Ci sono due modi per fare soldi nel mercato azionario. Il primo modo è comprare riserve e poi venderli. Questa è chiamata posizione lunga. La seconda opzione è vendere azioni che prendi in prestito, quindi acquista e restituisci al tuo broker. Questa è chiamata posizione corta.

Giocando long, le cose sono abbastanza chiare: il trader acquista il numero di azioni di cui ha bisogno e aspetta che il loro prezzo cresca abbastanza, quindi le vende. La differenza tra i prezzi di acquisto e di vendita fa il profitto.

Quando si gioca corto, ci sono molti più dettagli e l'articolo di oggi è dedicato a loro.

Dove e cosa per le azioni vengono presi in prestito

Per vendere alcune azioni o attività, il trader deve possederle. Se non hanno le azioni della società in questione, possono chiedere a un broker e prenderle in prestito.

Brokers sono persone giuridiche autorizzate a consentire a persone fisiche l'accesso ai mercati finanziari e a guadagnare su commissione per le loro operazioni di trading.

Dopo che il trader prende in prestito azioni dal broker, le vende al prezzo corrente, attende che il prezzo scenda, acquista le azioni a condizioni migliori e le restituisce al broker. La differenza tra il prezzo di vendita e quello di acquisto è il profitto.

Che cos'è la leva e a cosa serve

Gli scambi che si possono fare sui prezzi in calo sono limitati dalla somma sul loro saldo e dal numero di azioni che possono effettivamente vendere. Se il trader punta a operazioni che costano molto di più di quello che hanno, il broker può fornirgliele influenza, cioè un prestito, per una certa commissione.

La leva massima è impostata dal broker e il trader sceglie l'opzione più adatta disponibile. Lavorando con la leva, il trader non può perderla: il broker chiude forzatamente tutte le posizioni non appena il saldo del trader raggiunge un minimo.

La leva aiuta i trader esperti ad espandere le proprie capacità di trading con successo, ma potrebbe rivelarsi dannosa per i principianti.

Quali azioni non possono essere giocate short

  • Le azioni sono diminuite notevolmente e lo scambio blocca tutte le vendite per proteggere la società dal fallimento. Puoi ancora acquistarli e chiudere la tua posizione vendendoli in un secondo momento.
  • Il broker non ha le azioni della società.
  • Le azioni che il broker sceglie per giocare short non sono liquide sul mercato.

Vantaggi e svantaggi delle posizioni corte

vantaggi:

  • Un'opportunità per guadagnare velocemente.
  • Diversificazione del rischio.
  • Più strumenti di trading sul conto.

Svantaggi:

  • Una possibile perdita se le azioni non cadono.
  • Perdite illimitate.
  • Una possibile perdita se il trader manca il taglio del dividendo.

Esempio di gioco corto con successo

Il trader ha deciso di aprire un'operazione di vendita per le azioni di Amicus Therapeutics Inc. (NASDAQ: FOLD). Facendo clic sul pulsante Vendi, inviano al broker una domanda per uno short trade.

Il broker ha elaborato la richiesta e ha prestato al trader 100 azioni per $ 12.5 ciascuna. Il deposito della posizione aperta era di $ 1. Questa è la somma ricevuta moltiplicando il numero di azioni per il loro prezzo: 250 * 12.5 = 100. La commissione del broker per l'apertura di una posizione era di $ 1,250.

15 sessioni di trading dopo, il prezzo delle azioni FOLD è sceso a $ 8.7 e il trader ha deciso di chiudere la posizione. Facendo clic su "Compra" o "Chiudi posizione", hanno inviato al broker un segnale che la posizione doveva essere chiusa. La somma dell'acquisto è stata di $ 870 — 8.7 * 100. La commissione del broker per la chiusura della posizione era di $ 0.9.

Il trader ha ricevuto $ 378.2 sul suo saldo, che era la differenza tra il prezzo di vendita e il prezzo di acquisto delle azioni Amicus Therapeutics meno le commissioni del broker: 1,250 - 870 - (0.9 + 0.9).

Nota che se le quotazioni FOLD fossero aumentate, il trader avrebbe avuto bisogno di più soldi per riacquistare le azioni vendute e restituirle al broker.

Esempio di uno short trade in perdita

Il trader ha deciso di aprire una posizione di vendita in azioni Alcola Corporation (NYSE: AA), giocando short. Il broker ha elaborato la domanda e ha prestato 100 azioni per $ 18 ciascuna. Il deposito per la posizione aperta era di $ 1,800, la commissione del broker per l'apertura di una posizione — $ 0.9.

12 mesi dopo, il prezzo delle azioni di Alcola Corporation è cresciuto fino a $76 e il trader ha deciso di chiudere la posizione. La somma dell'acquisto è stata di $ 7, la commissione del broker per la chiusura della posizione — $ 600. Il trader ha prelevato $ 0.9 dal suo saldo.

Linea di fondo

Negoziando una posizione corta, il reddito massimo del trader è del 100%, mentre la perdita massima è, teoricamente, illimitata. L'unica cosa che fermerà le perdite è la chiusura forzata della posizione Margin Call.

I trader esperti giocano short con asset seriamente troppo cari, il cui prezzo è gonfiato dagli speculatori. Questo porta loro profitto per i loro mestieri.

Giocare short presuppone molta attenzione, specialmente per i trader principianti. Richiede un'analisi di mercato approfondita e una valutazione delle prospettive di declino. Gli scambi sono sempre sotto controllo, con tutte le regole di gestione del rischio seguito e possibili perdite limitate. Non è consigliabile giocare in modo corto quando dividendi sono da pagare.

Investire in azioni americane con RoboForex a condizioni vantaggiose! Le azioni reali possono essere negoziate sulla piattaforma R StocksTrader a partire da $ 0.0045 per azione, con una commissione minima di negoziazione di $ 0.5. Puoi anche provare le tue abilità di trading nel Piattaforma R StocksTrader su un conto demo, registrati su RoboForex e aprire un conto di trading.


Il materiale è preparato da

È nel Forex dal 2009, commercia anche in borsa. Partecipa regolarmente ai webinar RoboForex destinati a clienti con qualsiasi livello di esperienza.