Il presidente degli Stati Uniti ha reso pubblico il progetto di bilancio per il prossimo anno. La parte delle spese è esilarante. Entra nei dettagli di quanti soldi spenderà il governo e su cosa, e come il mercato azionario ha reagito a questa notizia. Come ciliegina sulla torta, goditi l'analisi tecnica di Maksim Artyomov.

Budget annuale degli Stati Uniti pari a 6 trilioni di dollari

Il 29 maggio Joe Biden ha presentato un progetto di budget federale per il 2022 con una spesa di 6 trilioni di dollari. I media dicono che i soldi saranno stanziati per lo sviluppo delle infrastrutture, del sistema sanitario e dell'istruzione.

Il budget include il sostegno alla popolazione povera e alla classe media. Sono previsti molti programmi sociali. Ad esempio, l'American Employment Plan riceverà $ 2.3 trilioni, l'American Family Support Plan – $ 1.8 trilioni. La spesa discrezionale ammonterà a 1.5 trilioni di dollari.

Il presidente Biden afferma che il budget investe direttamente nel popolo americano, sostenendo l'economia e migliorando la salute finanziaria della nazione nel lungo periodo.

Titoli industriali statunitensi in crescita

La notizia che il budget annuale ammonterebbe a $ 6 trilioni, che è la spesa più grande dalla seconda guerra mondiale, ha fatto crescere le azioni delle società metallurgiche, siderurgiche, edili e minerarie.

Già il 26 maggio, quando si sono diffuse le voci sulla bozza di bilancio, le azioni delle seguenti società hanno mostrato una crescita:

  • Century Aluminium Company (NASDAQ: CENX) - +5.47% a $ 12.43;
  • Cleveland-Cliffs (NYSE: CLF) - + 3.96% a $ 18.92;
  • Freeport-McMoran Copper & Gold (NYSE: FCX) – +1.57% a 41.32 dollari;
  • Eagle Materials Inc (NYSE: EXP) - + 1.43% a $ 145.41;
  • Cemex SAB de CV ADR (NYSE: CX) — +0.13% a $ 8.01.

Il 27 maggio, queste azioni hanno continuato a crescere, rispettivamente del 7.62%, 6.77%, 3.07%, 1.87% e 1.12%.

Analisi tecnica di Eagle Materials Inc e Cleveland-Cliffs di Maksim Artyomov

"Nonostante le notizie positive, le azioni di Eagle Materials Inc sono calate il 28 maggio. Le quotazioni stanno testando il livello di resistenza orizzontale. La correzione potrebbe portare il prezzo al limite inferiore del canale ascendente. L'obiettivo è $ 138. Quando la correzione è finita, le azioni potrebbero continuare lo sviluppo del trend rialzista. La crescita a $ 152 significherà un rinnovo del massimo storico".

Analisi tecnica delle azioni Eagle Materials Inc per il 31 maggio 2021

"Per quanto riguarda le azioni di Cleveland-Cliffs, società per l'estrazione e l'arricchimento del minerale di ferro, continuano a crescere stimolate dalla dichiarazione di Joe Biden. Le quotazioni stanno ora testando il livello di resistenza. Una rottura significherà che il trend rialzista continua. Questo scenario è supportato dalla posizione delle quotazioni al di sopra della Media Mobile a 200 giorni. L'obiettivo di crescita dopo il breakaway sarà di $22, al raggiungimento del quale le quotazioni raggiungeranno nuovi massimi”.

Analisi tecnica delle azioni Cleveland-Cliffs per il 31 maggio 2021

Azioni europee che stabiliscono record

Venerdì 28 maggio il mercato azionario europeo STOXX 600 (STOXX) è cresciuto dello 0.57%, raggiungendo i 448.97 punti. Le dinamiche positive rimangono per sette sessioni consecutive; la crescita complessiva è del 2.9%.

L'indice azionario paneuropeo Euronext 100 (N100) è cresciuto dello 0.76% a 1256.6, il DAX tedesco (GDAXI) dello 0.74% a 15519.98 punti, il CAC 40 francese (FCHI) dello 0.75% a 6484.11 punti. Nota che per tutti gli indici, questi risultati sono i massimi storici.

Riassumendo

Il progetto di bilancio federale per il 2022, presentato da Joe Biden, prevede una spesa record di $ 6 trilioni per lo sviluppo di infrastrutture, sistema sanitario e istruzione. La notizia del documento in preparazione ha fatto crescere le azioni americane ed europee.


Il materiale è preparato da

È il guru della ricerca e della dimostrazione di opportunità nascoste e intuizioni del mercato. Scrive di tutto ciò che potrebbe interessare l'investitore: azioni, valute, indici e varie sfere di affari. È "in" dal 2019.