Oscar Health, Inc. IPO: assicurazione sanitaria "intelligente"

Oscar Health, Inc. IPO: assicurazione sanitaria "intelligente"

Momento della lettura: 5 verbale



Nella maggior parte delle economie avanzate, il finanziamento dei sistemi sanitari è fornito sulla base di un'assicurazione medica obbligatoria o volontaria. Negli Stati Uniti, questa sfera è uno dei mercati più antichi e i suoi partecipanti chiave cercano costantemente di migliorare i servizi che forniscono ai propri clienti. Nel nostro tempo di soluzioni IT, usano l'apprendimento automatico e l'intelligenza artificiale per scegliere la migliore tariffa possibile per i servizi medici.

L'5 febbraio Oscar Salute, una compagnia di assicurazioni sanitarie basata sulla tecnologia, ha presentato alla SEC una domanda di modulo IPO S-1, sotto il OSCR ticker. L'azienda prevede di raccogliere fino a 100 milioni di dollari, ma dopo un roadshow questa somma potrebbe aumentare. L'azienda è stata fondata per una riforma radicale del sistema sanitario statunitense durante il Barack Obama amministrazione, ecco perché sarà piuttosto interessante approfondire il suo modello di business.

Oscar Health business

La società è stata fondata nel 2013 nello stato di New York nell'ambito della riforma del sistema sanitario statunitense introdotta da Barack Obama. Oscar Health è una piattaforma online in cui i clienti possono, direttamente o tramite i marketplace di assicurazioni mediche, acquisire un piano di assicurazione sanitaria individuale.

I prodotti dell'azienda coprono gli appuntamenti dei medici, i servizi di assistenza ai pazienti, nonché l'acquisizione di medicinali di proprietà e di marca. Come bonus, i clienti dell'azienda possono beneficiare di consulenze telefoniche gratuite, sconti per appuntamenti specialistici, servizi medici di emergenza, assistenza in gravidanza e alcune procedure chirurgiche.

Oscar Health il numero dei clienti dell'azienda

Secondo i dati forniti nel modulo S-1, il numero di clienti dell'azienda al 31 gennaio 2021 era di 529. Dal 2017 il tasso di crescita medio annuo è stato del 59%. L'azienda lavora principalmente con persone provenienti da 18 stati. Uno dei servizi più popolari durante la pandemia COVID-19 è stata l'assistenza primaria virtuale.

Oscar Health Virtual Primary Care

Gli investitori di Oscar Health erano aziende di successo come Ricerca sulla gestione della fedeltà, Thrive Capital, Formazione 8, Khosla Ventures, Catalizzatore generale, Alfabeto (NASDAQ: GOOGL). Come risultato dei round di investimento, la società ha attirato circa $ 1.4 miliardi.

Il mercato e i concorrenti di Oscar Health

I servizi sanitari negli Stati Uniti sono tra i più costosi al mondo. Circa il 66% di tutti i singoli fallimenti di cittadini statunitensi derivano da fatture di cure mediche. Allo stesso tempo, la salute della popolazione negli Stati Uniti è peggiore che in altre grandi economie. Quindi, il problema è diventato imminente molto tempo fa, costringendo così l'amministrazione Barack Obama a introdurre riforme.

Mercato assicurativo sanitario statunitense

Secondo la Grand View Research, il mercato dei servizi sanitari degli Stati Uniti è attualmente pari a $ 2.4 trilioni. Dal 2020 al 2027, si prevede che raggiungerà i 4 trilioni di dollari con un tasso di crescita medio annuo del 6.7%. Le ragioni principali sono l'inflazione, la crescita della distribuzione delle malattie croniche e l'invecchiamento della popolazione.

Al momento, l'industria sta subendo la trasformazione del paradigma di sviluppo verso la digitalizzazione. Tutti questi fattori sono la chiave per una rapida crescita, mentre la capitalizzazione delle società statali e private raggiunge i mille miliardi di dollari.

I principali concorrenti di Oscar Health sono:

Aetna
Centene (CNC)
Cigna (CI)
CVS Health (CVS)
UnitedHealth Group (UNH)
Humana (HUM)
Fondazione Kaiser
Clover Health (CLOV)

Il mercato di riferimento di Oscar Health è di circa 50 milioni di cittadini americani, che effettuano pagamenti assicurativi per un valore di 450 miliardi di dollari. Come possiamo vedere, si aprono nuove opportunità per l'azienda nonostante i forti concorrenti.

Rendimento finanziario

Al momento della richiesta dell'IPO, Oscar Health non genera alcun profitto netto, quindi concentriamoci sull'analisi delle sue entrate per aiutarci a valutare il potenziale dell'azienda e la quota di mercato.

Performance finanziaria di Oscar Health

I premi totali prima della cessione della riassicurazione nel 2020 sono stati di $ 1.67 miliardi, che rappresenta un aumento del 61% rispetto al 2019. I premi di riassicurazione ceduti sono aumentati fino a $ 1.22 miliardi, un aumento del 113% rispetto al 2019. Tutto ciò ha portato a una diminuzione del 5% in il fatturato totale è sceso a $ 455 milioni. Le spese operative totali sono aumentate del 56% nel 2020 rispetto al 2019 e sono state di $ 402.3 milioni.

Performance finanziaria di Oscar Health

Alla fine del 2020, il bilancio consolidato della società presentava disponibilità liquide e mezzi equivalenti per un valore di 826.3 milioni di dollari. Le passività totali di Oscar Health ammontano a 1.8 miliardi di dollari. Al 31 dicembre 2020, il flusso di cassa gratuito della società era di $ 208.7 milioni.

Va notato che la performance finanziaria dell'azienda è piuttosto discutibile. Possiamo vedere il flusso di cassa libero, un calo delle entrate e l'aumento delle spese operative totali. L'azienda è ovviamente concentrata sull'espansione della sua base di clienti e probabilmente tenterà di aumentare le sue entrate solo dopo. È una strategia abbastanza valida per una startup basata sulla tecnologia in questo settore.

Lati forti e deboli di Oscar Health

Ora analizziamo tutti i pro e i contro dell'investimento in Oscar Health. I seguenti possono essere considerati i lati deboli dell'azienda:

• La società non genera utili netti né paga dividendi.
• Non molto tempo fa, la società ha ottenuto un prestito di 150 milioni di dollari con interessi piuttosto elevati, il 12.75%.
• A fine anno 2020, i ricavi dell'azienda hanno perso il 5% rispetto al 2019.
• Ci sono molti forti concorrenti.
• Sovraesposizione alla legislazione sanitaria.

I principali vantaggi dell'azienda:
• Un tasso di crescita annuale dei clienti attivi supera il 50%.
• Si prevede che il mercato dei servizi sanitari degli Stati Uniti in cui l'azienda opera raggiungerà i 4 trilioni di dollari entro il 2027 con un tasso di crescita annuo del 6.7%.
• Il mercato di riferimento dell'azienda con i suoi prodotti attivi copre 50 milioni di persone con pagamenti assicurativi totali per un valore di 450 miliardi di dollari.
• L'azienda opera nel segmento tecnologico in rapida crescita e promettente del mercato sanitario statunitense.
• Gli investitori di Oscar Health sono grandi società transnazionali come Fidelity Management Research, Thrive Capital, Formation8, Khosla Ventures, General Catalyst e Alphabet (NASDAQ: GOOGL).

Dettagli IPO e stima della capitalizzazione di Oscar Health

I sottoscrittori dell'IPO sono Siebert Williams Shank & Co., LLC, Morgan Stanley & Co. LLC, Samuel A. Ramirez & Company, Inc., Goldman Sachs & Co. LLC, Allen & Company LLC, LionTree Advisors LLC, Wells Fargo Securities, LLC, Cowen and Company, LLC, BofA Securities, Inc. e Credit Suisse Securities (USA) LLC. L'aggregato massimo proposto è di $ 100 milioni. Finora non si conoscono né la fascia di prezzo né la data dell'IPO.

Poiché l'azienda non genera alcun profitto, per valutare la potenziale capitalizzazione di Oscar Health utilizziamo il rapporto prezzo / vendite (rapporto P / S). Per l'analisi comparativa, useremo il rapporto P / S di Clover Health (CLOV), che è pari a 7.41. Con un valore di fatturato simile, la potenziale capitalizzazione di Oscar Health potrebbe arrivare fino a 3.37 miliardi di dollari (0.455 * 7.41). La stima più grande possibile durante il periodo di lock-up potrebbe essere di $ 6.0 miliardi.

Considerando il potenziale di mercato di destinazione dell'azienda e le prospettive del segmento tecnologico, consiglio Oscar Health per investimenti a lungo termine.

Investire in azioni americane con RoboForex a condizioni vantaggiose! Le azioni reali possono essere negoziate sulla piattaforma R Trader da $ 0.0045 per azione, con una commissione di negoziazione minima di $ 0.25. Puoi anche provare le tue abilità di trading in Piattaforma R Trader su un account demo, registrati su RoboForex.com e aprire un conto di trading.




Pubblicheremo articoli basati sui migliori suggerimenti.

Commenti

Articolo precedente

Una settimana al mercato (02/15 - 02/21): verbali e statistiche CB

La nuova settimana di febbraio, a parte il gelo e il brutto tempo (il che è spiegabile), porterà al seguito un flusso di statistiche da Usa e Gran Bretagna, oltre ai verbali delle sessioni di Bce e Fed. Non sono previste curve ripide qui, tuttavia, non si sa mai in anticipo.

Articolo prossimo

Perché il prezzo del petrolio sta crescendo?

I prezzi del petrolio hanno raggiunto il record degli ultimi 13 mesi. Le ragioni principali del mantenimento degli accordi OPEC + sulla produzione, una diminuzione dello stoccaggio mondiale, lo stimolo dell'economia statunitense, la vaccinazione globale e, infine, il raffreddore record negli Stati Uniti.