Olio i prezzi stanno superando tutti i massimi possibili e si sono avvicinati molto ai picchi del 2008. Allo stesso tempo, anche i prezzi del carburante al dettaglio stanno salendo alle stelle. Ecco perché i proprietari di auto spesso considerano l'opzione di smettere di usare veicoli con motori a benzina e diesel. I produttori di auto elettriche confermano un aumento della domanda per i loro prodotti.

Nell'articolo di oggi, daremo uno sguardo più da vicino alla società impegnata nello sviluppo e nella produzione di diversi veicoli completamente elettrici, Phoenix Motor Inc., che prevede di diventare quotata in borsa il 7 giugno con il ticker "PEV". simbolo.

IPO di Phoenix Motor: un altro produttore di auto elettriche sta diventando pubblico

Quello che sappiamo su Phoenix Motor

Phoenix Motor progetta e produce veicoli completamente elettrici a emissioni zero, inclusi scuolabus, camion e pickup. Inoltre, l'azienda produce caricabatterie e infrastrutture e sviluppa anche una nuova piattaforma per veicoli commerciali.

Affari di Phoenix Motor
Affari di Phoenix Motor

Phoenix Motor Inc. è composta da Phoenix Cars LLC, Phoenix Motorcars Leasing LLC e EdisonFuture Motor Inc. I due principali marchi dell'azienda sono Phoenix Motorcars ed EdisonFuture.

Il primo marchio è focalizzato su prodotti commerciali, come carrelli elevatori elettrici, camion e scuolabus, mentre il secondo offre veicoli elettrici leggeri. In futuro, l'azienda ha in programma di produrre camion elettrici per carichi medi.

Affari di Phoenix Motor
Affari di Phoenix Motor

Le principali offerte dell'azienda sono:

  • Camion EF-1
  • Veicoli elettrici di media cilindrata
  • Dispositivi di ricarica commerciali e residenziali
  • Treni elettrici
Affari di Phoenix Motor
Affari di Phoenix Motor

Al 31 dicembre 2021, Phoenix Motor Phoenix ha raccolto investimenti per almeno 26 milioni di dollari, inclusa la società madre EdisonFuture (SPI Energy).

Le prospettive del mercato di riferimento di Phoenix Motor

Secondo un rapporto di ricerca di mercato del 2021 di Mordor Intelligence, il mercato globale dei veicoli commerciali elettrici è stato stimato a 53 miliardi di dollari nel 2020. Entro il 2026, potrebbe raggiungere i 253 miliardi di dollari. Di conseguenza, il CAGR (Compound Annual Growth Rate) potrebbe essere del 29.73%.

I principali catalizzatori di questa crescita sono l'aumento delle normative sulle emissioni dei veicoli e i progressi nelle tecnologie di ricarica e batteria.

Inoltre, i grandi attori del mercato automobilistico continuano a investire in nuove tecnologie innovative e ad espandere le loro linee di veicoli. Inoltre, ci sono incentivi governativi sostanziali per gli acquirenti di auto elettriche, come sussidi e agevolazioni fiscali.

I principali concorrenti di Phoenix Motor sono:

  • Motori elettrici fulminei
  • Autobus GreenPower
  • SEA elettrico
  • Arrivo
  • Tesla
  • Rivian
  • guado
  • General Motors
  • Mercedes-Benz
  • Nissan-Renault

Come Phoenix Motor si comporta finanziariamente

Al momento dell'IPO, l'emittente non aveva generato alcun utile netto. Analizzeremo quindi la performance finanziaria di Phoenix Motor con i suoi ricavi.

I dati finanziari del modulo S-1 mostrano un enorme calo delle vendite dell'azienda nei primi nove mesi del 2021 rispetto allo stesso periodo del 2022 – 55.8%, fino a 1.68 milioni di dollari.

Performance finanziaria di Phoenix Motor
Performance finanziaria di Phoenix Motor

Nel 2020, le vendite dell'azienda sono state di 4.51 milioni di dollari, con un aumento del 13% rispetto al 2019. Nel 2021, Phoenix Motor è stata afflitta da problemi di logistica dei pezzi di ricambio, che hanno avuto un'influenza negativa sia sulle vendite che sulla produzione.

Come risultato del calo della crescita dei ricavi, la perdita netta della società è salita alle stelle. Nei primi tre trimestri del 2021, la perdita netta è stata di $ 6.38 milioni, con un aumento del 379.5% rispetto allo stesso periodo del 2020. Ciò implica una posizione di cassa negativa di $ 11.8 milioni per il periodo di 12 mesi dal 30 settembre 2020 al 30 settembre settembre 2021.

Per ogni veicolo elettrico che vende, l'emittente può guadagnare crediti negoziabili di gas serra [GHG] che possono anche essere considerati entrate extra.

Al 30 settembre 2021, le passività totali di Phoenix Motor erano di $ 4.5 milioni, mentre le disponibilità liquide nel suo bilancio erano di $ 6 milioni.

Punti di forza e di debolezza di Phoenix Motor

I punti di forza dell'azienda sono:

  • Elevato tasso di crescita del mercato target
  • Domanda di auto elettriche
  • Possibile espansione del business al di fuori degli Stati Uniti
  • Impianti di produzione propri

L'elenco dei punti deboli è molto più breve: un enorme calo del tasso di crescita dei ricavi e nessun utile netto.

Quello che sappiamo sull'IPO di Phoenix Motor

I sottoscrittori dell'IPO sono EF Hutton Group, Roth Capital Partners LLC e Maxim Group LLC. L'emittente prevede di vendere 4 milioni di azioni ordinarie al prezzo di $ 5 per azione e anche un warrant. Le entrate lorde dovrebbero essere di circa $ 20 milioni, escluse le opzioni convenzionali vendute dal sottoscrittore.

Il warrant con il simbolo del ticker “PEVW” sarà eseguito al prezzo IPO. Supponendo che l'IPO abbia successo nella fascia di prezzo proposta, il valore dell'emittente all'IPO, escluse le opzioni di sottoscrizione, potrebbe essere di circa $ 346 milioni. Un moltiplicatore – il rapporto prezzo/vendite (rapporto P/S) – raggiungerà 155, mentre il valore del concorrente più vicino, Rivian Automotive, è 171.

Il rapporto tra fluttuante ed eccezionale parti (escluse le opzioni del sottoscrittore) sarà di circa il 5.41%. Una lettura inferiore al 10% è generalmente considerata un'azione a basso flottante, che potrebbe essere soggetta a un prezzo significativo volatilità. L'acquisto di azioni Phoenix Motor potrebbe essere considerato un classico investimento di venture capital, che non è adatto a tutti gli investitori.

Investire in azioni americane con RoboForex a condizioni vantaggiose! Le azioni reali possono essere negoziate sulla piattaforma R StocksTrader a partire da $ 0.0045 per azione, con una commissione minima di negoziazione di $ 0.5. Puoi anche provare le tue abilità di trading nel Piattaforma R StocksTrader su un conto demo, registrati su RoboForex e aprire un conto di trading.


Il materiale è preparato da

È sul mercato dal 2012. Ha un'istruzione superiore in finanza ed economia. Ha iniziato a fare trading nel mercato valutario Forex, poi si è interessato al mercato azionario e ora è specializzato nell'analisi di IPO e investimenti di portafoglio.