Uno degli articoli precedenti era dedicato al CPI - Indice dei prezzi al consumo. L'articolo di oggi riguarda il suo parente più prossimo: il PPI (Producer Price Index).

In cosa sono diversi? Cosa mostrano? Come utilizzare il PPI nel mercato valutario? Questo articolo cerca di rispondere a queste domande.

Un po 'di storia

La necessità di monitorare gli indici è apparsa già nel XX secolo. Nel 20, alla Conferenza internazionale degli statistici del lavoro, furono adottate alcune regole di raccolta, elaborazione, generalizzazione e presentazione dei dati. L'importanza di tali informazioni è stata riconosciuta da tutti i partecipanti alla conferenza.

Inoltre, alla Conferenza, è stato elaborato un approccio universale alla pianificazione e alla regolamentazione delle politiche dei prezzi dei paesi. In pratica, questi sono stati i primi passi verso la globalizzazione dei mercati internazionali.

Gli standard creati allora furono rivisti tre volte dopo: nel 1947, 1962 e 1987. Nel 1962, alla decima Conferenza, fu finalmente adottato il termine PPI. Questo è esattamente il termine usato oggi.

PPI vs CPI

Il CPI (Indice dei prezzi al consumo) è uno strumento che rappresenta le variazioni dei prezzi di beni e servizi da parte del consumatore finale in un determinato periodo. Questi dati vengono normalmente utilizzati dalle banche centrali per prendere decisioni sui tassi di interesse.

Quando l'inflazione cresce, i tassi di interesse sui prestiti iniziano ad aumentare ciclicamente e quando l'inflazione rallenta, iniziano a diminuire allo stesso modo.

Il PPI (Producer Price Index), a sua volta, riflette le variazioni dei prezzi delle merci nella fase all'ingrosso, cioè alla fine del produttore. Il prezzo alla produzione mostra praticamente l'intera gamma di spesa, dall'acquisto di materie prime attraverso la sua lavorazione, le spese sui vettori energetici, le spese di logistica e il prodotto finale.

Di conseguenza, i prezzi alla produzione iniziano a cambiare un po' prima che alla fine del consumatore. Ciò consente di definire questo indice come uno dei principali, segnalando il futuro livello di inflazione.

Ad esempio, se i prezzi crescono a livello all'ingrosso, è probabile che ciò si rifletta in una certa crescita a livello di consumo nel corso del tempo. Questo può far crescere il CPI.

Tuttavia, tieni presente che:

  • Il produttore potrebbe non correre sempre ad aumentare i prezzi all'ingrosso a causa di un aumento del prezzo di costo perché la concorrenza potrebbe essere alta, quindi il produttore teme di perdere la sua parte di mercato.

In tali casi, il produttore inizia a cercare modi per compensare i costi aggiuntivi con altre spese.

  • Con le vendite al dettaglio, è lo stesso. Anche i negozi non sono disposti ad aumentare i prezzi finali perché ciò potrebbe spaventare gli acquirenti. Lì, cercano anche di risparmiare ma mantengono i prezzi senza modifiche.

Dove trovare il PPI?

I valori PPI vengono calcolati e pubblicati mensilmente. Ogni paese ha un'istituzione nazionale che se ne prende cura.

Ad esempio, negli Stati Uniti, l'indice è calcolato dal Bureau of Labor Statistics e in Gran Bretagna dall'Office for National Statistics.

Puoi trovare i valori PPI attuali, precedenti e previsti nel RoboForex calendario economico.

Come utilizzare il PPI nel trading

Dai un'occhiata ad alcuni esempi di utilizzo dell'indice per il trading nel mercato valutario.

esempio 1

Il 10 settembre 2021, gli USA hanno pubblicato il nuovo valore PPI. Si è rivelato essere l'8.3% invece dell'8.2% previsto.

Negli Stati Uniti, il PPI tocca tre settori: industria, beni e materie prime e riciclaggio.

Se i valori dell'indice superano le aspettative, il mercato sale (l'USD è rialzista); in caso contrario, l'USD diventa ribassista.

Nel complesso, puoi scambiare tali notizie fondamentali usando ordini in corso. Anche una differenza così piccola (solo lo 0.1%) ha creato uno slancio, così che il dollaro è cresciuto, ma non ha mai infastidito le altre valute.

Di norma, in attesa di tali notizie, il mercato si consolida in fasce ristrette. Prova a usare M15 e M30.

Scegli lo strumento in cui è più facile vedere i confini dell'intervallo e piazza ordini pendenti per le fughe di questi confini.

Per esempio, guardiamo alla reazione dell'euro a questa notizia. Controlla la tabella qui sotto:

Grafico EUR/USD quando è stato pubblicato il PPI negli Stati Uniti
Grafico EUR/USD quando è stato pubblicato il PPI negli Stati Uniti

Un ordine di vendita in sospeso per un breakaway di 1.1818 al ribasso ti avrebbe portato un profitto a 1.1777. Questo è l'obiettivo della prima ondata di calo del trend.

Un ordine di acquisto in sospeso doveva essere piazzato con un breakaway di 1.1855 in su. Ma non appena viene attivato un ordine di vendita, annulla quello di acquisto.

esempio 2

Il 15 settembre 2021, la Gran Bretagna ha continuato a pubblicare il PPI. Invece dello 0.4% previsto, era dello 0.7%, e sui commenti i rappresentanti della Banca centrale hanno affermato che 4 membri del comitato su 8 hanno votato per un aumento del tasso di interesse.

Nel complesso, ciò ha reso il mercato ottimista e GBP / USD corretto l'intera precedente ondata di caduta.

La GBP ha reagito come aveva fatto l'USD: se l'indice risulta al di sopra delle aspettative, il mercato diventa rialzista, e viceversa.

Come possiamo vedere dal grafico GBP/USD, il giorno in cui è stato pubblicato il PPI il mercato è salito vertiginosamente, sfondando 1.3815 e corretto a 1.3853.

Grafico GBP/USD al momento della pubblicazione del PPI britannico
Grafico GBP/USD al momento della pubblicazione del PPI britannico

sommario

I trader esperti possono facilmente realizzare un profitto utilizzando il CPI e il PPI nel trading. Tuttavia, prima di aprire una posizione, prova a controllare il segnale su alcuni indicatore tecnico. Inoltre, non dimenticare di limitare le tue perdite con saggezza.

Consiglio ai principianti di provarlo con un account demo.

Buona fortuna a tutti!


Il materiale è preparato da

È nel Forex dal 2000. Nel 2005 ha progettato il suo sistema di trading chiamato Extra. È stato un autore statale di articoli sull'analisi tecnologica per i clienti RoboForex negli ultimi 10 anni.