Per iniziare a fare trading di azioni, hai bisogno del tuo strumento principale: un conto di trading. Puoi aprirlo presso un broker o una banca. Tuttavia, come scegliere l'azienda giusta e affidabile se sei completamente nuovo sul mercato?

Abbiamo creato una lista di controllo per te.

Lista di controllo per la scelta di un broker

1.Assicurati che l'organizzazione finanziaria disponga della licenza. Puoi facilmente trovare tutti i documenti sul sito ufficiale dell'azienda.

2. Verificare da quanto tempo un'azienda opera sul mercato. Non è un segreto che più lungo è questo periodo, più affidabile diventa un'azienda. Scegli broker che abbiano almeno 5 anni o, meglio ancora, 10 anni "vecchi".

3. Controlla le condizioni di trading. Sei interessato a quanto segue:

  • Commissioni per il deposito e il prelievo di denaro: se sono alte o basse.
  • Commissioni per il trading di azioni: ovviamente, più è basso, meglio è.
  • Il numero e i tipi di strumenti disponibili: se un broker consente di negoziare solo azioni di classe premium, come Tesla o Google, potresti semplicemente essere a corto di soldi per investire in essi. La diversità è la chiave qui.

4. Controlla un broker sugli aggregatori e sui rating. Di solito, forniscono tutte le informazioni sopra menzionate e il feedback di altri trader che potrebbero aiutarti a prendere una decisione.

Non appena hai scelto un partner finanziario, apri un conto di trading lì.

Come definire l'ammontare degli investimenti?

Come definire l'ammontare degli investimenti?

Ora devi decidere quanto investire in azioni.

Da un lato, la risposta a questa domanda sembra semplice: investi quanto puoi permetterti di perdere. Questo è l'approccio più razionale.

Maggiore è il tuo investimento, maggiore è il tuo potenziale profitto, ma maggiori sono i rischi. Non esiste un numero magico adatto a tutti i trader del mondo.

Inoltre, considera il volume del tuo investimento (o quante azioni acquisti) e il prezzo di un asset (ovvero il prezzo di 1 azione). Inoltre, tieni presente che alcuni broker impostano un investimento minimo per il trading di azioni che può essere praticamente qualsiasi somma desideri.

Adesso decidiamo su cosa investire o su quali strumenti scegliere.

Che tipo di strumenti scegliere per investire?

Qui discuteremo non solo delle azioni di società separate, ma dei tipi di attività. Il fatto è che:

  • Le azioni delle società comprendono indici azionari in cui puoi anche investire.
  • Puoi negoziare azioni tramite CFD.
  • Inoltre, ci sono ETF o fondi negoziati in borsa.

Qui ci sono più dettagli.

  • Indici. In parole semplici, un indice è un insieme di azioni. Ad esempio, un popolare indice Dow Jones (devi averne sentito parlare) è composto da 30 società più grandi negoziate nelle borse statunitensi. Tieni presente che gli indici non vengono mai scambiati come sono, i trader gestiscono i loro derivati, come i CFD.
  • A CFD sta per un contratto per differenza. La differenza sta nei prezzi delle azioni: quello a cui acquisti un CFD e quello a cui lo vendi. Ci sono CFD su indici, azioni, metalli e così via. La principale differenza tra il trading di asset "reali" e CFD è nell'opportunità di utilizzare la leva.
  • Quanto a ETF (Exchange Traded Fund), sono, in generale, insiemi di azioni scambiate come un unico strumento. Ci sono ETF per gli indici, che copiano gli indici azionari; ETF sulle materie prime, che uniscono determinati beni, ad esempio, metalli preziosi; ETF di filiale, unendo le azioni di un settore e di altri. Un ETF è uno strumento abbastanza nuovo che sta guadagnando popolarità.

Per riassumere: nel passaggio tre, scegli il tuo strumento per investire in azioni.

Se scegli i CFD, avrai accesso a una leva maggiore e sarai in grado di aprire posizioni di acquisto e vendita. Maggiori informazioni su cosa sia la leva finanziaria e su come fare trading con la leva puoi ottenere dal nostro post precedente.

Inoltre, puoi scegliere i classici investimenti in azioni: in questo caso, il tuo investimento iniziale sarà maggiore ma il tuo rischio un po 'minore.

Un'altra opzione è il trading di ETF. Se sei interessato a investire in un determinato settore dell'economia o in un indice azionario, gli ETF saranno la scelta perfetta per te.

Che cosa abbiamo imparato?

1. Scegli il tuo broker.
2. Decidere su una somma di investimento conveniente.
3. Scegli il tuo strumento di trading.

Tutto ok. Abbiamo terminato con la parte teorica e ora passiamo alla parte di analisi, dove vi parleremo dei titoli più promettenti su cui investire nel 2022.

In che modo un investitore principiante può scegliere le azioni per investire?

In che modo un investitore principiante può scegliere le azioni per investire?

Dobbiamo scoprire le quote di quali aziende o quali settori economici potrebbero crescere all'inizio del 2022. Per fare ciò, analizziamo la situazione del mercato. Il 2021 può essere descritto con una sola parola: inflazione. È stato un rompiscatole per le Banche Centrali ma non per le aziende.

Per i leader dei settori corrispondenti, l'anno scorso è stato il momento dei record di profitto. Le aziende sono riuscite ad accumulare 7 trilioni di dollari di contanti sui loro conti e una parte di questo denaro dovrebbe essere utilizzata per programmi di BuyBack. Quindi, la prima idea di trading per il 2022 è investire in società con importi elevati storici destinati al riacquisto di azioni.

In questo elenco ci sono Apple Inc. (NASDAQ: AAPL), Meta Platforms (NASDAQ: FB), Microsoft Corporation (NASDAQ: MSFT), Mastercard Incorporated (NYSE: MA), Morgan Stanley (NYSE: MS) e altre società globali .

Leader del 2021

Nel 2020 l'outsider è stato il settore energetico che ha perso il 32%. Eppure nel 2021 le cose sono cambiate radicalmente e il settore è diventato il leader, mostrando una redditività del 52%.

Lascia che ti spieghi come è successo. Quando il problema della pandemia è stato acuto, la domanda di prodotti del settore energetico si è ridotta perché le imprese sono state chiuse per la quarantena. Alla fine, l'offerta del mercato ha superato la domanda, incidendo notevolmente sul prezzo delle materie prime.

Le banche centrali dei paesi sviluppati si sono affrettate ad aiutare le imprese e hanno iniziato a versare molti soldi nel sistema finanziario, che ha permesso loro di evitare bancarotte di massa. L'altro lato della medaglia era l'aumento della domanda di beni perché le imprese ricevevano aiuto dai governi, prendevano prestiti a basso costo e potevano pagare il lavoro dei propri dipendenti.

Accanto al calo del greggio, è calata anche la produzione. Quando le imprese hanno iniziato a tornare ai volumi di produzione precedenti, si è scoperto che anche l'offerta di vettori energetici era diminuita. Ciò ha portato a una crescita dei prezzi per i vettori energetici e il profitto è stato realizzato dalle aziende che lavorano in questo settore.

In questa situazione, le azioni di emittenti con capitalizzazione relativamente piccola mostreranno la crescita più marcata. Il leader del settore è diventato Calumet Specialty Products Partners, LP (NASDAQ: CLMT): nel 2021 le sue azioni sono cresciute del 400%.

Quindi, quest'anno puoi ancora cercare idee di investimento nel settore energetico, ma anche questo è rischioso. Il prezzo del greggio è subito cresciuto: questo ha attirato l'attenzione degli investitori su questo settore che stavano cercando di trarre profitto più velocemente dai prezzi elevati dei vettori energetici.

Nel 2022 l'offerta potrebbe stabilizzarsi a causa di un afflusso di investimenti nel settore energetico. Nei primi sei mesi le azioni cresceranno un po' di più e nella seconda metà dell'anno gli operatori del mercato cercheranno di prendere il profitto e le azioni cadranno.

Settore finanziario

L'opzione di investimento più prudente è il settore finanziario. Nell'ultimo anno, ha mostrato una redditività del 38%. Il motivo sono le aspettative di crescita dei tassi di interesse.

Quest'anno è diventato ovvio che il sistema della Federal Reserve statunitense aumenterà il tasso di interesse. Ciò aumenterà le entrate delle entità finanziarie. Tuttavia, anche qui devi stare attento a cercare un momento per prendere il profitto.

Quando la Fed inizierà ad alzare il tasso di interesse, la crescita del prezzo delle azioni rallenterà, perché le aspettative soddisferanno la realtà, quindi la prossima cosa che dovrai controllare per l'inflazione. Se non scende, il tasso di interesse continuerà a crescere insieme alle entrate delle banche.

I leader della capitalizzazione del settore sono JPMorgan Chase & Co. (NYSE: JPM), Bank of America Corporation (NYSE: BAC) e Wells Fargo & Company (NYSE: WFC).

Inoltre, la crescita del tasso di interesse influenza direttamente il rendimento dei buoni del tesoro, quindi controlla il mercato obbligazionario statunitense.

metaverse

Il settore tecnologico, con un fatturato del 36%, è diventato il quarto posto nell'elenco dei leader del 2021. Rimane un'opzione di investimento interessante grazie al metaverse.

Mark Zuckerberg ha attirato gli investitori nel mercato della realtà virtuale. I leader qui sono Meta Platforms (NASDAQ: FB), Apple Inc. (NASDAQ: AAPL), NVIDIA Corporation (NASDAQ: NDA), Advanced Micro Devices, Inc. (NASDAQ: AMD) e Taiwan Semiconductor Manufacturing Company Limited (NYSE: TSM). Le ultime tre aziende producono componenti essenziali per il metaverso.

Meritano attenzione anche gli sviluppatori di giochi che hanno già i loro mondi virtuali, ad esempio Unity Software Inc. (NYSE: U) e Roblox Corporation (NYSE: RBLX).

sommario

Quindi ora abbiamo il nostro piano di investimenti per il 2022! Abbiamo incluso aziende del settore tecnologico e finanziario, nonché aziende del settore energetico, con un occhio di riguardo al rischio.

Quali aziende includeresti nell'elenco? Condividi i tuoi pensieri nei commenti in basso!

Investire in azioni americane con RoboForex a condizioni vantaggiose! Le azioni reali possono essere negoziate sulla piattaforma R StocksTrader a partire da $ 0.0045 per azione, con una commissione minima di negoziazione di $ 0.25. Puoi anche provare le tue abilità di trading nel Piattaforma R StocksTrader su un account demo, registrati su RoboForex.com e aprire un conto di trading.


Il materiale è preparato da

Editor in Chief presso R Blog.