Gli indici azionari hanno reagito immediatamente alle previsioni della Fed. I mercati statunitensi, europei e giapponesi sono scesi.