Quali aziende statunitensi segnaleranno questa settimana? Parte prima: Coca-Cola, IBM, Johnson & Johnson, Netflix

Quali aziende statunitensi segnaleranno questa settimana? Parte prima: Coca-Cola, IBM, Johnson & Johnson, Netflix

Momento della lettura: 3 verbale



Negli Stati Uniti è iniziata la stagione dei rapporti trimestrali e ho preparato per voi le prime notizie dal campo. Quali grandi aziende hanno già riportato la loro performance finanziaria nel primo trimestre del 1 e quali sono stati i risultati? Scoprilo qui sotto!

Rapporti trimestrali del 19 aprile 2021

Questo lunedì, i rapporti sono stati presentati da Coca-Cola, IBM, United Airlines e molti altri.

Rapporto Coca-Cola (NYSE: KO)

La società di bevande analcoliche ha presentato un rapporto piuttosto fiducioso. Indipendentemente dalla domanda trimestrale che rimane invariata rispetto al 2020, il volume delle vendite nel segmento delle bevande analcoliche frizzanti è cresciuto del 4% e nel segmento degli alimenti, succhi, latticini e bevande vegetali del 3%.

Dati importanti dal rapporto:

  • Entrate: $ 9.02 miliardi (risultato previsto - $ 8.6 miliardi)
  • Return on stock: 55 centesimi (risultato previsto - 50 centesimi)
  • Utile netto: $ 2.25 miliardi contro $ 2.78 miliardi dello scorso anno.

Il giorno del rapporto, il prezzo delle azioni Coca-Cola è cresciuto a $ 53.99 e il giorno successivo a $ 54.16.

Rapporto IBM (NYSE: IBM)

Sembra che la stagione nera delle perdite in IBM si sia fermata; è durato 8 trimestri (2019 e 2020). Il risultato è stato raggiunto perché le vendite nel settore dei servizi di cloud computing sono aumentate del 21%, raggiungendo i 6.5 miliardi di dollari. Mentre le vendite nei servizi tecnologici sono in calo, gli altri reparti di International Business Machines Corp portano le prestazioni dell'azienda a livelli positivi.

Dati importanti dal rapporto:

  • Entrate: $ 17.73 miliardi (risultato previsto - $ 17.35 miliardi)
  • Ritorno sulle azioni: $ 1.77 (risultato previsto - $ 1.63)
  • Utile netto: $ 955 milioni contro $ 1.18 miliardi dello scorso anno.

Il 19 aprile, le azioni IBM del NYSE hanno aperto a 133.59 $ e il 21 aprile costano già 138.05 $ (+ 3.3%).

Rapporto United Airlines (NYSE: UAL)

Come previsto, la compagnia aerea ha riportato ulteriori perdite: la pandemia continua a uccidere il settore. Ogni valore chiave nel primo trimestre del 1 è risultato peggiore del previsto. Nel frattempo, la direzione dell'azienda rimane ottimista, segnalando la ripresa del flusso di denaro, una diminuzione delle spese strutturali di 2021 miliardi di dollari e il più alto livello di soddisfazione dei clienti nella storia dell'azienda.

Dati importanti dal rapporto:

  • Entrate: $ 3.22 miliardi (risultato previsto - $ 3.31 miliardi)
  • Perdita di stock: - $ 7.5 (risultato previsto - (- $ 6.98))
  • Utile netto: - $ 1.35 miliardi contro $ 1.7 miliardi dello scorso anno.

Il 20 aprile, le negoziazioni delle azioni della società sono iniziate con un calo a $ 53.46, che rappresenta un calo del 4% rispetto al 19 aprile.

Rapporti trimestrali del 20 aprile 2021

Martedì, Johnson & Johnson e Netflix, tra gli altri, hanno presentato i loro rapporti.

Rapporto Johnson & Johnson (NYSE: JNJ)

Con il successo di Pfizer e Moderna e il fiasco europeo di AstraZeneca, non dimenticare che anche Johnson & Johnson stava combattendo per una fetta dei bilanci statali mondiali. Nel primo trimestre del 1, la società ha venduto il vaccino anti-coronavirus per $ 2021 milioni, ma la scorsa settimana le autorità statunitensi hanno smesso di usare il vaccino a causa della trombosi che si sviluppa nei pazienti vaccinati. Nel complesso l'azienda sta andando bene, il che è confermato da un report positivo.

Dati importanti dal rapporto:

  • Entrate: $ 22.32 miliardi (risultato previsto - $ 22.01 miliardi)
  • Ritorno sulle azioni: $ 2.59 (risultato previsto - $ 2.33)
  • Utile netto: $ 6.2 miliardi contro $ 5.79 miliardi dello scorso anno.

Il 20 aprile, le azioni di JNJ hanno aperto a $ 166.44 ma alla fine della giornata sono scese a $ 160.1.

Rapporto Netflix (NASDAQ: NFLX)

Dopo il fruttuoso 2020, nel primo trimestre del 1, la base di clienti del servizio di streaming è cresciuta più lentamente. Da gennaio a marzo di quest'anno, "solo" 2021 milioni (contro i 3.98 milioni previsti) si sono uniti al servizio. Il management promette una crescita di 6.25 milione di clienti nei prossimi 1 mesi, mentre gli analisti prevedono fino a 3 milioni di nuovi utenti.

Tuttavia, la società ha una carta nella manica, che è un contratto con Sony Pictures Entertainment per la dimostrazione dei propri film negli Stati Uniti. Il contratto entrerà in vigore nel 20212 e rimarrà attivo per 5 anni. Ciò potrebbe aiutare la piattaforma ad attrarre nuovi utenti e preservare la sua posizione nel mercato.

Dati importanti dal rapporto:

  • Entrate: $ 7.16 miliardi (risultato previsto - $ 7.14 miliardi)
  • Ritorno sulle azioni: $ 3.75 (risultato previsto - $ 2.97)
  • Utile netto: $ 1.7 miliardi contro $ 709 milioni dello scorso anno.

La notizia della contrazione del numero di nuovi utenti ha fatto scendere le azioni Netflix a $ 549.33 alla chiusura della sessione di negoziazione il 20 aprile.

Chi è il prossimo

Venerdì vi parlerò di altre aziende che segnalano le loro prestazioni: NextEra Energy (rapporti il ​​21 aprile), Verizon (rapporti il ​​21 aprile), Intel (rapporti il ​​22 aprile) e AT&T (rapporti il ​​22 aprile). Ci vediamo venerdì!




Pubblicheremo articoli basati sui migliori suggerimenti.

Commenti

Articolo precedente

IPO di Knowbe4, Inc.: protezione dalla criminalità informatica

In questo articolo, ti parlerò di un'IPO di KnowBe4, un'azienda che da oltre 10 anni fornisce ai propri clienti una piattaforma per insegnare la sicurezza informatica ai propri dipendenti. Il mercato di riferimento dell'azienda nel 2020 era di oltre $ 15 miliardi.

Articolo prossimo

Investitori Intel e AMD nel panico: NVIDIA crea la propria unità di elaborazione

NVIDIA ha presentato la sua nuova unità di elaborazione chiamata NVIDIA Grace. Ciò significa che in futuro la società potrebbe fare a meno dei prodotti di Intel e AMD, mentre la fusione di Arm Limited renderà NVIDIA un monopolista del mercato delle unità di elaborazione. Ulteriori letture - nel nostro articolo.