Ci sono ancora molte conferenze delle banche centrali, ma ora potrebbe esserci una pausa nei loro risultati. Al contrario, le statistiche daranno nuove prove dello stato attuale delle principali economie.

EUR: in attesa di segnali dalla BCE

Questa settimana, la Banca centrale europea terrà un'altra conferenza, che probabilmente farà sì che i parametri chiave rimangano immutati. Tuttavia, in questa occasione il regolatore potrebbe fornire alcuni indizi sulle sue decisioni di dicembre, ad esempio quando sarà finita la stimolazione. Più i segnali vengono cancellati, meglio reagirà l'euro.

Banche Centrali: lo spettacolo continua

La nuova settimana di ottobre darà spazio alle conferenze delle Banche Centrali di Canada, Brasile, Giappone ed Egitto. In tutti i casi, gli approcci monetari dovrebbero rimanere immutati. Questa è una buona notizia per gli asset rischiosi: più la situazione è stabile e chiara, meglio è.

USD: tutti gli occhi sulle statistiche

Negli USA sono previste le statistiche sulle vendite di nuove case e il Conference Board CCI per ottobre, insieme ai parametri di spesa e reddito della popolazione e CCI rivisto dall'Università del Michigan per ottobre. Le spese elevate degli americani potrebbero essere deludenti per i fan dell'USD perché significheranno che l'inflazione rimane schiacciante.

USA: la stagione dei report dà buone notizie

Negli Stati Uniti, la stagione dei report aziendali per il terzo trimestre del 2021 è iniziata e per ora le statistiche sono per lo più forti in tutti gli ambiti. Questa settimana vedremo le prestazioni finanziarie di Amazon, Apple, Alphabet, Twitter, Facebook, USB, ecc. Questa deve essere la settimana più vivace della stagione in termini di tali rilasci. Se gli investitori vedono che le aziende continuano a lavorare stabilmente, il rally del mercato azionario statunitense continuerà.

JPY: le statistiche non sono mai troppe

Oltre alle notizie sulla conferenza della Banca del Giappone, questa settimana si vedrà anche in Giappone un blocco di statistiche. Dai un'occhiata all'inflazione di base a Tokyo poiché questo rapporto è interpretato come un segnale di inflazione principale. Verificare inoltre i parametri di vendita al dettaglio e il CCI. Le statistiche forti difficilmente sosterranno lo JPY, ma i segnali della BoJ sono piuttosto in grado di farlo.


Il materiale è preparato da

Un trader Forex con più di 10 anni di esperienza nelle principali banche di investimento. Fornisce la sua visione ponderata dei mercati attraverso articoli analitici, regolarmente pubblicati da RoboForex e altre fonti finanziarie popolari.