La seconda settimana di febbraio sarà caratterizzata dagli ultimi dati macroeconomici e dai nuovi commenti dell'OPEC e dell'Agenzia internazionale per l'energia sulla domanda di energia.

Cina: un flusso di statistiche

Cina: un flusso di statistiche

La Cina è tornata dal capodanno lunare e rilascerà una serie di rapporti macroeconomici. Ad esempio, investimenti in cespiti, produzione industriale, vendite al dettaglio, tasso di disoccupazione e PMI dei servizi Caixin. Le forti statistiche cinesi avranno un'influenza positiva sugli asset rischiosi.

JPY: gli investitori monitoreranno la spesa delle famiglie

JPY: gli investitori monitoreranno la spesa delle famiglie

Il Giappone dovrebbe riferire su guadagni medi di cassa, prestiti bancari, ordini di macchine utensili, PPI e spesa delle famiglie. Gli investitori sono ansiosi di conoscere quest'ultimo indicatore: è un indicatore anticipatore dell'inflazione nel paese. Una lettura alta supporterà JPY.

Banche Centrali: continuano gli incontri

Banche Centrali: continuano gli incontri

Questa settimana ci saranno sessioni delle banche centrali di Polonia, India, Islanda, Thailandia, Ungheria, Indonesia, Messico, Serbia, Svezia e Perù. La maggior parte di loro non dovrebbe annunciare alcun cambiamento alle proprie politiche monetarie e questo è abbastanza buono per le attività rischiose.

Brent: rapporti da OPEC e AIE

Brent: rapporti da OPEC e AIE

La seconda settimana di febbraio presenterà i rapporti dell'OPEC e dell'Agenzia internazionale per l'energia sul mercato delle materie prime, che dovrebbero informare gli investitori sui parametri della domanda/offerta. Molto probabilmente, ci saranno commenti sulla carenza di offerta, che potrebbe supportare il prezzo del Brent.


Il materiale è preparato da

Un trader Forex con più di 10 anni di esperienza nelle principali banche di investimento. Fornisce la sua visione ponderata dei mercati attraverso articoli analitici, regolarmente pubblicati da RoboForex e altre fonti finanziarie popolari.