Il 15 marzo, le azioni di Tilray Brands Inc. (NASDAQ: TLRY) sono salite alle stelle e sono cresciute dell'82% in 9 giorni. Si noti che questa non è la prima oscillazione così brillante e impressionante delle azioni di questa società.

Grafico del prezzo delle azioni Tilray Brands
Grafico del prezzo delle azioni Tilray Brands

Gli investitori si interessano periodicamente alle azioni Tilray Brands, ma la storia delle negoziazioni dimostra che dopo ogni aumento del grafico le azioni tornano al loro precedente livelli e continuare a muoversi con una tendenza al ribasso.

Questa volta lo scenario ha tutte le possibilità di ripetersi perché le azioni sono già scese del 25% dal recente massimo. Tuttavia, tieni presente che il mercato della cannabis negli Stati Uniti potrebbe cambiare radicalmente, avendo una buona influenza sull'intero settore.

Il termoprotettore Share il prezzo di Tilray Brands si è avvicinato al minimo storico, completando per lo più il calo. Secondo il recente rapporto, l'azienda è diventata redditizia. Tuttavia, le prospettive non sono così luminose, che verranno ulteriormente descritte in questo articolo.

Report trimestrale di Tilray Brands

Nel primo trimestre del 1, i ricavi sono cresciuti del 2022% rispetto al primo trimestre del 23 e hanno raggiunto i 1 milioni di dollari. L'utile netto è stato di 2021 milioni di dollari, mentre l'anno scorso la perdita è stata di 152 milioni di dollari. Le entrate derivanti dalla vendita di marijuana, rispetto ai risultati dell'anno scorso, sono aumentate del 53% e dalla vendita di alcolici del 340%.

Le aziende che Tilray Brands ha acquistato per espandere la propria attività, come Manitoba Harvest, SweetWater Brewing o Breckenridge Distillery, hanno già iniziato a realizzare profitti e contribuire al business di Tilray Brands. Il volume complessivo delle vendite in Europa, Africa e Vicino Oriente è cresciuto del 37%.

Partnership con Whole Foods Market

La direzione di Tilray ha annunciato una partnership con Whole Foods Market Inc. che possiede una catena di supermercati che vendono alimenti biologici senza conservanti artificiali, coloranti, esaltatori di sapidità, dolcificanti e grassi trans.

Per contratto, una filiale di Tilray Brands – Manitoba Harvest – fornirà i suoi prodotti ad alcuni supermercati della catena Whole Foods Market. L'azienda produce alimenti a base di cannabis. Il management di Tilray Brands prevede che entro il 2024 il fatturato annuo raggiungerà i 4 miliardi di dollari.

Possibili rivali di Tilray Brands

Il rapporto trimestrale di Tilray Brands non ha fatto scalpore perché i ricavi non sono riusciti a superare le aspettative di Wall Street, eppure alcuni punti erano piuttosto interessanti. Dai un'occhiata alle vendite di bevande CBD. Un segmento così promettente può attrarre corazzate come Coca-Cola Company (NYSE: KO) or PepsiCo Inc. (NASDAQ: PEP).

In questi giorni, le bevande al CBD sono il principale supporto per Tilray Brands e la società ha bisogno di aumentare i poteri di produzione per occupare la nicchia, altrimenti avrà difficoltà a competere con Coca-Cola e PepsiCo. Questi due conquisteranno rapidamente il mercato perché hanno un marchio ben noto e enormi poteri di produzione per soddisfare la domanda.

Cosa si aspetta il management di Tilray

L'azienda e le sue controllate sono diventate redditizie e ora devono aumentare la propria quota di mercato acquisendo nuove società, aumentando le capacità di produzione e i volumi di vendita.

Quest'ultimo è ancora un problema: una legge federale blocca il consumo di marijuana negli Stati Uniti e questo mercato è ora la priorità di Tilray.

Se il divieto federale verrà revocato

Questo numero è stato discusso per diversi anni e la notizia più recente qui è apparsa il 1 aprile. La Camera dei Rappresentanti del Congresso degli Stati Uniti ha sostenuto la bozza di legalizzazione della marijuana.

Questa è un'ottima notizia, ma perché il prezzo delle azioni di Tilray continua a scendere? Il motivo è che la decisione della Camera dei Rappresentanti è solo l'inizio, il progetto deve ora essere approvato dalla seconda Camera del Congresso, il Senato.

Se i senatori sono favorevoli alla legalizzazione, il documento sarà presentato al Presidente. La legge entrerà in vigore solo se Joe Biden la firmerà.

Tuttavia, tieni presente che per ora le possibilità di approvazione del progetto di legge al Senato sono minime. Ci sono già stati due tentativi per approvarlo, ma ogni volta il progetto di legge è stato rimandato per essere migliorato.

Perché il disegno di legge sia approvato, deve essere sostenuto da 60 senatori su 100, cioè tutti i democratici e altri 10 repubblicani. Tieni presente che alla Camera dei rappresentanti solo pochi repubblicani hanno sostenuto l'iniziativa e tra i democratici non c'era unità.

Se le azioni di Tilray Brands sono in grado di crescere

Se ci concentriamo sul Senato e sul progetto di legge, le possibilità di crescita delle azioni di Tilray Brands sembrano piuttosto ridotte. Tuttavia, se diamo un'occhiata alla società nel suo insieme, valutiamo le sue prospettive, gli investimenti in essa sembrano abbastanza ragionevoli. Le sue azioni costano poco, ha un profitto e un futuro possibilmente luminoso.

Tuttavia, cosa accadrebbe se il Senato respinse la bozza? Molto probabilmente le azioni non scenderanno perché il mercato ha già imparato da due precedenti tentativi di far passare il conto.

Nell'estate 2021, quando è stato effettuato il secondo tentativo, le quotazioni non sono mai diminuite, diminuendo gradualmente. Quindi lo scenario può ripetersi questa volta. Al momento del voto al Senato, le quotazioni saranno tornate a 5 USD e avranno iniziato a negoziare in un range ristretto perché la probabilità che la legge si blocchi è già all'interno del prezzo.

Anche se il terzo tentativo fallisce, ne seguiranno di nuovi, uno dopo l'altro, fino all'approvazione del conto. Ci sono già indizi in merito, perché in molti stati il ​​divieto sulla marijuana è già stato revocato.

Inoltre, anche senza il mercato statunitense, che è finanziariamente molto promettente per Tilray Brands, la società si sta attivamente sviluppando in Europa e nel Vicino Oriente. Gli investimenti in questa società possono essere considerati a lungo termine.

Alternative agli investimenti in Tilray Brands

Contando su una sola azienda, si può sempre sbagliare, quindi sarebbe saggio dare un'occhiata ETF nel settore della marijuana - Innovative Industrial Properties Inc. (NYSE: IIPR). Le sue quotazioni sono ora a 190 USD.

Grafico dei prezzi delle proprietà industriali innovative
Grafico dei prezzi delle proprietà industriali innovative

Non affrettarti ad acquistare queste azioni: aspetta che diano segni di crescita. Il primo segnale sarà una fuga di 200 USD.

Riflessioni conclusive

Il mercato della cannabis sta crescendo gradualmente, con un impatto sui ricavi delle aziende che lavorano in questo settore. Quando l'intero settore è in crescita, i primi a cui guardare sono i suoi leader.

Tilray Brands è la più grande azienda di questo settore in termini di capitalizzazione, il che significa che è probabile che diventi una beneficiaria della crescita su larga scala del mercato della marijuana dopo che il divieto sarà revocato negli Stati Uniti. L'importante è che la direzione eviti gravi errori.

Investire in azioni americane con RoboForex a condizioni vantaggiose! Le azioni reali possono essere negoziate sulla piattaforma R StocksTrader a partire da $ 0.0045 per azione, con una commissione minima di negoziazione di $ 0.5. Puoi anche provare le tue abilità di trading nel Piattaforma R StocksTrader su un conto demo, registrati su RoboForex e aprire un conto di trading.


Il materiale è preparato da

È nel mercato finanziario dal 2004. Dal 2012 negozia azioni in una borsa americana e pubblica articoli analitici sul mercato azionario. Partecipa attivamente alla preparazione e alla consegna di webinar educativi RoboForex.