Etichetta: compagnie aeree unite


Le compagnie aeree hanno dichiarato entrate dopo la chiusura di COVID-19: dovremmo acquistare azioni?

La pandemia di coronavirus COVID-19 ha colpito l'industria turistica in modo molto grave; l'industria del turismo, a sua volta, abbatté le compagnie aeree. Le scorte delle maggiori compagnie aeree del mondo sono scese al minimo e le compagnie hanno iniziato a presentare istanza di fallimento. Flusso passeggeri ridotto di oltre l'80%; al giorno d'oggi, le compagnie aeree hanno difficoltà a riempire i loro aerei di passeggeri e sopravvivere alla crisi.

Compagnie aeree sull'orlo del fallimento: dovremmo vendere azioni?

Oggi rivelerò altri aspetti dei rischi nel settore del trasporto aereo e fornirò suggerimenti su come fare soldi con essi; inoltre, abbiamo già le informazioni sul reddito delle compagnie aeree nel primo trimestre.

Coronavirus Landed Aircraft. Scorte aeree: vendi solo

La pandemia di coronavirus ha fatto uno dei più duri successi per l'intero settore dell'aviazione. Le scorte di molte compagnie aeree sono diventate più economiche di oltre il 70%. Ogni investitore è ora in grado di acquistare le azioni di una di quelle società al prezzo più basso possibile.

La crisi del coronavirus non ha raggiunto il suo picco

È passata una settimana da quando ho pubblicato il mio precedente articolo, ma l'indice azionario S&P 500 è riuscito a scendere da 2800 al minimo di 2475. Nel complesso, dal 20 febbraio, la diminuzione dell'S & P 500 è stata del 28%, che è il calo maggiore dell'indice negli ultimi 10 anni. La situazione attuale può essere facilmente definita una crisi e la sua ragione non è un'economia surriscaldata o una bolla in qualche settore, ma un virus.