L'inflazione avanza: come influenzerà il mercato azionario?

L'inflazione avanza: come influenzerà il mercato azionario?

Momento della lettura: 7 verbale



Janet Yellen's dichiarazioni indiscrete hanno spaventato i mercati e gli indici azionari sono scesi. O le cose erano state pianificate in anticipo, quindi questa era solo una "ricognizione in vigore"? Questo articolo spiega la particolarità del discorso del Segretario al Tesoro degli Stati Uniti e per cosa dovrebbero essere preparati gli operatori del mercato.

Cosa ha detto Janet Yellen?

Nel suo discorso al vertice sull'economia del futuro, Yellen ha toccato la questione dei tassi di interesse, anche se non è di sua competenza. Negli Stati Uniti, i tassi di interesse sono gestiti dalla Fed e Jerome Powell, il presidente del sistema di riserva, è quello che commenta questo.

Ad ogni modo, Yellen ha affermato che potrebbero essere necessari tassi di interesse più elevati per evitare che l'economia degli Stati Uniti si surriscaldi.

La reazione degli investitori alle parole di Yellen

La reazione è stata immediata: il S&P 500 l'indice azionario è sceso dell'1.2%. Successivamente il segretario Yellen ha cercato di calmare un po 'gli investitori mentre si affrettavano a vendere azioni, e ha detto che non stava dando raccomandazioni alla Fed o previsioni sul tasso di interesse nel prossimo futuro. Yellen lo pensa inflazione i problemi sono temporanei e non sarà necessario alcun aumento del tasso di interesse.

Cosa sta succedendo, dopotutto?

Perché gli investitori sono preoccupati?

Sappiamo che non appena l'economia rallenta, le autorità monetarie iniziano a stimolare la domanda e gli affari con tassi di interesse bassi. Ciò consente alle persone di prendere prestiti per l'acquisto di beni e aiuta anche le imprese a prestare denaro per lo sviluppo futuro a tassi inferiori.

Tuttavia, il motivo principale per introdurre tassi di interesse bassi è la scarsa redditività delle obbligazioni. Di conseguenza, gli investitori perdono interesse per gli investimenti in buoni del tesoro affidabili e si dirigono verso il settore reale dell'economia. Ciò potrebbe includere obbligazioni societarie, materie prime, azioni, ecc., Ovvero gli investitori cercano opzioni di investimento più redditizie.

Il metodo di regolazione dell'economia in base ai tassi è stato efficiente fino alla crisi dei mutui nel 2008.

Facilitazione per quantità

Dopo la crisi, il solo calo dei tassi di interesse non è diventato più sufficiente. Poi i politici monetari hanno deciso di ricorrere allentamento quantitativo (QE). Prima di allora, la Fed ha utilizzato il QE nel 932 durante la Grande Depressione.

La ragione per utilizzare questo metodo è stata la riluttanza degli investitori a mettere denaro nelle società quando i buoni del tesoro erano scarsamente redditizi, mentre le banche preferivano allocare denaro per investimenti in materie prime piuttosto che per accreditare attività.

Alla fine, le società hanno dovuto emettere obbligazioni per attirare denaro e, finché la domanda era bassa, i loro tassi hanno iniziato a crescere; il peso del debito dell'emittente è cresciuto di conseguenza, ed è cresciuto anche il rischio di default.

Per risolvere il problema, le autorità monetarie hanno iniziato ad acquistare asset problematici e obbligazioni di società, aumentando la domanda e diminuendo i tassi.

Per le aziende, questa è stata una boccata d'aria fresca. Ora potrebbero rifinanziare i vecchi debiti e prestare denaro per lo sviluppo a tassi inferiori. E finché il tasso di interesse sui prestiti era basso, le persone continuavano a prestare denaro, sostenendo dinamiche positive della domanda di prodotti.

Qual è il rischio dell'uso simultaneo di tassi bassi e QE?

1. Il principale pericolo di utilizzare questi metodi in una volta è la crescita dell'inflazione, potenzialmente al di sopra dei livelli pianificati.

2. L'inflazione trascina verso il basso la valuta nazionale, rendendo i beni importati più costosi; se il paese dipende seriamente dalle importazioni, come gli Stati Uniti, ciò influenzerà l'attività, il che può provocare una nuova fase di inflazione. Gli Stati Uniti stanno ora lavorando duramente sulla sostituzione delle importazioni.

3. La svalutazione della moneta nazionale influisce sull'attrattiva degli investimenti nel paese. La domanda di buoni del tesoro cresce, i tassi su di essi crescono e il mantenimento del debito diventa gravoso per lo stato. Il debito statale degli Stati Uniti ha raggiunto il livello record di 28 trilioni di dollari.

4. Un altro rischio di una situazione del genere sono le azioni delle banche: potrebbero rallentare l'accreditamento di persone e piccole imprese. In questo caso, l'efficacia del QE sarà pari a zero, quindi il mercato azionario gonfierà le bolle perché le aziende aumenteranno il loro carico di debito mentre le loro entrate non cresceranno.

L'inflazione sta effettivamente crescendo?

Gli operatori di mercato sono ora preoccupati solo per l'inflazione, chiudendo gli occhi su altri rischi. Cosa sta succedendo con il grafico dell'inflazione? Sta crescendo?

Inflazione negli USA

Mostra che nel 2021 l'inflazione ha raggiunto il 2.6%. Potrebbe salire più in alto comunque? Dobbiamo capirlo ora.

La principale fonte di inflazione è la domanda di beni e servizi. Se lo stato distribuisce denaro alle persone e lo mettono sotto il cuscino, non ci sarà inflazione. Quindi, controlla se il reddito delle persone sta crescendo. La principale fonte di reddito è lo stipendio. Secondo il sito “tradingeconomics”, a marzo, lo stipendio dei cittadini statunitensi è balzato del 4.4%.

Salario dei cittadini statunitensi

Quindi controlla il tasso di disoccupazione. Se non ha ancora raggiunto il livello pre-crisi, il governo farà di tutto per aumentare l'occupazione e riportarla alla normalità. La storia degli ultimi 25 anni mostra che una diminuzione del tasso di disoccupazione al di sotto del 5% significa che l'economia si è ripresa e le misure di stimolo devono essere concluse.

Tasso di disoccupazione negli Stati Uniti

Il tasso di disoccupazione è ora del 6%, mentre il livello pre-crisi era del 4%.

Un altro indicatore importante è il tasso di risparmio personale. Se i consumatori aumentano i risparmi, la domanda di beni diminuisce e viceversa. Sul diagramma, puoi vedere i risparmi degli americani crescere di nuovo.

Tasso di risparmio personale USA

Potremmo approfondire le statistiche, ma quello che ti ho mostrato è sufficiente per trarre conclusioni.

Riassumendo i dati

I salari stanno crescendo, il che significa che la domanda di beni e servizi è destinata a crescere.

Il tasso di disoccupazione non ha ancora raggiunto il livello pre-crisi, il che significa che ogni mese il governo cercherà di aumentare l'occupazione. Ciò aumenterà la popolazione solvibile e avrà una buona influenza sull'economia.

L'aumento del tasso di risparmio personale statunitense mostra che esiste una fonte di reddito supplementare che potrebbe aumentare la domanda di beni e servizi in futuro.

Quindi, ci sono fattori di ulteriore crescita dell'inflazione, il che rende chiaro il motivo per cui gli investitori sono così nervosi.

Perché un'ulteriore crescita dell'inflazione è pericolosa?

La crescita dell'inflazione porterà il governo a concludere il QE o ad aumentare il tasso di interesse. Quest'ultimo sembra più logico perché influenza direttamente l'inflazione. I prestiti diventano più costosi, la domanda diminuisce gradualmente, le materie prime diventano meno costose e così anche i beni.

L'altro lato della medaglia è l'onere del debito sulle aziende che hanno prestato molto. Il tasso dei prestiti che in precedenza erano stati beneficiari cresce, il che potrebbe far fallire le società indebitate. La pandemia ha fatto sì che grandi aziende che impiegano decine di migliaia di persone aumentino i prestiti per restare a galla. Di conseguenza, aumentare il tasso di interesse è pericoloso.

Conclusione del QE

Una via d'uscita da questo puzzle sarà concludere il QE. Nel suo caso, i tassi di interesse rimarranno invariati, il che significa che le aziende avranno accesso a finanziamenti a basso costo tramite prestiti da entità finanziarie, ma le banche sceglieranno mutuatari affidabili.

Il denaro non sarà mai più consegnato a nessuno. In questo modo l'orizzonte sarà schiarito da società palesemente deboli e poco redditizie che non hanno una reale influenza sul mercato.

Yellen "sonda il suolo"

Questa è una teoria, mentre in pratica le cose potrebbero svilupparsi in uno scenario abbastanza diverso, quindi è necessario verificare la reazione degli investitori per evitare errori.

Molto probabilmente, Janet Yellen ha detto quello che ha detto apposta per vedere come reagiranno gli attori del mercato se la Fed parlasse di aumentare il tasso di interesse. Yellen non è più il capo della Fed ma non è completamente al di fuori dell'entità perché era in quella posizione. Quindi, si aspettavano che gli investitori prestassero attenzione al suo discorso, e questo è esattamente quello che è successo. A seguito del discorso, gli investitori si sono un po 'spaventati.

In che modo gli hedge fund hanno perso le quotazioni dell'S & P 500?

Perché ho menzionato la paura degli speculatori, non degli hedge fund? A marzo, l'indice azionario S&P 500 è sceso del 3.2%. Il motivo del calo è stato il ribilanciamento dei portafogli da parte dei fondi di investimento vendendo azioni e investendo il denaro in obbligazioni.

Hanno appena fatto in modo che la proporzione dei loro portafogli raggiungesse il rapporto di 60/40: 60% del denaro in obbligazioni e 40% in azioni. Le vendite erano tecniche ma disturbavano il mercato. Se gli hedge fund avessero reagito al discorso di Yellen vendendo azioni, avremmo assistito a un calo più significativo.

Linea di fondo

Nel prossimo futuro, l'inflazione crescerà, quindi gli investitori hanno buone ragioni per preoccuparsi. Jerome Powell insiste sul fatto che la crescita dell'inflazione sia temporanea, senza bisogno di aumentare il tasso di interesse.

La macchina da stampa è accesa e l'aumento dell'offerta di moneta nel 2020 ha raggiunto il 24%, il massimo storico. Questo denaro ha influenzato il mercato e, mentre il QE è attivo, le azioni cresceranno, mentre qualsiasi loro calo verrà riacquistato dagli investitori come è successo il giorno del discorso di Yellen.

Nel nostro caso, evitare che le aziende graveranno su un grande debito, tra cui le compagnie aeree. Durante la pandemia, il loro debito ha raggiunto le dimensioni del loro patrimonio e, nel prossimo futuro, il loro reddito sarà speso per estinguere i debiti.

Non dimenticare quello che ha detto Yellen. Ha chiarito che le autorità stanno discutendo dei modi per combattere l'inflazione e, molto probabilmente, il primo passo sarà concludere il QE. Non appena i funzionari lo menzioneranno, la crescita delle quote di mercato rallenterà. Quindi, tieni d'occhio i discorsi e sii pronto per le correzioni.

Investire in azioni americane con RoboForex a condizioni vantaggiose! Le azioni reali possono essere negoziate sulla piattaforma R Trader da $ 0.0045 per azione, con una commissione di negoziazione minima di $ 0.25. Puoi anche provare le tue abilità di trading in Piattaforma R Trader su un account demo, registrati su RoboForex.com e aprire un conto di trading.




Pubblicheremo articoli basati sui migliori suggerimenti.

Commenti

Articolo precedente

Il più grande oleodotto degli Stati Uniti in attesa: cosa significano i prezzi del petrolio?

Colonial Pipeline ha interrotto il proprio lavoro a causa di un attacco di hacker. Il prezzo del petrolio è cresciuto dell'1.5%. La carenza di carburante sulla costa orientale ha interrotto il lavoro delle compagnie aeree e in Florida è stato dichiarato lo stato di emergenza.

Articolo prossimo

Come scambiare la croce Harami?

Questa panoramica è dedicata alle peculiarità e al metodo di scambio del pattern chiamato Harami Cross. Questo modello di candela di inversione non è frequente ma piuttosto forte.