L'30 luglio General Electric (NYSE: GE) avrà il suo stock passare attraverso un divisione inversa. Il numero delle sue azioni negoziate in borsa si ridurrà da 8 a 1 miliardo, mentre il prezzo di un'azione aumenterà di otto volte fino a circa 100 dollari. Che sia un bene o un male o il motivo per cui la società vuole che le sue azioni subiscano una divisione inversa in primo luogo, discuteremo di queste cose in questo articolo.

Quali ragioni hanno solitamente le società per un frazionamento azionario?

Ci sono diverse ragioni per un frazionamento azionario, ma la chiave è sempre quella di valorizzare il prezzo delle azioni.

Ma per cosa? Dopotutto, più alto è il prezzo delle azioni, meno investitori possono permettersi di acquistarle. Per esempio, Tesla (NASDAQ: TSLA) le azioni costavano $ 2,000 a testa prima della scissione, quindi un investitore con un deposito di, ad esempio, $ 4,000 doveva investire il 50% dei propri soldi se voleva acquistare un'azione Tesla. Questa decisione sarebbe molto rischiosa e poco saggia.

Dopo la scissione, un'azione Tesla è scesa a $ 500, consentendo a una gamma più ampia di investitori di investire nella società. Insieme a ciò, anche la domanda di azioni Tesla è aumentata, influenzando così positivamente le loro dinamiche di prezzo. A partire da ora, vengono scambiati a $ 650 per azione.

È plausibile che vi sia un'alta probabilità che, dopo un raggruppamento inverso, le azioni GE possano svalutarsi.

Perché General Electric valorizza il prezzo delle sue azioni

Le aziende, il cui prezzo delle azioni scende al di sotto di $ 1, ricevono un avviso di cancellazione dalla quotazione se il costo non cambia per tre mesi. Questo è il motivo per cui gli emittenti decidono di sottoporre le proprie azioni a un raggruppamento inverso.

Risolverà il problema per qualche tempo e darà alla direzione il tempo di migliorare la situazione finanziaria dell'azienda. Il management può cercare nuovi investitori, può tagliare significativamente eventuali spese extra o la società può essere fusa - in altre parole, i dirigenti adottano tutte le misure possibili per far credere agli investitori che la società è attraente per gli investimenti e iniziare ad acquistare le sue azioni. In caso contrario, il prezzo potrebbe scendere nuovamente al di sotto di $ 1 e l'azienda verrà cancellata.

General Electric ha fatto parte del Dow Jones Industrial Index dal 1896 al 2018, il periodo più lungo di sempre per qualsiasi azienda. Tuttavia, nel 2018, il prezzo delle azioni è sceso al di sotto di $ 13 e ha smesso di avere un'influenza significativa sull'indice, mentre la sua quota nell'indice è scesa allo 0.5%.

Di conseguenza, un'azienda di livello mondiale con una storia di 140 anni si è trovata a essere un'estranea e ha subito il primo serio colpo: la rimozione dall'indice.

Il secondo grande successo potrebbe essere un delisting.

Per eliminare questa possibilità ed evitare di essere sull'orlo del collasso finanziario, la società ha preso la saggia decisione di passare attraverso un frazionamento azionario. In effetti, un prezzo più alto può attirare i gestori di fondi a investire in General Electric poiché molti di loro hanno restrizioni sugli investimenti in azioni a basso costo ed è esattamente ciò che le azioni GE sono in questo momento. Pertanto, una divisione inversa risolve due problemi contemporaneamente:

  • Rivaluta il prezzo delle azioni.
  • Attrae gli hedge fund.

Come l'azienda spiega la sua divisione inversa

Ci sono altri motivi per un frazionamento azionario?

Diversificazione del reddito

Il motivo per cui una società un tempo redditizia e di successo è diventata perdente è che i suoi azionisti hanno deciso di diversificare il reddito, il che ha portato GE a entrare nei mercati dei servizi finanziari e dell'assistenza sanitaria.

General Electric ha iniziato a inghiottire altre società e ad espandersi, il che ha richiesto un frazionamento azionario per ridurre il costo delle sue azioni. Nel corso della sua storia, GE ha attraversato 7 frazionamenti azionari.

Di conseguenza, un portafoglio di 1,000 azioni General Electric dal 1971 aumenterebbe fino a 96,000 azioni considerando tutti questi frazionamenti azionari. Il numero totale delle azioni della società in questo periodo di tempo è aumentato di 96 volte.

La General Electric è diventata in perdita

Tuttavia, l'idea della diversificazione è venuta a mancare. Invece di proteggere la General Electric dal collasso in una delle aree in situazioni di crisi, le società affiliate l'hanno fatta affondare.

Ad esempio, la crisi finanziaria del 2008 ha portato a un enorme calo delle azioni GE che hanno perso l'86% fino a $ 4. La società è riuscita a riprendersi e ha deciso di rivedere il proprio modello di business e alla fine di sbarazzarsi delle società affiliate. In questa luce, le azioni hanno iniziato a salire e hanno raggiunto un massimo di 30 USD.

Tuttavia, la procedura di riforma è stata piuttosto lenta e alla fine del 2015 General Electric non è riuscita a generare un utile netto. È stato piuttosto scioccante per gli investitori e le azioni della società hanno perso il 78% in un anno senza crisi. La linea di fondo è che gli attori del mercato hanno perso il loro interesse per General Electric.

Ora, per uscire dalla miseria in cui è precipitata l'azienda, GE sta vendendo società affiliate e sta cercando di ridurre i suoi asset, che sono passati da $ 846 a $ 245 miliardi dal 2008. La fase di riduzione più intensa, che può essere chiaramente vista nella foto , iniziata dopo il 2015.

Grafico patrimoniale di General Electric dal 2005 al 2021
Grafico patrimoniale di General Electric dal 2005 al 2021

Ebbene, le attività di GE si sono ridotte ma il numero di azioni negoziate in borsa è rimasto lo stesso. Alla domanda su un raggruppamento di azioni, Carolina Dybeck, Senior Vice President e Chief Financial Officer di GE, ha dichiarato:

“Il raggruppamento delle azioni allineerà meglio il numero di azioni in circolazione di GE a società delle nostre dimensioni e portata. Segna anche un altro passo nella trasformazione di GE in un'azienda industriale high-tech più focalizzata, più semplice e più forte”.

Da questo punto di vista, un raggruppamento è solo una diminuzione pianificata delle azioni per adattarle alle dimensioni dell'azienda.

Un altro motivo a cui fa riferimento il management è il prezzo delle azioni rispetto a società competitive con la stessa capitalizzazione. Ad esempio, le azioni di Società 3m (NYSE: MMM), la cui capitalizzazione è più alta di 4 miliardi di dollari rispetto a GE, costa 200 dollari l'uno.

Nel settore Specialty Industrial Machinery, il prezzo delle azioni General Electric è quotato al 9° dal basso, in competizione con le società con capitalizzazione inferiore a 1 miliardo di dollari.

General Electric rispetto ai suoi concorrenti nel settore dei macchinari industriali speciali
General Electric rispetto ai suoi concorrenti nel settore dei macchinari industriali speciali

Tuttavia, questo motivo dovrebbe essere considerato più di una reputazione. Dopotutto, la riduzione del patrimonio e il raggruppamento inverso sono più facili da comprendere e accettare rispetto all'intenzione di aumentare il prezzo delle azioni fino ai concorrenti.

Cosa pensano gli operatori del mercato market

Dopo aver letto i commenti di diversi operatori del mercato, sono balzato alla conclusione che le opinioni si dividessero, come al solito. Alcuni credono che un frazionamento azionario funzionerà a favore della società: le azioni costeranno di più e gli hedge fund investiranno in General Electric con più entusiasmo, spingendo così il prezzo più in alto.

D'altra parte, gli oppositori pensano che la direzione della General Electric tralasci qualcosa e la società potrebbe essere sull'orlo di un'altra crisi, ecco perché i dirigenti hanno deciso di creare una sorta di fondo per i giorni di pioggia e truccare il prezzo delle azioni per evitare che il titolo dall'essere cancellato.

Tuttavia, tutti hanno una cosa in comune: la maggior parte di loro si aspetta che il prezzo delle azioni scenda a breve termine dopo una divisione inversa.

Correlazione tra General Electric e Boeing

Se respingiamo la notizia di un raggruppamento di azioni presso General Electric e prestiamo attenzione al grafico delle sue azioni, possiamo vedere che c'è stata un'elevata correlazione con Boeing (NYSE: BA) recentemente. È evidente che la crescita degli ordini di Boeing ha un'influenza positiva sulle azioni GE.

Correlazione tra i prezzi delle azioni di GE e Boeing

Boeing non è l'unica azienda che ottiene componenti e parti per aerei di linea da General Electric: GE li fornisce anche al principale concorrente di Boeing, una società europea denominata Airbus (Xetra: AIRG). Significa che la ripresa globale dell'industria del trasporto aereo e la crescita degli ordini di aeroplani avranno un'influenza positiva sui redditi di GE.

Un'altra cosa da non sottovalutare è che molti paesi hanno tracciato una rotta per lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili, mentre General Electric produce generatori e turbine per questo settore. Da questo punto di vista, l'azienda ha buone prospettive.

Riflessioni conclusive

Un frazionamento azionario ha allarmato gli operatori del mercato perché questa procedura è comune per le società che stanno per essere cancellate. Ma 8 miliardi di azioni in circolazione con una capitalizzazione di $ 111, beh, è ​​troppo perché i concorrenti della società con fondi simili hanno a malapena il loro numero di azioni superiore a 1 miliardo.

È giusto dire che le attività di General Electric sono diminuite 4 volte negli ultimi 10 anni, ecco perché l'intenzione di passare attraverso una divisione inversa non è altro che logica. Tuttavia, non si dovrebbe affrettarsi a comprare le azioni della società prima della scissione, c'è la possibilità di un leggero calo dopotutto perché, indipendentemente da ciò che gli investitori non percepiscono una divisione inversa come qualcosa di positivo.

Investire in azioni americane con RoboForex a condizioni vantaggiose! Le azioni reali possono essere negoziate sulla piattaforma R Trader da $ 0.0045 per azione, con una commissione di negoziazione minima di $ 0.25. Puoi anche provare le tue abilità di trading in Piattaforma R Trader su un account demo, registrati su RoboForex.com e aprire un conto di trading.


Il materiale è preparato da

È nel mercato finanziario dal 2004. Dal 2012 negozia azioni in una borsa americana e pubblica articoli analitici sul mercato azionario. Partecipa attivamente alla preparazione e alla consegna di webinar educativi RoboForex.