Questo articolo è dedicato a termini come divergenza e convergenza, nonché al loro uso nel trading.

Cos'è la divergenza

La divergenza è l'istanza in cui il grafico dei prezzi diverge da quello utilizzato indicatore di trading. Questo si presenta come segue: in un movimento ascendente il grafico dei prezzi forma un nuovo massimo che è superiore al precedente mentre l'indicatore mostra un massimo che non è superiore al precedente. Questa disuguaglianza potrebbe significare che i rialzisti stanno perdendo potere, quindi segue una correzione discendente o addirittura un'inversione.

Una divergenza classica consiste in due massimi del grafico dei prezzi e due massimi corrispondenti dell'indicatore di trading. Uno degli indicatori più popolari per rilevare le divergenze è il MACD (Convergenza/Divergenza media mobile).

Divergenza classica sul MACD
Divergenza classica sul MACD

Una divergenza potrebbe non limitarsi a due massimi se c'è un movimento ascendente abbastanza forte nel mercato. Prima che segua una correzione o un'inversione discendente, potrebbe formarsi una tripla divergenza. Ciò significa che la chat dei prezzi mostra tre massimi, ciascuno superiore al precedente, mentre l'indicatore mostra tre massimi, ciascuno inferiore al precedente.

Tripla divergenza sul MACD
Tripla divergenza sul MACD

Che cos'è una convergenza

La convergenza è quando il grafico dei prezzi e il grafico dell'indicatore convergono. Questo si presenta come segue: in un movimento discendente, il grafico dei prezzi mostra un nuovo minimo, che è inferiore al precedente, mentre l'indicatore mostra un minimo più alto del precedente. L'indicatore non conferma il calo, il che significa che i ribassisti si sono indeboliti, quindi il passo successivo può seguire una correzione o un'inversione ascendente.

Una convergenza classica consiste in due minimi del grafico dei prezzi e due minimi corrispondenti del grafico dell'indicatore. Questa situazione rispecchia la divergenza. Il termine "divergenza" è più popolare, quindi i trader tendono a definire la convergenza una "divergenza rialzista". Per rilevare le convergenze, anche il MACD si adatta bene.

Convergenza classica sul MACD
Convergenza classica sul MACD

Una convergenza non può inoltre limitarsi a due minimi, se c'è un trend ribassista stabile nel mercato. Prima che inizi una correzione o un'inversione, potrebbe formarsi una tripla convergenza: sul grafico dei prezzi, ci saranno tre minimi in diminuzione successivi e sul grafico dell'indicatore, tre minimi corrispondenti cresceranno.

Tripla convergenza sul MACD
Tripla convergenza sul MACD

Divergenza vs convergenza nel trading

Una divergenza o una convergenza sul grafico è considerata un utile segnale di trading. Molti trader pescano per farli aprire o chiudere le loro posizioni.

Per catturare convergenze/divergenze, possono essere utilizzati vari indicatori, il più popolare dei quali è il MACD, RSIe Stochastic. Convergenze/divergenze possono essere negoziate su qualsiasi attività altamente liquida, su tempi da H1 e superiori.

Come vendere con divergenze

Quando compare una divergenza, dà un segnale per vendere: le quotazioni fissano un nuovo massimo locale ma l'indicatore non lo conferma. Tuttavia, molto spesso i segnali delle divergenze vanno contro la tendenza attuale, dando una buona ragione per chiudere posizioni redditizie perché un'inversione diventa troppo possibile.

Quanto all'apertura di nuove posizioni in controtendenza, qui occorre essere estremamente attenti. I principianti dovrebbero piuttosto astenersi da questo. Per aprire nuove posizioni, le divergenze durante le correzioni sono migliori. Se c'è una correzione di una tendenza al ribasso e nel frattempo appare una divergenza, questo è un buon segnale per vendere. Le posizioni dovrebbero essere aperte dalla tendenza attuale.

Esempio di vendita per divergenza

  • Su H1 di GBP / USD in una correzione ascendente il MACD segnalava una divergenza.
  • Dopo che si è formato un massimo locale e il prezzo si è invertito al ribasso, è possibile aprire una posizione di vendita in base al trend.
  • Stop Loss deve essere posizionato dietro l'ultimo massimo, e Profitto può essere preso non appena un forte livello di supporto è raggiunto.
Esempio di vendita per divergenza
Esempio di vendita per divergenza

Come acquistare per convergenza

Dopo che si è formata una convergenza, emerge un segnale di acquisto: il prezzo fissa un nuovo minimo locale ma l'indicatore no. Di norma, le convergenze danno segnali in controtendenza, dando un buon motivo per chiudere le vendite perché un'inversione è altamente probabile. Come per le divergenze, fare trading contro tendenza è una cattiva idea per i principianti.

Per aprire una posizione di acquisto è necessaria una convergenza in una correzione discendente. Se c'è una correzione in un trend rialzista e si forma una convergenza, questo è un buon segnale per acquistare. La correzione potrebbe volgere al termine, quindi le quotazioni inizieranno a crescere presto.

Esempio di acquisto per convergenza

  • Su H1 di XAU / USD in una correzione discendente il MACD segnala una convergenza.
  • Dopo che si forma un minimo locale e le quotazioni si invertono al rialzo, è possibile aprire una posizione di acquisto secondo la tendenza principale.
  • Lo Stop Loss è posizionato dietro l'ultimo minimo, il profitto può essere preso quando è forte livello di resistenza è raggiunto.
Esempio di acquisto per convergenza
Esempio di acquisto per convergenza

Linea di fondo

In questo articolo abbiamo descritto la differenza tra divergenza e convergenza. Convergenza e divergenza rappresentano il processo di divergenza/convergenza del grafico dei prezzi e dell'indicatore di trading. Questi sono buoni segnali di trading utilizzati per aprire e chiudere posizioni.

Per rendere i segnali più efficienti, la divergenza/convergenza dovrebbe essere utilizzata insieme ad altri strumenti di analisi tecnica. Prima di fare trading sul serio, esercitati su a conto demo.


Il materiale è preparato da

Opera sui mercati finanziari dal 2004. Le conoscenze e l'esperienza acquisite costituiscono il suo approccio all'analisi degli asset, che è felice di condividere con gli ascoltatori dei webinar RoboForex.