Negli Stati Uniti è iniziata la stagione dei rapporti trimestrali e ho preparato per voi le prime notizie dal campo. Quali grandi aziende hanno già riportato la loro performance finanziaria nel primo trimestre del 1 e quali sono stati i risultati? Scoprilo qui sotto!

Rapporti trimestrali del 19 aprile 2021

Questo lunedì, i rapporti sono stati presentati da Coca-Cola, IBM, United Airlines e molti altri.

Rapporto Coca-Cola (NYSE: KO)

La società di bevande analcoliche ha presentato un rapporto piuttosto fiducioso. Indipendentemente dalla domanda trimestrale che rimane invariata rispetto al 2020, il volume delle vendite nel segmento delle bevande analcoliche frizzanti è cresciuto del 4% e nel segmento degli alimenti, succhi, latticini e bevande vegetali del 3%.

Dati importanti dal rapporto:

  • Entrate: $ 9.02 miliardi (risultato previsto - $ 8.6 miliardi)
  • Return on stock: 55 centesimi (risultato previsto - 50 centesimi)
  • Utile netto: $ 2.25 miliardi contro $ 2.78 miliardi dello scorso anno.

Il giorno del rapporto, il prezzo delle azioni Coca-Cola è cresciuto a $ 53.99 e il giorno successivo a $ 54.16.

Rapporto IBM (NYSE: IBM)

Sembra che la stagione nera delle perdite in IBM si sia fermata; è durato 8 trimestri (2019 e 2020). Il risultato è stato raggiunto perché le vendite nel settore dei servizi di cloud computing sono aumentate del 21%, raggiungendo i 6.5 miliardi di dollari. Mentre le vendite nei servizi tecnologici sono in calo, gli altri reparti di International Business Machines Corp portano le prestazioni dell'azienda a livelli positivi.

Dati importanti dal rapporto:

  • Entrate: $ 17.73 miliardi (risultato previsto - $ 17.35 miliardi)
  • Ritorno sulle azioni: $ 1.77 (risultato previsto - $ 1.63)
  • Utile netto: $ 955 milioni contro $ 1.18 miliardi dello scorso anno.

Il 19 aprile, le azioni IBM del NYSE hanno aperto a 133.59 $ e il 21 aprile costano già 138.05 $ (+ 3.3%).

Rapporto United Airlines (NYSE: UAL)

Come previsto, la compagnia aerea ha riportato ulteriori perdite: la pandemia continua a uccidere il settore. Ogni valore chiave nel primo trimestre del 1 è risultato peggiore del previsto. Nel frattempo, la direzione dell'azienda rimane ottimista, segnalando la ripresa del flusso di denaro, una diminuzione delle spese strutturali di 2021 miliardi di dollari e il più alto livello di soddisfazione dei clienti nella storia dell'azienda.

Dati importanti dal rapporto:

  • Entrate: $ 3.22 miliardi (risultato previsto - $ 3.31 miliardi)
  • Perdita di stock: - $ 7.5 (risultato previsto - (- $ 6.98))
  • Utile netto: - $ 1.35 miliardi contro $ 1.7 miliardi dello scorso anno.

Il 20 aprile, le negoziazioni delle azioni della società sono iniziate con un calo a $ 53.46, che rappresenta un calo del 4% rispetto al 19 aprile.

Rapporti trimestrali del 20 aprile 2021

Martedì, Johnson & Johnson e Netflix, tra gli altri, hanno presentato i loro rapporti.

Rapporto Johnson & Johnson (NYSE: JNJ)

Con il successo di Pfizer e Moderna e il fiasco europeo di AstraZeneca, non dimenticare che anche Johnson & Johnson stava combattendo per una fetta dei bilanci statali mondiali. Nel primo trimestre del 1, la società ha venduto il vaccino anti-coronavirus per $ 2021 milioni, ma la scorsa settimana le autorità statunitensi hanno smesso di usare il vaccino a causa della trombosi che si sviluppa nei pazienti vaccinati. Nel complesso l'azienda sta andando bene, il che è confermato da un report positivo.

Dati importanti dal rapporto:

  • Entrate: $ 22.32 miliardi (risultato previsto - $ 22.01 miliardi)
  • Ritorno sulle azioni: $ 2.59 (risultato previsto - $ 2.33)
  • Utile netto: $ 6.2 miliardi contro $ 5.79 miliardi dello scorso anno.

Il 20 aprile, le azioni di JNJ hanno aperto a $ 166.44 ma alla fine della giornata sono scese a $ 160.1.

Rapporto Netflix (NASDAQ: NFLX)

Dopo il fruttuoso 2020, nel primo trimestre del 1, la base di clienti del servizio di streaming è cresciuta più lentamente. Da gennaio a marzo di quest'anno, "solo" 2021 milioni (contro i 3.98 milioni previsti) si sono uniti al servizio. Il management promette una crescita di 6.25 milione di clienti nei prossimi 1 mesi, mentre gli analisti prevedono fino a 3 milioni di nuovi utenti.

Tuttavia, la società ha una carta nella manica, che è un contratto con Sony Pictures Entertainment per la dimostrazione dei propri film negli Stati Uniti. Il contratto entrerà in vigore nel 20212 e rimarrà attivo per 5 anni. Ciò potrebbe aiutare la piattaforma ad attrarre nuovi utenti e preservare la sua posizione nel mercato.

Dati importanti dal rapporto:

  • Entrate: $ 7.16 miliardi (risultato previsto - $ 7.14 miliardi)
  • Ritorno sulle azioni: $ 3.75 (risultato previsto - $ 2.97)
  • Utile netto: $ 1.7 miliardi contro $ 709 milioni dello scorso anno.

La notizia della contrazione del numero di nuovi utenti ha fatto scendere le azioni Netflix a $ 549.33 alla chiusura della sessione di negoziazione il 20 aprile.

Chi è il prossimo

Venerdì vi parlerò di altre aziende che segnalano le loro prestazioni: NextEra Energy (rapporti il ​​21 aprile), Verizon (rapporti il ​​21 aprile), Intel (rapporti il ​​22 aprile) e AT&T (rapporti il ​​22 aprile). Ci vediamo venerdì!


Il materiale è preparato da

È il guru della ricerca e della dimostrazione di opportunità nascoste e intuizioni del mercato. Scrive di tutto ciò che potrebbe interessare l'investitore: azioni, valute, indici e varie sfere di affari. È "in" dal 2019.