Questa seconda settimana del mese, l'attenzione principale sarà sui risultati degli incontri delle banche centrali e sui commenti che danno. Gli investitori almeno non si annoieranno.

EUR: uno sguardo alla riunione della BCE

EUR: uno sguardo alla riunione della BCE

Questa settimana la Banca centrale europea si riunisce per decidere la politica monetaria e il tasso di interesse. La previsione principale non suggerisce cambiamenti, tuttavia i commenti che la BCE potrebbe fornire potrebbero fornire il punto di vista della Banca sulla situazione economica e sulla futura politica monetaria. Più ottimisti sono i commenti, meglio è per la BCE.

AUD: decide tutto la RBA

AUD: decide tutto la RBA

La Reserve Bank of Australia sta tenendo una riunione che molto probabilmente non porterà a cambiamenti nella politica finanziaria o nel tasso di interesse che è attualmente dello 0.10% annuo. Il precedente scoppio del coronavirus ha annullato i piani di inasprimento locale della politica creditizia e monetaria. Per l'AUD la stabilità è un buon segnale.

Banche centrali: è tempo di guardare

Banche centrali: è tempo di guardare

Nella seconda settimana di settembre si terranno riunioni delle banche centrali di Canada, Polonia, Malesia, Ucraina e Russia. In quest'ultimo caso ci aspettiamo un aumento del tasso di interesse; in tutti gli altri casi non sono previste variazioni. Per le attività rischiose, la stabilità nei commenti delle autorità monetarie è estremamente importante.

USD: il dollaro rimarrà depresso

USD: il dollaro rimarrà depresso

Il calendario macroeconomico di questa settimana non è così ricco di notizie importanti dagli USA, ma il Beige Book sarà pubblicato insieme ai parametri del credito al consumo ea un blocco di statistiche sui prezzi. È molto probabile che l'USD rimanga debole a causa dei cattivi parametri occupazionali.

JPY: le statistiche riveleranno la realtà

JPY: le statistiche riveleranno la realtà

Questa settimana, il Giappone pubblica un blocco di statistiche, compresa la spesa delle famiglie a luglio, che dimostra perfettamente se le persone sono pronte a spendere soldi. Il comunicato potrebbe essere interpretato come leader sia per le statistiche sulle vendite al dettaglio che per i dati sulla produzione industriale. Più forti sono le statistiche, meglio è per le previsioni dello JPY e del PIL.


Il materiale è preparato da

Un trader Forex con più di 10 anni di esperienza nelle principali banche di investimento. Fornisce la sua visione ponderata dei mercati attraverso articoli analitici, regolarmente pubblicati da RoboForex e altre fonti finanziarie popolari.