Etichetta: le banche centrali


Una settimana al mercato (10/05 - 10/12): è ora di stabilizzarsi

Ipoteticamente, la nuova settimana di ottobre deve essere più tranquilla della precedente: nulla minaccia Donald Trump, le statistiche sull'occupazione negli Stati Uniti sono già state pubblicate e i mercati dei capitali nel mondo si stanno stabilizzando. Tuttavia, ci saranno ancora problemi a cui prestare attenzione.

Una settimana al mercato (09/28 - 10/04): politica e tassi di disoccupazione

Il primo mese dell'autunno 2020 è quasi finito e non fa che confermare l'unicità e l'imprevedibilità di quest'anno. Il mercato si sta gradualmente concentrando sulle statistiche della politica statunitense, sebbene il coronavirus rimanga un potente fattore deprimente che corregge le fluttuazioni del mercato.

Una settimana sul mercato (06/01 - 06/07): molte statistiche e banche centrali

All'inizio di luglio è improbabile che gli investitori si annoino: a dire la verità, non hanno avuto alcuna possibilità di annoiarsi durante tutto l'anno. Nel calendario macroeconomico di questa settimana, ci sono più statistiche di quante il mercato possa funzionare; nel frattempo, le sessioni delle Banche centrali, essendo la BCE leader, potrebbero fornirci una comprensione più chiara del futuro.

Le migliori notizie di mercato della settimana (04/20 - 04.26/XNUMX): Too Much Coronavirus, Too Little News

Bene, qui abbiamo ancora un'altra settimana di aprile; questo mese è diventato una finta vacanza per la maggior parte dei cittadini, un disastro per un gran numero di imprese, una rivelazione di una serie di problemi economici. Non è cambiato molto dalla scorsa settimana. Tuttavia, ci sono buone notizie: fuori c'è la primavera e l'estate sta arrivando. A giudicare dall'esperienza cinese, un giorno la quarantena terminerà e la vita tornerà alla normalità.

Una settimana sul mercato (03/16 - 03/22): sentenza Coronavirus, lotta alle banche centrali

Questo marzo rischia di diventare un mese leggendario per i mercati dei capitali: tutti i movimenti e le tendenze sono definiti dall'unico driver: il coronavirus. Questa settimana non farà eccezione e gli investitori guarderanno di nuovo non le statistiche ma le azioni degli Stati contro il virus.