Questa panoramica è dedicata alla struttura di FTSE 100 e alle modalità di negoziazione. Si tratta di un indice azionario leader nel Regno Unito che riflette la dinamica del prezzo delle azioni delle 100 maggiori società della borsa di Londra.

Storia del FTSE 100

Il British FTSE 100 (Financial Times Stock Exchange Index) è uno dei principali indici europei. È una sorta di indicatore dell'economia britannica, calcolato da una società del gruppo FTSE. Il calcolo si basa sui prezzi delle azioni delle 100 maggiori società britanniche quotate alla LSE. L'indice, come indicato dal nome, è stato creato dalla più grande rivista economica britannica, il Financial Times. Nel gergo dei trader, l'indice è spesso chiamato "footsie".

Per la prima volta, l'indice è stato calcolato nel 1984. Il punto di partenza era di 1,000 punti. In seguito, l'indice ha continuato a crescere costantemente, con importanti correzioni nelle crisi del 2008 e del 2020. L'indice ha raggiunto il suo massimo nel 2018 a 7,900 punti, e ora le quotazioni sono vicine a 7,100.

Il trading continuo inizia nella LSE alle 08:00 e termina alle 16:30 UTC. Per entrare a far parte di FTSE 100, una società deve soddisfare determinati requisiti del Gruppo FTSE:

  • Deve essere quotato integralmente alla Borsa di Londra con un prezzo in sterline o euro presso il servizio di commercio elettronico della borsa.
  • Deve superare determinati test per nazionalità, capitalizzazione e liquidità.

10 aziende leader nel FTSE 100

Quando si calcola l'indice UK 100, le aziende vengono pesate in base alla loro capitalizzazione: più è grande l'azienda, più pesa nell'indice, più influenza le quotazioni dell'indice. Quindi, se il prezzo delle azioni delle società più grandi all'interno di "footsie" cambia, ciò influenzerà l'intero indice più delle variazioni del prezzo delle società con una capitalizzazione minore.

10 società che influenzano maggiormente il FTSE 100:

  1. Royal Dutch Shell (EDSA)
  2. HSBC Holdings (HSBA)
  3. British Petroleum (BP)
  4. GlaxoSmithKline (GSK)
  5. Tabacco britannico americano (PIPISTRELLI)
  6. Unilever (ULVR)
  7. AstraZeneca (AZN)
  8. Diageo (DGE)
  9. Barclays Bank (BARC)
  10. BHP (BJP.L)

Se crescono i titoli delle aziende leader, FTSE 100 crescerà insieme a loro. Se cadono, cade anche loro.

Mentre il prezzo delle azioni cambia, cambia anche la capitalizzazione di mercato. Una volta al trimestre, FTSE Group rivede l'indice, verificando se le società soddisfano ancora i requisiti.

Fattori che influenzano FTSE 100

Ecco i principali fattori fondamentali che influenzano le quotazioni dell'indice:

  • Situazione generale sui mercati globali: se le dinamiche sono positive, il "piedino" tende a crescere.
  • Eventi economici e politici importanti nel Regno Unito, come la Brexit o le elezioni del Primo Ministro.
  • Discorsi e commenti dei principali politici: la Regina, il Primo Ministro, il capo della Banca d'Inghilterra.
  • Report su profitti e perdite: i report aziendali potrebbero essere di grande importanza.
  • Prezzi delle materie prime: alcune società all'interno dell'indice scambiano materie prime, quindi le fluttuazioni dei prezzi potrebbero riflettersi nelle loro quotazioni.

Come fare trading su FTSE 100?

L'indice è abbastanza universale, adatto per il trading a breve termine e gli investimenti a lungo termine. Per lavorare con l'indice vanno bene vari strumenti finanziari: azioni, futures, opzioni, CFDs, ETFS. Per analizzare il mercato e prendere decisioni, utilizzare tecnico or analisi fondamentale, o entrambi.

Negoziazione mediante analisi fondamentale

Questo approccio presuppone l'analisi dei fattori fondamentali che influenzano le quotazioni di UK 100. Il commercio potrebbe essere a breve termine, sulla base di report aziendali, o a lungo termine, in base alle aspettative che l'economia globale si ripristinerà dopo un'altra crisi.

Esempio:

  • Nella crisi del 2020, l'indice è sceso da circa 7,300 a 5,000.
  • Quando il declino sarà finito e l'economia globale avrà iniziato a riprendersi insieme ai mercati azionari, si potrebbe investire in UK 100, contando sul suo ritorno ai livelli pre-crisi.
Trading FTSE 100 tramite analisi fondamentale
Trading FTSE 100 tramite analisi fondamentale

Trading mediante analisi tecniche

Questo metodo si basa sul grafico FTSE. Prova l'analisi tecnica classica o i metodi originali (La teoria delle onde di Elliott, strategie di Linda Raschke, strategie di Bill Williams, ecc.). Prova anche a usare il prezzo o modelli di candele, Modelli di azione dei prezzi, ecc.

Esempio:

  • Quando l'indice stava scendendo nel 2020, un modello di prezzo chiamato Bandiera formato, il che significa che la tendenza attuale continuerebbe.
  • Quando il prezzo sfonda la linea del modello verso il basso, apri una posizione di vendita a breve termine, contando su un ulteriore calo delle quotazioni.
Trading FTSE 100 tramite analisi tecnica
Trading FTSE 100 tramite analisi tecnica

Strategie degli indicatori

Le strategie degli indicatori possono anche andare con il "piedino". Qui, le operazioni si basano su segnali provenienti da vari indicatori di trading. Normalmente, vengono utilizzati un indicatore complicato o più indicatori semplici contemporaneamente. Con gli indicatori, puoi persino rendere automatico il tuo commercio, creando esperti consulenti (robot commerciali).

Esempio:

  • Prendiamo una semplice strategia di indicatori Croce d'oro, precedentemente descritto in un articolo.
  • Nel primo semestre si è formato un segnale di acquisto: la rapida EMA gialla(1) ha attraversato la lenta EMA blu(50) dal basso.
  • Apri una posizione di acquisto e chiudila quando le linee si incrociano.
Trading FTSE 100 con indicatori
Trading FTSE 100 con indicatori

Linea di fondo

FTSE 100 si basa sul prezzo delle azioni delle 100 maggiori società della LSE. Questo è uno dei principali indici azionari globali che riflette la situazione del mercato azionario britannico.

Tramite vari strumenti finanziari, UK 100 può essere utilizzato sia per il trading marginale a breve termine che per investimenti a lungo termine. Per analizzare e prendere decisioni, utilizziamo analisi fondamentali o tecniche o strategie di indicatori.

Investire in azioni americane con RoboForex a condizioni vantaggiose! Le azioni reali possono essere negoziate sulla piattaforma R Trader da $ 0.0045 per azione, con una commissione di negoziazione minima di $ 0.25. Puoi anche provare le tue abilità di trading in Piattaforma R Trader su un account demo, registrati su RoboForex.com e aprire un conto di trading.


Il materiale è preparato da

Opera sui mercati finanziari dal 2004. Le conoscenze e l'esperienza acquisite costituiscono il suo approccio all'analisi degli asset, che è felice di condividere con gli ascoltatori dei webinar RoboForex.