Il mercato valutario resta in tensione: da ogni parte arrivano segnali di rallentamento della crescita economica che fanno evitare rischi agli investitori.

EUR: possibilità di declino

EUR: possibilità di declino

Importanti statistiche europee saranno scarse questa settimana. Dai un'occhiata al Sentix CCI nella zona euro per agosto. L'indice potrebbe scendere ancora più in profondità rispetto a luglio perché la situazione economica è peggiorata. Un rapporto debole priverà l'EUR di un punto d'appoggio.

JPY: molte informazioni

JPY: molte informazioni

Il Giappone presenterà il PPI (che dovrebbe rallentare) e gli ordini per apparecchiature di ingegneria per luglio. Vedremo anche le informazioni sull'accredito bancario e l'indice della situazione economica attuale di Eco Watchers. La reazione alle statistiche potrebbe essere debole ed è probabile che il mercato rimanga concentrato sull'avanzata del dollaro USA. Il JPY potrebbe ricominciare a scendere.

GBP: il PIL potrebbe essere diminuito

GBP: il PIL potrebbe essere diminuito

La Gran Bretagna sta preparando le statistiche della produzione e del PIL. A giugno, l'economia potrebbe essersi ridotta dell'1.2% m/m dopo essere cresciuta dello 0.5% a maggio. Questa è la conseguenza della crescita dei prezzi e del calo dell'attività imprenditoriale. Per il GBP questa è una cattiva notizia.

USD: occhi puntati sull'inflazione

USD: occhi puntati sull'inflazione

Oltre alle normali statistiche, dai un'occhiata al CPI statunitense di luglio. Si prevede che l'inflazione sia cresciuta solo dello 0.2% m/m dopo essere cresciuta dell'1.3% una volta al mese prima. Questo sarà un segnale luminoso del funzionamento della strategia della Fed. L'USD potrebbe scendere.

AUD: il calo dell'attività commerciale sarà una cattiva notizia

AUD: il calo dell'attività commerciale sarà una cattiva notizia

L'Australia mostrerà l'indice del sentimento delle imprese per luglio e sarà una notizia interessante, perché a giugno l'indice era a 1. Inoltre, vale la pena controllare anche l'indice di fiducia dei consumatori che in precedenza era sceso del 3%. Sia le imprese che i consumatori stanno rallentando le loro attività perché la RBA sta alzando il tasso di interesse. L'AUD sperimenterà logicamente pressione.


Il materiale è preparato da

Un trader Forex con più di 10 anni di esperienza nelle principali banche di investimento. Fornisce la sua visione ponderata dei mercati attraverso articoli analitici, regolarmente pubblicati da RoboForex e altre fonti finanziarie popolari.