Senza dubbio, ogni investitore è interessato a ciò che accade alla società in cui ha investito i propri soldi dopo che è passata attraverso una fusione o acquisizione. Cosa fare, soprattutto con il parti nel tuo portafoglio? Ancora più importante, quale profitto si riceverà dopo tali eventi aziendali? Questo articolo cerca di rispondere a queste domande e offre alcune opzioni di comportamento in caso di fusione o acquisizione.

M&A aziendale

La fusione è un processo in cui due o più aziende intraprendono alcune azioni economiche per ampliare o espandere la propria attività. L'abbreviazione M&A sta per Mergers and Acquisitions. Dopo la fusione, appare sul mercato un'azienda più grande. L'obiettivo del processo è rendere più efficiente il business, aumentare i poteri di produzione, conquistare nuovi mercati e creare un monopolio totale o parziale.

Tipi di fusioni

Esistono due principali tipologie di M&A:

  • M&A amichevoli accade quando due società concordano condizioni reciprocamente vantaggiose e agiscono secondo l'accordo.
  • M&A ostile accade quando il management della società acquisita non è d'accordo con le condizioni non redditizie della fusione, ma di solito non ha scelta. Una fusione ostile diventa possibile quando la società acquirente possiede oltre il 30% della società acquisita. Se il primo detiene il pacchetto di controllo delle azioni (oltre il 50%), il secondo non ha possibilità di opporsi alla fusione.

Opzioni di fusione

Esistono diversi modi in cui le aziende possono fondersi.

  1. Fusione orizzontale accade quando l'azienda si consolida per catturare una parte più ampia del mercato. È il caso di aziende che lavorano sugli stessi principi in un settore dell'economia e producono prodotti simili.
  2. Fusione verticale succede con aziende che lavorano in ambiti diversi ma collegate da qualche processo tecnologico. L'obiettivo è unire tutti i processi produttivi in ​​un'unica entità giuridica. Ad esempio: estrazione mineraria, lavorazione del materiale grezzo, produzione e vendita del prodotto al consumatore finale. In questo modo la nuova società unisce l'intero ciclo produttivo, il che la rende più competitiva e facilita la progettazione di nuovi prodotti.
  3. Fusioni omogenee una fusione di aziende che producono prodotti correlati. Ad esempio, un'azienda che produce oggetti in legno può fondersi con un fornitore di legno.
  4. Fusione per espandere il mercato delle vendite è una fusione di aziende geograficamente distanti. Le fusioni transfrontaliere sono più diffuse nel settore bancario e tra i rivenditori di generi alimentari.
  5. Fusione di conglomerati (cerchio) è una serie di fusioni di piccole aziende provenienti da varie sfere di affari per creare alla fine una società. Di conseguenza, l'azienda finale copre vari prodotti, servizi e sfere di attività.
  6. Fusione inversa accade quando un'azienda privata ne acquista una pubblica per risparmiare su un IPO. Ecco come tutto SPAC lavoro.

L'influenza di M&A sulle quotazioni

In primo luogo, cerchiamo di sapere cosa succede alle azioni delle società che si fondono. Nella maggior parte dei casi, le quotazioni della società acquisita crescono. Il motivo è un'offerta di scambio di azioni redditizia e altri bonus per investitori e azionisti.

Normalmente, le azioni della società acquirente possono diminuire. Il motivo è l'aumento delle spese all'inizio. Dopo una fusione di successo e un rimpasto di successo, le azioni si riprendono e iniziano a crescere.

In alcuni casi, accade che le azioni delle società di entrambe le parti inizino a diminuire dopo l'annuncio della fusione. Di solito questo accade quando gli investitori non pensano che la fusione sia ragionevole e non vedono prospettive.

Può succedere anche il contrario: crescono le quote di entrambe le società. Ciò accade quando la fusione sembra promettente per tutti e gli investitori non ne vedono i lati negativi.

Vantaggi e svantaggi di M&A

I lati positivi sono:

  • Maggiore competitività
  • Raggiungere più velocemente performance finanziarie positive
  • Acquistare asset sottoprezzi
  • Acquistare modelli di produzione e vendita già organizzati e produrre novità
  • Espansione della presenza geografica.

I lati negativi sarebbero:

  • Rischi di errore nella valutazione del potenziale della futura azienda
  • Perdite finanziarie e spese dovute al processo di M&A
  • Complicazioni della fusione quando le sfere di lavoro sono diverse
  • Problemi con i dipendenti della società acquisita. Il personale e la direzione possono essere imprevedibili.

Cosa fanno gli investitori in M&A?

Quando detieni le azioni della società acquisita, sei normalmente in una posizione migliore. Le azioni crescono (qui trascuriamo le eccezioni), e le condizioni di cambio sono allettanti. In questo caso, il titolare della nuova quota realizza un profitto e ottiene una quota della nuova società.

Gli azionisti della società acquirente potrebbero subire alcune perdite o crolli nel portafoglio. Ci sono tre cose che potresti fare:

  1. Vendi il bene prima che scenda di prezzo e compralo di nuovo dopo che ha raggiunto un minimo condizionale. Questo è, ovviamente, rischioso, ma puoi ottenere un profitto aggiuntivo. Tuttavia, tieni presente che da investitore diventi uno speculatore, il che è senza dubbio rischioso.
  2. Non fare nulla fino al completamento del processo di fusione e acquisizione e sperare che le azioni crescano dopo che sarà terminato.
  3. Sbarazzati delle tue azioni e cerca migliori opzioni di investimento.

Linea di fondo

M&A è un'operazione di mercato che ha lati positivi e negativi. Per sfruttarlo al meglio è necessario studiare e comprendere tutti i processi. Un buon modo per farlo è studiare accordi identici in altre società. Questo non ti garantisce il successo, ma potrebbe dare un'idea di cosa accadrà e quali sono le rocce d'inciampo.

Le fusioni e acquisizioni sono un processo complicato che può richiedere molto tempo, quindi sii paziente e cerca di evitare decisioni emotive.

Investire in azioni americane con RoboForex a condizioni vantaggiose! Le azioni reali possono essere negoziate sulla piattaforma R StocksTrader a partire da $ 0.0045 per azione, con una commissione minima di negoziazione di $ 0.25. Puoi anche provare le tue abilità di trading nel Piattaforma R StocksTrader su un account demo, registrati su RoboForex.com e aprire un conto di trading.


Il materiale è preparato da

È nel Forex dal 2009, commercia anche in borsa. Partecipa regolarmente ai webinar RoboForex destinati a clienti con qualsiasi livello di esperienza.