Durante la prima settimana di luglio, gli investitori si concentreranno sul mercato del lavoro nelle economie chiave e sulle decisioni delle BCC.

EUR: in attesa di segnali positivi

EUR: in attesa di segnali positivi

La zona euro questa settimana presenterà le statistiche sui prezzi. Prima di tutto, bisogna dare un'occhiata al PPI di maggio. Le aspettative sono che l'indice sia leggermente diminuito rispetto ad aprile – e questo sarebbe un segnale positivo per l'EUR.

USD: attenzione alle statistiche sull'occupazione

USD: attenzione alle statistiche sull'occupazione

Gli Stati Uniti pubblicheranno le statistiche sul mercato del lavoro per giugno. Si prevede che il tasso di disoccupazione rimarrà allo stesso livello del 3.6%, mentre il salario medio dovrebbe crescere del 5% a/a dopo una precedente crescita del 5.2%.

La PFN potrebbe essere cresciuta di 270mila posti dopo la crescita di 390mila posti a maggio. Migliore sarà la resa dei dati, più calmo sarà il mercato valutario.

AUD: in attesa di aumento del tasso

AUD: in attesa di aumento del tasso

Martedì, la Reserve Bank of Australia terrà un incontro e prenderà alcune decisioni sul tasso di interesse. Molto probabilmente l'indice crescerà dallo 0.85% all'1.35% all'anno.

La RBA ha già dato alcuni segnali sull'imminente inasprimento della politica monetaria. L'AUD ha tenuto conto di questa probabilità, ma la volatilità aumenterà sicuramente quando verrà annunciata la decisione.

JPY: la svalutazione è prioritaria

JPY: la svalutazione è prioritaria

Il Giappone presenterà alcune statistiche, ma lo JPY esaminerà principalmente il comportamento del dollaro USA e l'atteggiamento del mercato nei confronti dei rischi. Occorre prestare attenzione alle informazioni sui salari medi a maggio e sui volumi di accredito bancario a giugno.

CAD: si prevede un lieve calo

CAD: si prevede un lieve calo

Il Canada sta preparando un grande blocco di statistiche. Oltre ai principali indicatori – relazioni sul mercato del lavoro – occorre prestare attenzione alle PMI in produzione e al numero di permessi di costruire. Il CAD può leggermente scendere a causa dei rapporti e dell'influenza del USD.


Il materiale è preparato da

Un trader Forex con più di 10 anni di esperienza nelle principali banche di investimento. Fornisce la sua visione ponderata dei mercati attraverso articoli analitici, regolarmente pubblicati da RoboForex e altre fonti finanziarie popolari.