech.

Ciò indica una fiducia speciale in BNT162b2, sebbene una settimana dopo la FDA abbia approvato un altro vaccino, prodotto da Moderna (NASDAQ: MRNA). Tuttavia, qui non c'erano ordini così grandi.

Vaccino di Johnson & Johnson Inc e AstraZeneca Plc

Per evitare accuse di pregiudizio nei confronti di alcuni farmaci particolari, il governo degli Stati Uniti ha in programma di ordinare un altro vaccino Johnson & Johnson Inc (NYSE: JNJ) e AstraZeneca Plc (NASDAQ: AZN) dopo l'approvazione da parte della FDA, prevista per febbraio 2021. Tuttavia, secondo la ricerca, l'efficacia del loro vaccino chiamato AZD1222 è di circa il 70% e in alcuni casi, cambiando dosaggio, del 90%.

È stato anche riferito che uno degli effetti collaterali riscontrati durante il periodo di prova di AZD1222 era una rara malattia infiammatoria, la mielite trasversa. Resta da vedere se la richiesta di AZD1222 sarà la stessa di BNT162b2 da parte di Pfizer: tutto ciò che possiamo fare ora è attendere i risultati finali del test AZD1222.

Il vaccino Pfizer sul mercato europeo

Nelle prime fasi, Pfizer ha fatto una mossa molto saggia nella scelta di un partner per la cooperazione, che si è rivelata una società tedesca chiamata BioNTech SE. Di conseguenza, il vaccino sviluppato da queste aziende è diventato il primo ad essere stato approvato in Europa. Presto sarà venduto in 27 paesi membri dell'Unione Europea. Le parti hanno già firmato un accordo per fornire 200 milioni di dosi di vaccino nel 2021 e l'opportunità di ordinarne altri 100 milioni. Nei paesi europei, il farmaco sarà prodotto in strutture di proprietà di BioNTech SE e di una fabbrica Pfizer in Belgio.

BioNTech SE

Dopo aver collaborato con Pfizer per lavorare sul vaccino, BioNTech SE ha scoperto che le sue azioni erano correlate a quelle di Pfizer. Tuttavia, poiché BioNTech SE è significativamente più piccola di Pfizer, le sue azioni erano molto più volatili.

BioNTech SE è un'azienda biotecnologica tedesca, impegnata nello sviluppo e nella produzione di agenti immunoterapici per il trattamento di malattie gravi.

È stata fondata nel 2008 da Uğur Şahin, Özlem Türeci e Christoph Huber, che sono professionisti medici e lavorano ancora nell'azienda.

A settembre 2019, BioNTech SE ha firmato un accordo con la Bill & Melinda Gates Foundation per lo sviluppo di vaccini e procedure immunoterapiche per l'AIDS e la tubercolosi.

Per molto tempo l'azienda era conosciuta solo in certi ambienti. Tuttavia, tutto è cambiato dopo che ha iniziato a collaborare con Pfizer nello sviluppo dei vaccini COVID-19.

Al momento, BioNTech SE è un'azienda in perdita, proprio come molte altre giovani aziende biotecnologiche, ma le vendite di vaccini possono cambiare drasticamente le cose in meglio.

Dall'inizio del 2020, le azioni BioNTech SE hanno aggiunto il 192%. Qui la situazione è simile a quella di Pfizer: il prezzo era in calo nei mesi precedenti perché gli investitori stavano realizzando un profitto. Tuttavia, la tendenza principale è in aumento, confermata dalla media mobile a 200 giorni, ecco perché l'attuale calo dovrebbe essere considerato come una correzione.

BioNTech SE

BioNTech SE avrà abbastanza ordini per i prossimi anni, questo è certo, aumentando così i suoi profitti. Probabilmente, anche le azioni della società continueranno a salire lentamente.

Rischi

Un nuovo ceppo di coronavirus trovato nel Regno Unito mette in pericolo l'efficacia dei vaccini, che sono stati sviluppati dalla primavera del 2020.

Questo nuovo ceppo si sta diffondendo più velocemente di quello iniziale e questo può portare alla comparsa di un'altra mutazione perché più velocemente si replica, maggiori sono le possibilità di mutare. E se il vaccino di Pfizer e BioNTech SE può battere il nuovo ceppo, allora altre mutazioni potrebbero essere piuttosto discutibili e richiederanno ulteriori test e prove.

Moderna e Pfizer insistono sul fatto che i loro farmaci saranno efficaci nel combattere il nuovo ceppo di coronavirus (e anche altri in futuro) perché stanno cercando una proteina spike sulla superficie di SARS-CoV-2. Per aggirare tale "armatura", il virus deve modificare diversi segmenti proteici contemporaneamente, il che è altamente improbabile e non si è mai verificato con gli altri virus.

La ricerca fattuale afferma che il vaccino di Pfizer e BioNTech SE potrebbe essere efficace contro 20 diverse versioni del virus.

Riflessioni conclusive

Sfortunatamente, il coronavirus può diventare una malattia stagionale, il che significa che potrebbe essere necessario vaccinarsi ogni anno. È molto buono per coloro che producono il vaccino perché queste aziende saranno al sicuro con i nuovi ordini per molto tempo.

Certo, prima o poi ci saranno sempre più aziende che sviluppano e producono vaccini contro il coronavirus, da qui una forte concorrenza. Tuttavia, Pfizer e BioNTech SE domineranno probabilmente questo mercato nei prossimi anni. Di conseguenza, le azioni di queste società potrebbero anche realizzare un profitto per coloro che hanno investito in esse.

Investire in azioni americane con RoboForex a condizioni vantaggiose! Le azioni reali possono essere negoziate sulla piattaforma R Trader da $ 0.0045 per azione, con una commissione di negoziazione minima di $ 0.25. Puoi anche provare le tue abilità di trading in Piattaforma R Trader su un account demo, registrati su RoboForex.com e aprire un conto di trading.




Tratteremo qualsiasi tema di attualità sul trading e gli investimenti se lo trovi utile.

Commenti

Articolo precedente

IPO di Affirm Holdings: una startup fintech per il credito al consumo

Affirm Holdings, Inc. diventa pubblica nel gennaio 2021. È una società promettente nel segmento del prestito online direttamente presso i punti vendita. Leggi l'analisi aziendale dell'azienda e le prospettive IPO in questa recensione.

Articolo prossimo

Gli eventi più importanti del mondo finanziario nel 2020

Pandemia, quarantena, vaccini, crescita del settore IT, contenzioso antitrust delle società tecnologiche, il successo esplosivo di Tesla e, naturalmente, Brexit: questi sono i nostri eventi più significativi dell'anno.