La scorsa settimana è stata piena di novità, quindi godetevi un riassunto degli eventi più interessanti di oggi. 36 stati hanno citato in giudizio Alphabet, azioni Apple record e il presidente degli Stati Uniti ha firmato una legge anti-monopolio che renderà sicuramente più difficile la vita dei giganti IT. Sembra interessante? Te l'avevo detto. Iniziamo.

Perché gli americani hanno fatto causa ad Alphabet?

Secondo Politico, il 7 luglio 36 stati e il distretto di Columbia hanno portato Google alla corte federale, accusando l'azienda di aver violato la legge anti-monopolio. Sostengono che il gigante IT ha catturato il 90% del mercato delle app mobili per Android, "soffocando" altri programmi di app, ostacolandone l'avanzamento e la popolarità.

I querelanti richiamano l'attenzione sul fatto che Alphabet non consente agli utenti di installare app da altri negozi tramite Google Play. Inoltre, tali negozi non possono acquistare pubblicità da Google e YouTube. Successivamente, hanno ricordato i casi in cui l'azienda ha dubitato senza una buona ragione della sicurezza delle app di altri negozi.

Inoltre, è emerso un vecchio problema: in precedenza, i progettisti di app pagavano una commissione del 30% per ogni vendita all'interno del loro prodotto. Tieni presente che a partire dal 1 luglio la commissione scende al 15%, ma solo per il primo milione di dollari guadagnati dall'azienda.

L'8 luglio, il giorno successivo alla diffusione della notizia sui media, le azioni di Alphabet (NASDAQ: GOOGLE) sono scese dell'1.13% a $ 2500.9. Durante la sessione di negoziazione, le quotazioni sono scese ancora più in profondità, a $ 2483.5.

Che record hanno stabilito le azioni Apple?

Il 9 luglio, il prezzo delle azioni di Apple (NASDAQ: AAPL) ha raggiunto $ 145.65 durante la sessione di trading, e questo è un nuovo massimo. Il massimo precedente era di $ 145.09. Questo risultato è stato raggiunto il 25 gennaio di quest'anno.

Secondo Bloomberg, gli esperti di Wall Street sono fiduciosi che le azioni Apple continueranno a crescere. Samik Chatterjee, un analista di JPMorgan, ha cambiato il prezzo obiettivo da $ 165 a $ 170. Dan Ives, analista di Wed Bush, pensa che nel 2022 la capitalizzazione di Apple aumenterà di oltre 3 trilioni di dollari. Ora è pari a $ 2.43 trilioni.

La ragione di questa idea è la fiducia che le vendite dei dispositivi Apple, incluso l'atteso iPhone 13, cresceranno.

Quale decreto ha firmato il presidente Biden?

Il 9 luglio Joe Biden ha firmato un decreto volto principalmente a contrastare i tentativi delle grandi aziende, compresi i giganti della tecnologia, di creare monopoli. Il decreto contiene 72 iniziative per 10 agenzie federali.

Ora la vita dei rappresentanti delle big-tech attirerà ancora più attenzione da parte dei regolatori. Ciò sarà particolarmente vero per fusioni, rivalità e raccolta dati.

Una coincidenza che un paio di giorni dopo, il 12 luglio, i ministri delle finanze del G20 abbiano firmato una dichiarazione sull'introduzione di una tassa minima internazionale (almeno il 15%) sui profitti delle multinazionali, soprattutto tecnologiche. Questo accordo deve ancora essere ratificato in ottobre. Sembra che i giganti dell'IT stiano per iniziare una nuova e interessante fase di esistenza.

Analisi tecnica delle azioni Alphabet e Apple di Maksim Artyomov

"Rinnovando i loro massimi storici, le azioni di Google stanno formando un'onda correttiva. Finché le quotazioni sono ancora all'interno del canale ascendente, suppongo che il trend rialzista dovrebbe continuare nel prossimo futuro. Indipendentemente dalle cause legali, il potenziale di crescita è alto. L'obiettivo della correzione è il livello di supporto di $ 2, 423. In futuro, le azioni Alphabet potrebbero raggiungere $ 2, 600. La crescita è confermata dalla media mobile a 200 giorni".

Analisi tecnica delle azioni Alphabet (NASDAQ: GOOGL) per il 12 luglio 2021

" Il primo giorno le azioni Apple continuano a crescere. Rinnovando i massimi storici, le quotazioni stanno testando nuovi massimi. Finché il prezzo continua a muoversi all'interno del canale ascendente, il trend rialzista dovrebbe continuare. rimane sempre sotto il prezzo. L'obiettivo della crescita è a 1 dollari. È possibile anche un'ondata correttiva prima del test di questo livello".

Analisi tecnica delle azioni Apple (NASDAQ: AAPL) per il 12 luglio 2021

Riassumendo

La scorsa settimana è stata all'insegna della lotta contro i monopoli delle società tecnologiche. Il 7 luglio, 36 stati hanno citato in giudizio Alphabet, accusandola di aver violato la legislazione antimonopolio. Il 9 luglio, Joe Biden ha firmato un decreto sulla protezione dalla rivalità e dal monopolio delle big-tech degli Stati Uniti. Tuttavia, lo stesso giorno, le azioni di Apple che cadranno anche preda del decreto, hanno stabilito un nuovo record di prezzo.

Cos'altro leggere sulle aziende IT su R Blog?


Il materiale è preparato da

È il guru della ricerca e della dimostrazione di opportunità nascoste e intuizioni del mercato. Scrive di tutto ciò che potrebbe interessare l'investitore: azioni, valute, indici e varie sfere di affari. È "in" dal 2019.