Questa settimana sarà piuttosto scarsa in termini di nuove statistiche. Gli investitori si concentreranno principalmente sull'USD che continua a influenzare altre valute.

CNY: segnali per asset rischiosi

CNY: segnali per asset rischiosi

La Cina torna nel calendario macroeconomico con un flusso di pubblicazioni. Gli investitori si prenderanno cura delle statistiche di febbraio sulle vendite al dettaglio, sul PIL nel primo trimestre e sugli investimenti in immobilizzazioni. Rapporti solidi sosterranno gli asset del mercato.

EUR: in attesa di buone notizie

EUR: in attesa di buone notizie

Questa settimana, la zona euro sarà attiva pubblicando statistiche. È improbabile che i rapporti mettano in chiaro tutte le notizie negative per l'EUR provenienti dalla posizione della BCE. Tuttavia, le cose accadono. Dai un'occhiata ai rapporti sulla produzione industriale e sulla bilancia commerciale di febbraio, sul rapporto finale sull'inflazione di marzo e sul CCI di aprile.

USD: qui il mercato ha il suo cuore

USD: qui il mercato ha il suo cuore

Gli Stati Uniti saranno piuttosto modesti in termini di pubblicazione di statistiche macro. Tuttavia, ci sarà ancora spazio per l'analisi. In primo luogo, dai un'occhiata al PMI servizi di mercato e produzione e all'indice degli indicatori principali di marzo. Tuttavia, un maggiore supporto al dollaro verrà fornito dalle aspettative della riunione di marzo della Fed, dove è probabile che il tasso di interesse venga alzato di 50 punti base.

JPY: vicino ai minimi da 20 anni

JPY: vicino ai minimi da 20 anni

Il JPY contro il USD sembra debole e rimarrà così per qualche tempo. Per una comprensione più ampia di ciò che sta accadendo nell'economia giapponese, controlla le statistiche sull'inflazione di base per marzo e il PMI della produzione. L'inflazione potrebbe mostrare una crescita, che sosterrà lo JPY.

GBP: ogni buona notizia conta

GBP: ogni buona notizia conta

Il GBP è di nuovo in calo: la coppia GBP/USD potrebbe rinnovare i minimi locali. Questa settimana, ciò che conta sono le statistiche sulle vendite al dettaglio britanniche per marzo e la CCI per aprile. Qualsiasi notizia positiva sosterrà il GBP.


Il materiale è preparato da

Un trader Forex con più di 10 anni di esperienza nelle principali banche di investimento. Fornisce la sua visione ponderata dei mercati attraverso articoli analitici, regolarmente pubblicati da RoboForex e altre fonti finanziarie popolari.