In questo articolo, discuteremo le regole e i metodi per negoziare il modello "Tasuki Gap". Non lo troverai molto spesso, ma è un modello abbastanza forte di continuazione del trend dall'analisi delle candele.

Come si forma il modello "Tasuki Gap"

Il pattern di candele "Tasuki Gap" si forma durante una tendenza ascendente o discendente e ne prevede l'ulteriore sviluppo. Il pattern è composto da tre candelieri: i primi due hanno lo stesso colore del corpo con a divario di prezzo fra loro; la terza candela ha un colore del corpo opposto e riporta il prezzo nel gap (tra le prime due candele).

Le prime due candele del pattern mostrano la direzione del trend e ne confermano la forza: il divario tra di loro ne è la prova. La terza candela, che è chiusa nella direzione opposta, è una correzione verso il movimento precedente. Questa candela non dovrebbe eliminare il divario con il suo prezzo di chiusura: se accade, non è consigliabile scambiare il modello.

Tipi del modello "Tasuki Gap"

A seconda della posizione, il pattern può essere di due tipi: "Bullish Tasuki Gap" (o "Upside Tasuki Gap") e "Bearish Tasuki Gap" (o "Downside Tasuki Gap").

Tasuki Gap rialzista

"Upside Tasuki Gap" si forma durante una tendenza ascendente: i rialzisti controllano il mercato e si aspettano che la crescita continui. La prima candela rialzista bianca con un grande corpo appare sul grafico. Successivamente, con il sentiment del mercato positivo, la sessione di trading successiva viene aperta con un gap al rialzo e chiusa con una forte candela bianca.

Successivamente, il prezzo sta formando una correzione discendente, durante la quale appare una candela nera ribassista e fa tornare il prezzo al divario. Questo divario è ora un livello di supporto e se i ribassisti non sono riusciti a superarlo con i prezzi di chiusura, è molto probabile che i rialzisti attacchino e riprendano il trend rialzista.

Ribassista Tasuki Gap

"Upside Tasuki Gap" si forma durante una tendenza discendente: gli orsi dominano il mercato e credono che il declino continuerà. La candela nera ribassista appare sul grafico. Successivamente, sotto l'influenza delle vendite attive sul mercato, la candela successiva viene aperta con uno spazio verso il basso e chiusa con una candela a corpo nero.

Successivamente, il prezzo sta formando una correzione ascendente, durante la quale appare una candela rialzista bianca e fa tornare il prezzo al divario. Questo divario è ora un livello di resistenza. Qui, i ribassisti iniziano a vendere di nuovo e se i rialzisti non sono riusciti a chiudere la sessione al di sopra del gap, è molto probabile che gli orsi riprendano il trend ribassista e aggiornino il minimo locale.

La struttura e i tipi del modello “Tasuki Gap”
La struttura e i tipi del modello “Tasuki Gap”

Trading del modello "Tasuki Gap"

Ecco i metodi per negoziare entrambi i tipi del modello "Tasuki Gap".

Gap rialzista di Tasuki: acquisto

Il metodo di negoziazione del modello rialzista è il seguente:

  • Un modello "Bullish Tasuki Gap" si forma sul grafico dei prezzi durante una tendenza ascendente.
  • Si può acquistare in modo aggressivo subito dopo la formazione della terza candela (nera) con a Stop Loss ordine oltre il confine negativo del divario. In questo caso, la probabilità di materializzazione del modello è inferiore ma il rapporto SL/TP è più redditizio.
  • Si può acquistare in modo conservativo dopo che il prezzo ha superato il massimo della seconda candela (bianca) con un ordine di Stop Loss oltre il limite al ribasso del gap. In questo caso, la probabilità di materializzazione del modello è maggiore ma il rapporto SL/TP è meno redditizio.
  • Uno può Take Profit quando il prezzo raggiunge un livello di resistenza importante o quando ci sono segnali di inversione di tendenza al ribasso.
Trading con il modello "Bullish Tasuki Gap"
Trading con il modello "Bullish Tasuki Gap"

Tasuki Gap ribassista: in vendita

Il metodo di negoziazione del modello ribassista è il seguente:

  • Un modello "Bearish Tasuki Gap" si forma sul grafico dei prezzi durante una tendenza discendente.
  • Si può vendere in modo aggressivo subito dopo la formazione della terza candela (bianca) con un ordine di Stop Loss oltre il bordo al rialzo del gap. In questo caso, la probabilità di materializzazione del modello è inferiore ma il rapporto SL/TP è più redditizio.
  • Si può vendere in modo conservativo dopo che il prezzo ha superato il minimo della seconda candela (nera) con un ordine di Stop Loss oltre il bordo al rialzo del gap. In questo caso, la probabilità di materializzazione del modello è maggiore ma il rapporto SL/TP è meno redditizio.
  • Si può prendere profitto quando il prezzo raggiunge forti livelli di supporto o quando ci sono segni di pattern di inversione.
Trading con il modello "Bearish Tasuki Gap"
Trading con il modello "Bearish Tasuki Gap"

Raccomandazioni per il trading del modello "Tasuki Gap"

Quando si fa trading con questo modello, si dovrebbe prestare attenzione a quanto segue:

  • Il “Tasuki Gap” deve essere formato all'interno di una tendenza ascendente o discendente, meglio non scambiarlo all'interno di un canale laterale (piatto).
  • La terza candela del pattern non deve chiudere completamente il gap con il suo corpo. In questo caso, un segnale di trading viene annullato.
  • La probabilità di materializzazione del modello aumenta nella combinazione con modelli di prezzo, livelli di supporto e resistenza, segnali di indicatori di trading.
  • Si consiglia di utilizzare H4 di più tempi.
  • Bisogna sempre gestire i rischi e non dimenticare di effettuare ordini SL.

Riflessioni conclusive

Il pattern di candele "Tasuki Gap" appare durante una tendenza ascendente o discendente (rispettivamente rialzista o ribassista) e ne prevede l'ulteriore sviluppo. Eccellente aggiunta al modello è analisi tecnica.

Prima di utilizzare il modello nel trading reale, si dovrebbero imparare le statistiche passate e i record storici e fare pratica su un conto demo.

Informazioni su altri modelli di candele possono essere trovate in questo articolo:


Il materiale è preparato da

Opera sui mercati finanziari dal 2004. Le conoscenze e l'esperienza acquisite costituiscono il suo approccio all'analisi degli asset, che è felice di condividere con gli ascoltatori dei webinar RoboForex.