Si ritiene generalmente che il mercato americano della pubblicità online sia stato da tempo diviso tra Google e Facebook, e sarebbe estremamente difficile rubare un vantaggio competitivo a questi due colossi in questo ambito. È vero davvero? La risposta migliore è l'analisi dell'attività pubblicitaria di Amazon nell'ultimo anno.

Allora, che succede con la pubblicità online di Amazon?

Il 6 aprile, eMarketer, una società americana che si concentra sulla ricerca di nuove tendenze nel marketing digitale, nei media e nel commercio, ha pubblicato un rapporto intrigante.
Nel 2020, una Big Tech creata da Jeff Bezos ha aumentato le sue entrate pubblicitarie online fino a $ 15.73 miliardi, un aumento del 52.5% rispetto al 2019-©. Inoltre, anche la quota della società in questo segmento è migliorata, dal 7.8% al 10.3%.
Gli esperti affermano che la principale fonte di entrate era la pubblicità associata alla ricerca insieme alla pubblicità sui media nelle strutture di vendita al dettaglio. Questi due aspetti coprono quasi l'89% di tutte le attività pubblicitarie di Amazon.

Come viene condiviso il mercato della pubblicità digitale negli Stati Uniti?

Nel 2019, questo settore è stato condiviso come segue: Google aveva il 31.6%, Facebook - 23.6%, Amazon - 7.8%, altre società - 37%. In un anno, questi numeri sono cambiati.

La quota di Amazon è aumentata praticamente, fino al 10.3%, mentre la società di Mark Zuckerberg e la creazione di Sergey Brin e Larry Page sono scese rispettivamente al 25.2% e al 28.9%.

Quali sono le ragioni della crescita di Amazon?

La pandemia di coronavirus e le restrizioni alla quarantena negli Stati Uniti hanno reso il mercato online di Amazon molto richiesto ed estremamente popolare, influenzando così non solo il volume delle vendite e le entrate dell'e-commerce, ma anche le figure chiave della pubblicità digitale.

Gli analisti affermano che gli utenti americani si sono rivolti a Google sempre più raramente per trovare un determinato bene e hanno invece utilizzato il mercato di Amazon più spesso. Inoltre, gli inserzionisti non hanno potuto resistere a statistiche di conversione e costo per impressione impressionanti offerti dall'impero IT di Bezos.

Quali sono le previsioni di eMarketer per Amazon?

Gli esperti di eMarketer ritengono che Amazon continuerà a far aumentare i tassi di crescita sia nell'e-commerce che nel mercato americano della pubblicità digitale. Secondo le previsioni dell'azienda, la quota di Amazon in questo mercato migliorerà fino al 10.7%, 11.9% e 12.8% rispettivamente nel 2021, 2022 e 2023.

Per quanto riguarda Google, gli specialisti di eMarketer prevedono che l'azienda perderà lentamente ma costantemente le sue posizioni nel segmento: dal 28.9% nel 2020 al 26.6% nel 2023.

Come rispondono le condivisioni Amazon?

Il 7 aprile, dopo che eMarketer ha pubblicato il suo rapporto, le azioni Amazon (NASDAQ: AMZN) hanno aggiunto l'1.72%, fino a $ 3,279.39 per azione. Il giorno successivo, hanno aggiunto un ulteriore 0.61% per raggiungere $ 3,299.3.

Ad aprile, le azioni di Amazon sono già aumentate del 6.63%. Per quanto riguarda il periodo di 3 mesi e mezzo a partire dal 2021, la tendenza è al rialzo ma non troppo forte, 1.3%.

Un analista di RoboForex Maksim Artyomov sulle azioni di Amazon

Negli ultimi 6 mesi del 2020, le azioni di Amazon si muovevano all'interno di un canale laterale senza fluttuazioni significative. Ci sono state lievi correzioni e aumenti dei prezzi, ma niente di grave.

Quest'anno, il prezzo ha iniziato a riprendersi lentamente e, in questo momento, si sta muovendo verso l'area di resistenza. Se lo slancio positivo dell'azienda continua, è probabile che prevarrà la tendenza all'ascesa.

A marzo, l'asset è rimbalzato dalla media mobile a 200 giorni, indicando così una tendenza rialzista crescente e un ulteriore trend rialzista. Ha anche formato un pattern Wedge e potrebbe rompere l'area di resistenza per continuare la sua crescita. In questo caso, l'obiettivo rialzista potrebbe essere il massimo a 3,546.35 $, che potrebbe essere aggiornato nel prossimo futuro.

Riassumendo

eMarketer ha annunciato che Amazon ha aumentato le entrate della sua attività pubblicitaria del 52,5% e la quota di mercato fino al 10.3%. Gli esperti ritengono che Amazon stia cercando di conquistare nuove posizioni di mercato da Google e da altre aziende più piccole.

Gli esperti prevedono che la quota di Amazon nel mercato statunitense della pubblicità online potrebbe raggiungere il 12.8% entro il 2023. Gli analisti affermano che la principale fonte di entrate era la ricerca e la pubblicità sui media nelle strutture di vendita al dettaglio.

Cos'altro leggere sulle azioni di società IT su R Blog?


Il materiale è preparato da

È il guru della ricerca e della dimostrazione di opportunità nascoste e intuizioni del mercato. Scrive di tutto ciò che potrebbe interessare l'investitore: azioni, valute, indici e varie sfere di affari. È "in" dal 2019.