Come utilizzare l'indice del dollaro USA nel trading Forex?

Come utilizzare l'indice del dollaro USA (DXY) nel trading Forex?

Momento della lettura: 5 verbale



In questo articolo, verrai introdotto all'indice del dollaro USA, che mostra i modelli dinamici della valuta americana e aiuta a trovare segnali aggiuntivi per il trading Forex.

Cos'è l'indice del dollaro USA?

Il progetto Indice del dollaro USA (DXY or USDX) è un indicatore aggregato del principale costo della valuta globale rispetto a un paniere di altre valute estere. Tecnicamente, l'indice può essere confrontato con indici azionari, come Dow Jones or S&P 500. Gli indici azionari seguono il mercato azionario, mentre DXY mostra il tasso USD rispetto ad altre valute e il suo valore calcolato corrente.

L'indice del dollaro USA ha iniziato a essere negoziato nel 1973, subito dopo lo smantellamento del sistema di Bretton Woods. Il suo valore di base era 100.00. Ad esempio, se l'indice cresce fino a 110.00, significa che il valore del dollaro è aumentato del 10% rispetto al suo valore di base. A partire dal 1973, il massimo dell'indice è stato di 160.00, mentre il 2008 ha mostrato un minimo storico a 70.00.

Oltre al principale indice del dollaro USD, ci sono altri indici: l'indice del dollaro Bloomberg, l'indice del dollaro del Wall Street Journal, ecc. Tutti sono altamente correlati tra loro e misurano la stessa cosa (il valore del dollaro USA) ma il loro le formule di calcolo sono abbastanza diverse, ecco perché mostrano risultati abbastanza vicini ma non sempre gli stessi.

In questo articolo parleremo del principale e classico indice del dollaro USA (DXY). Tuttavia, l'idea di base di qualsiasi altro indice del dollaro USA sarà piuttosto simile.

Grafico dei prezzi dell'indice del dollaro USA

In cosa consiste l'indice del dollaro USA?

Il valore dell'indice del dollaro USA è calcolato come media geometrica ponderata media ща il tasso di cambio dell'USD rispetto a un paniere di sei valute estere. Ciascuna di queste valute appartiene a un paese, che è un partner commerciale ed economico chiave degli Stati Uniti. Queste valute vengono utilizzate per calcolare l'indice del dollaro USA con una percentuale di peso diversa:

  • Euro (EUR) - 57.6%
  • Yen giapponese (JPY) - 13.6%
  • Sterlina britannica (GBP) - 11.9%
  • Dollaro canadese (CAD) - 9.1%
  • Corona svedese (SEK) - 4.2%
  • Franco svizzero (CHF) - 3.6%

L'indice del dollaro USA sale quando il dollaro USA sale rispetto a un paniere delle suddette valute e viceversa. Come si può vedere dalla struttura dell'indice, l'euro e le altre valute europee hanno qui il sopravvento.

Alcuni analisti ed esperti economici ritengono che il paniere per il calcolo del DXY dovrebbe essere rivisto e aggiunto con altre valute globali. Dovrebbe aiutare a riflettere il fatto che gli Stati Uniti stanno attualmente commerciando attivamente con paesi come Cina, Corea del Sud, Messico, Brasile e Australia.

Struttura dell'indice del dollaro USA

Come utilizzare l'indice del dollaro USA nel trading Forex?

L'indice del dollaro USA è negoziato in borsa sotto forma di contratti non consegnabili - futures e opzioni, ma può anche essere utilizzato per il trading sul Forex perché l'USD fa parte delle principali coppie di valute. Il grafico DXY può essere trovato su diverse risorse analitiche, ad esempio tradingview.com. consideriamo tre modi di utilizzare l'indice del dollaro USA nel trading Forex:

L'indicatore di tendenza del dollaro USA

L'indice del dollaro USA è l'indicatore chiave a cui prestare attenzione quando si cerca di definire l'attuale tendenza del dollaro. Come si può imparare da analisi tecnica Ovviamente “il trend è nostro amico” ed è meglio aprire ordini in direzione di un tendenza attiva. Quindi, è necessario aprire il grafico dell'indice del dollaro USA e definire la direzione del trend corrente. Le raccomandazioni di trading sono le seguenti:

  • Se il DXY mostra un trend rialzista stabile, si dovrebbero cercare opportunità per acquistare l'USD contro altre valute e viceversa.
  • Se il DXY si muove all'interno della tendenza al ribasso, si dovrebbero cercare opportunità per vendere l'USD contro altre valute.
Indice del dollaro USA - indicatore di tendenza

Trading di coppie di valute correlate

Il grafico dell'indice del dollaro USA può essere utilizzato non solo per valutare l'attuale tendenza dell'USD, ma anche per trovare ulteriori segnali di trading. Poiché molti trader e investitori tengono traccia dell'indice del dollaro USA e lo negoziano (utilizzando futures e opzioni), livelli di supporto e resistenza, così come modelli di prezzo sul grafico dell'indice del dollaro USA, hanno anche un'influenza significativa sul mercato valutario.

Le coppie di valute correlate sono le coppie che si muovono nella stessa direzione dell'indice del dollaro USA. In tali coppie, l'USD è la prima valuta:

  • USD / CHF - Dollaro statunitense / Franco svizzero.
  • USD / JPY - Dollaro statunitense / Yen giapponese.
  • USD / CAD - Dollaro statunitense / Dollaro canadese.
  • USD / RUB - Dollaro statunitense / Rublo.

Consigli commerciali:

  1. Trova un modello di analisi tecnica completamente formato sul grafico DXY.
  2. Scegli una coppia di valute correlata con un quadro tecnico simile.
  3. Per la materializzazione del modello, apri una posizione in una coppia di valute correlata nella direzione dell'indice.

esempio di calcolo dei costi nella Domanda:

  1. Nel grafico H1 di DXY, c'è un modello formato per la vendita, Testa spalle.
  2. Nel grafico H1 di una coppia di valute correlata, USD / JPY, esiste un modello simile per la vendita, Triple Top.
  3. Dopo che l'indice ha infranto il pattern Head & Shoulders al ribasso, apri una posizione corta in USD / JPY.
  4. posto Stop Loss e Take Profit secondo le regole del trading modelli di analisi tecnica.
Indice del dollaro USA - trading di coppie di valute correlate

Trading di coppie di valute con una correlazione inversa

Le coppie di valute con una correlazione inversa sono le coppie che si muovono nella direzione opposta all'indice del dollaro USA. In tali coppie, l'USD è la seconda valuta:

  • EUR / USD - Euro / Dollaro statunitense.
  • GBP / USD - Sterlina / Dollaro statunitense.
  • AUD / USD - Dollaro australiano / Dollaro statunitense.
  • NZD / USD - Dollaro neozelandese / Dollaro statunitense.

Consigli commerciali:

  1. Trova un modello di analisi tecnica completamente formato sul grafico DXY.
  2. Scegli una coppia di valute con una correlazione inversa con un quadro tecnico simile.
  3. Per una materializzazione del pattern, apri una posizione in una coppia di valute con correlazione inversa nella direzione opposta all'indice.

esempio di calcolo dei costi nella Domanda:

  1. Nella carta H1 di DXY, c'è un modello formato, Triangolo.
  2. Nel grafico H1 di una coppia di valute con una correlazione inversa, AUD / USD, esiste un modello di prezzo simile.
  3. Dopo che l'indice ha infranto il modello Triangolo al ribasso, apri una posizione lunga (nella direzione opposta all'indice) in AUD / USD.
  4. Posiziona Stop Loss e Take Profit secondo le regole dei modelli di analisi tecnica del trading.
Indice del dollaro USA - scambio di coppie di valute con una correlazione inversa

Riflessioni conclusive

L'indice del dollaro USA è un indicatore macroeconomico molto importante che riflette le attuali dinamiche della valuta americana rispetto al suo valore base di 100.00. Il movimento dell'indice è seguito da vicino da molti trader, analisti ed esperti economici. Il DXY può essere utilizzato per definire l'attuale tendenza del dollaro USA e trovare segnali di trading sul Forex. Per il trading, è possibile utilizzare livelli significativi di supporto e resistenza, modelli di prezzo, l'azione dei prezzi modelli.




Pubblicheremo articoli basati sui migliori suggerimenti.

Commenti

Articolo precedente

Che cos'è un NFT e come si può guadagnare con esso

Una storia con Non-Fungible Tokens (NFT) sul mercato azionario ha iniziato a prendere piede. Le azioni di alcune società sono salite alle stelle del migliaia di percento. In questo articolo, proveremo a scoprire cos'è un NFT e come si può guadagnare con esso.

Articolo prossimo

Le notizie sulla ristrutturazione hanno fatto aumentare le azioni Dell dell'8%

Dell Technologies non si è fermata a vendere RSA e prevede di sbarazzarsi di Bloomi e di individuare VMware in una struttura separata. La prima operazione può portare $ 3 miliardi e la seconda - $ 9.3- $ 9.7 miliardi. Il prezzo delle azioni Dell è cresciuto del 6.71%.