Questo articolo è dedicato alla nozione di mercato delle cambiali: cos'è, quali peculiarità ha e come utilizzarlo per fare trading.

Qual è il mercato rialzista

Il mercato rialzista è una situazione in un mercato finanziario in cui i prezzi di mercato crescono stabilmente e gli investitori sono molto ottimisti. Questo termine è usato più frequentemente per il mercato azionario, ma sarebbe ugualmente valido nel caso di obbligazioni, immobili, valute, beni e altre sfere finanziarie.

Il termine "mercato rialzista" descrive lunghi periodi di tempo in cui la maggior parte riserve crescere stabilmente e indici azionari rinnovare con fiducia gli alti. In altre parole, c'è un trend rialzista di lungo termine nel mercato: nuovi massimi e minimi superiori ai precedenti vengono fissati regolarmente. Normalmente, i mercati rialzisti durano da diversi mesi a diversi anni.

Nel corso della storia, il mercato azionario globale ha attraversato diverse volte. Il più lungo di tutti è iniziato subito dopo la crisi dei mutui del 2008 negli Stati Uniti e si è concluso con la pandemia di COVID-19 nel 2019. In questi anni, l'indice azionario Nasdaq 100 è cresciuto di oltre l'800%, mentre alcune quotazioni popolari — di oltre 1,000%.

Crescita dell'indice azionario Nasdaq 100 nel mercato rialzista dal 2009 al 2020
Crescita dell'indice azionario Nasdaq 100 nel mercato rialzista dal 2009 al 2020

Caratteristiche del mercato rialzista

Un tale stato di cose nel mercato finanziario accompagna molto spesso un ciclo di crescita nell'economia globale. Questo è il momento più promettente per gli investitori perché le aziende e le imprese normalmente realizzano un profitto stabile e il tasso di disoccupazione rimane basso. In questi tempi, le persone sono pronte a spendere e investire di più e i guadagni nel mercato azionario aumentano.

Principali caratteristiche del mercato rialzista:

  • Crescita sostenibile dei prezzi degli asset. Nel contesto del mercato azionario ciò significa crescita degli indici di mercato e dei prezzi delle azioni. Dopo piccole correzioni, le quotazioni di titoli e indici puntano nuovamente al rialzo e rinnovano regolarmente i loro massimi.
  • Rapporti economici positivi. I mercati rialzisti normalmente si verificano quando l'economia inizia a crescere dopo una crisi o è già forte. I tassi di interesse sono piuttosto bassi, il PIL cresce, il tasso di disoccupazione diminuisce e le aziende registrano profitti in aumento.
  • La domanda supera l'offerta. Quando le economie sono in crescita e il tasso di disoccupazione è basso, gli investitori cercano di acquistare e detenere titoli, sperando che il loro prezzo cresca. Appare un mercato che ha più acquirenti che vogliono acquistare azioni che venditori.
  • Operatori di mercato ottimisti. Quando il mercato azionario e gli indici economici crescono, gli investitori diventano più sicuri. Sono più ottimisti e interpretano anche le cattive notizie come mosse temporanee che possono fornire un prezzo migliore per l'acquisto di correzioni.

Come fare trading nei mercati rialzisti

Quando i prezzi della maggior parte delle attività crescono, è più facile realizzare un profitto rispetto a quando il mercato è incerto. Quindi ecco alcune strategie popolari per il trading in un mercato rialzista.

Acquista e mantieni

Questo è il modo più popolare per investire in un mercato rialzista: gli investitori acquistano asset e li tengono il più a lungo possibile, fino a quando non compaiono alcune prove della fine del trend rialzista. Con queste strategie, le posizioni vengono mantenute per molto tempo, da diversi mesi ad anni. Più a lungo cresce il mercato, maggiore è il profitto che gli investitori possono realizzare sui propri asset.

Nel caso in cui l'investitore acquisti azioni, guadagna sulla crescita dei prezzi e dividendi anche dall'emittente. Pertanto, i titoli con pagamenti di dividendi elevati sono più attraenti per gli acquirenti.

La strategia utilizza anche indici azionari popolari: aiutano a diversificare gli investimenti perché sono costituiti da molte azioni di diverse società.

Strategia Buy and Hold per l'indice S&P 500
Strategia Buy and Hold per l'indice S&P 500

Acquisto sulle correzioni

La correzione è un breve lasso di tempo in cui la tendenza globale si inverte. Anche nel mercato rialzista gli asset di prezzo non possono che crescere: periodicamente compaiono correzioni al ribasso, dopodiché riprende il trend rialzista globale.

Investitori che hanno abbastanza capitale, tengono d'occhio i pullback e acquistano a buoni prezzi. Questa strategia si basa sull'idea che molto probabilmente il mercato rialzista continuerà e più acquisti porteranno più profitti.

Strategia di acquisto sulla correzione per le azioni di Alphabet Inc. (GOOGL).
Strategia di acquisto sulla correzione per le azioni di Alphabet Inc. (GOOGL).

Swing trading

Lo swing trading è un metodo di trading a breve termine mediante il quale il trader effettua acquisti o vende, mantenendo posizioni aperte per diversi giorni o settimane. Di norma, il trading si basa su analisi tecnica e Indicatori. Nel mercato rialzista, l'obiettivo dello swing trading è normalmente catturare un'ondata crescente e prendere il profitto in tempo, non appena inizia una correzione al ribasso.

Strategia di Swing Trading per l'indice Dow Jones
Strategia di Swing Trading per l'indice Dow Jones

Linea di fondo

Il mercato rialzista è l'età dell'oro per gli investitori: i prezzi degli asset crescono costantemente e tutti gli attori del mercato sono ottimisti. Si può ottenere un buon profitto, acquistando asset e tenendoli fino a quando non crescono.

Tuttavia, si dovrebbe capire che un'inversione e la fine del mercato rialzista è difficile da prevedere, quindi le regole di gestione del rischio sono da seguire impeccabilmente.


Il materiale è preparato da

Opera sui mercati finanziari dal 2004. Le conoscenze e l'esperienza acquisite costituiscono il suo approccio all'analisi degli asset, che è felice di condividere con gli ascoltatori dei webinar RoboForex.